Secchezza intima in menopausa

Il nodo principale per un qualsiasi trattamento contro la secchezza intima nel periodo della menopausa è quello di ripristinare la naturale lubrificazione intima. Esistono a questo scopo diverse terapie e trattamenti per rimediare alla secchezza intima e principalmente sono: una terapia estrogenica, i rimedi naturali e uno stile di vita sano. Durante la menopausa la secchezza intima è una problematica assai diffusa in quanto il livello degli estrogeni nell'organismo tende a diminuire sensibilmente.

Secchezza intima in menopausa

Secchezza intima in menopausa

Per questo motivo, la terapia estrogenica durante il periodo della menopausa è quella più indicata e consigliata anche dagli specialisti.

Trattamento estrogenico

La carenza di estrogeni che contraddistingue la menopausa è colpevole dei sintomi che portano alla secchezza intima. Il trattamento ormonale, perciò, aiuterà a ripristinare adeguatamente i livelli di estrogeni dell'organismo della donna, oppure anche un'applicazione estrogenica locale, detta topica, si rivelerà utile nel contrastare tale secchezza nel periodo della menopausa.

Tuttavia, una percentuale considerevole di soggetti hanno mostrato esitazione di fronte ai potenziali rischi che un trattamento ormonale sostitutivo comporta, sicché hanno manifestato una certa preferenza nei riguardi del trattamento a base di estrogeni per via vaginale in quanto questo specifico metodo di applicazione consente agli estrogeni di “penetrare” in lieve quantità nel flusso sanguigno, a differenza quindi di quei trattamenti a base di integratori di estrogeni orali che una volta assunti si distribuiscono in tutta la circolazione sanguigna e metabolizzati successivamente dal fegato.

Tipologie di trattamento estrogenico

L'applicazione della terapia di estrogeni detta topica per la secchezza intima in periodo di menopausa, quindi, è quella maggiormente richiesta. I suoi formati sono rintracciabili in commercio in quattro diverse tipologie.
Esistono difatti gli estrogeni crema contro la secchezza intima, prodotti come il Premarin e l'Estrace, gli estrogeni gel contro la secchezza intima come l'Elestrin e l'Estrogel, le supposte vaginale o compresse vaginali sempre contro la secchezza intima come il Vagifem e infine troviamo l'anello vaginale che tendenzialmente viene trovato col nome di Estring Femring.

Questi prodotti per la secchezza intima in menopausa sono facilmente reperibili anche in Italia grazie ad un ormai assodato servizio on-line internazionale; perciò data l'efficacia, la sicurezza, e la facile reperibilità di tali prodotti per il trattamento della secchezza intima sarà ancora più rassicurante sapere che durante la menopausa l'instaurarsi di una non corretta lubrificazione può essere sicuramente contrastata.

Consulto medico preferibile

Questi prodotti possono essere anche prescritti dal medico nel caso il soggetto ritenga opportuno un consulto con uno specialista, tant'è che solitamente sia i ginecologi sia le donne preferiscono utilizzare in menopausa gli estrogeni in gel invece che quelli crema, questo per evitare alcune deboli reazioni scatenate dalle creme in soggetti particolarmente sensibili.

L'unico accorgimento da considerarsi all'inizio della perimenopausa è quello di appurare con l'aiuto di un ginecologo se sia opportuno iniziare subito una terapia a base di estrogeni per la secchezza intima, in quanto in questo frangente di tempo i livelli di estrogeni nell'organismo di una donna sono piuttosto fluttuanti. L'aggiunta quindi di ulteriori ormoni renderebbe plausibile la comparsa di una dominazione estrogenica, cioè una dipendenza. A dispetto di ciò, comunque, la terapia ormonale contro la secchezza intima in menopausa si rivela utile in tutti quei casi che presentano infezioni del tratto urinario o infezioni vaginali.

Informazioni sulla secchezza vaginale in menopausa.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: