Shampoo e balsamo

Shampoo e balsamo assiemeEsistono sul mercato diversi tipi di shampoo ognuno dei quali viene progettato secondo un ben preciso scopo. Ve ne sono alcuni che mirano semplicemente a rendere puliti i capelli, mentre altri sono studiati per soddisfare le più particolari esigenze o sono invece specifici per dei determinati tipi di capelliL’utilizzo del balsamo è tanto importante, come quello dello shampoo. Esso permette di ottenere un alto grado di protezione per i capelli ed è inoltre un agente grazie al quale i capelli diventano più morbidi e fluenti. Il balsamo per capelli garantisce una protezione da condizioni legate all’ambiente circostante, all’atmosfera, al calore, ma anche alle fluttuazioni ormonali, o ad una cattiva alimentazione. Questi fattori sono infatti tutte cause di disidratazione per i capelli, ma grazie all’utilizzo di un balsamo di buona qualità si riesce a proteggere i capelli nutrendo il loro fusto interno. Per finire l’azione del balsamo è quella di ridurre le doppie punte  e le rotture.

balsamo e shampoo

Shampoo e balsamo


Scelta del migliore shampoo e del balsamo più adatto

I migliori prodotti per capelli si trovano generalmente nei saloni o nei centri estetici. In ogni caso, la cosa più importante da considerare nella scelta del prodotto è il tipo di capelli di cui si dispone.

Capelli secchi e danneggiati hanno bisogno di essere curati con una shampoo ed un balsamo formulati con umettanti. Per capelli fini è invece benefico il pantenolo, che è un ingrediente che aiuta ad aumentare la consistenza dei capelli. Nel caso di capelli colorati la scelta migliore consiste nell’utilizzo di uno shampoo ed un balsamo senza solfati, così da non interferire sulla colorazione effettuata ed allo stesso tempo offrire un aiuto per farla durare più a lungo nel tempo. Ogni tipo di capelli richiede uno specifico prodotto, scelto in maniera tale da mirare alla risoluzione degli eventuali problemi o altrimenti in modo che offra benefici.

Se non si hanno particolari esigenze, si consiglia di scegliere uno shampoo ed un balsamo per capelli normali, dato che tipicamente hanno pochi additivi extra e quindi meno sostanze chimiche e nonostante ciò agiscono molto bene sui capelli rendendoli di solito persino più forti e brillanti.

Sebbene in genere gli shampoo e balsamo professionali tendano ad essere molto più costosi di quelli comuni, la ragione di questa differenza non è del tutto infondata poiché si collega al fatto che gli ingredienti di base sono presenti in concentrazioni più elevate. Per di più, molto spesso questi prodotti sono arricchiti da vitamine di alta qualità ed ingredienti idratanti che riescono a penetrare in maggiore profondità nel fusto del capelli.


Shampoo e balsamo per bambini

La scelta dello shampoo e balsamo appropriato per i bambini è importante dal momento che si deve fare attenzione non soltanto all’efficacia nell’igiene, ma anche alla delicatezza dello stesso prodotto. L’applicazione dello shampoo nei bambini deve essere fatta con moderazione, non bisogna esagerare con le quantità. Si consiglia in genere di associare accanto l’utilizzo di shampoo, anche quello di un balsamo dal momento che con il primo i capelli ed il cuoio capelluto vengono puliti, mentre con il balsamo vengono resi più morbidi e gestibili. Ciò è molto importante specialmente nel caso in cui i bambini abbiano dei capelli ricci o mossi: il momento in cui i capelli si devono spettinare non sarà più così drammatico!

Tipicamente gli shampoo per bambini sono venduti secondo la formula 2 in 1, nella quale si uniscono shampoo e balsamo insieme per un uso singolo.

Ad ogni modo si consiglia di cercare sempre dei prodotti, possibilmente naturali, che agiscano in maniera dolce e delicata sulla pelle e sui capelli del bambino. Fare particolare attenzione nel caso di allergie ed in questi casi dirigere la propria scelta verso prodotti a base naturale.


Shampoo e balsamo naturali

Molto spesso si ci ritrova nelle condizioni di dover fare lo shampoo giornalmente e ciò non è sicuramente un bene per i capelli che vengono sottoposti in continuazione a lavaggi nei quali si fa utilizzo di sostanze chimiche. I capelli iniziano così nel tempo a sfibrarsi ed indebolirsi. Se si desidera ottenere dei capelli sani e morbidi, la scelta più idonea non è rappresentata di certo dall’utilizzo di prodotti ricchi di sostanze chimiche, piuttosto la cosa migliore da fare in questi casi è utilizzare dei prodotti a base di ingredienti naturali, capaci di agire con maggiore delicatezza sul cuoio capelluto.

Un ingredienti in grado di migliorare l’aspetto dei capelli è ad esempio, il bicarbonato di sodio. Preparate un composto unendo ad un quarto di bicarbonato di sodio, tre quarti di acqua. Nel caso di capelli lunghi procedete con una proporzione in cui si abbia metà parte di bicarbonato e l’altra metà di acqua. Preparato il vostro composto, applicatelo sui capelli bagnati dalle radici sino alle punte. Lasciate che il vostro balsamo fatto in casa agisca per 5 minuti circa, quindi risciacquate. Quando i capelli sono ancora bagnati vi sembrerà di aver fatto un disastro poiché i capelli si presentano secchi, ma in realtà resterete sorpresi del risultato non appena finirete di asciugarli. È un rimedio ottimo specialmente in caso di capelli grassi.

Altri possibili soluzioni sono rappresentate dagli olii che agiscono bene sui capelli. A tal proposito delle ottime scelte sono l’olio di jojoba, l’olio di oliva, il burro di Karitè e l’olio di cocco. È possibile utilizzare una combinazione di questi olii sui propri capelli per ottenere una miscela nutriente ed idratante


Ingredienti efficaci in shampoo e balsamo

Un numero sempre crescente di produttori cercano di studiare i loro prodotti scegliendo prodotti naturali. La cheratina (proteina già presente in maniera naturale nei capelli) è uno degli ingredienti che spesso è possibile trovare tra le righe delle etichette di moltissimi shampoo. Questo ingrediente agisce nutrendo i capelli ed il cuoio capelluto. Altri produttori preferiscono invece arricchire i prodotti da loro studiati con vitamine e minerali di vario tipo. Altri ancora inseriscono erbe che aiutano a purificare i capelli, idratarli e renderli più forti prevenendo quindi le rotture ed oltre ciò grazie all’introduzione di questi ingredienti viene promossa la crescita e si migliora in definitiva la qualità di capelli.

Vitamine che lavorano bene per migliorare la salute dei capelli sono le vitamine B5 e la vitamina E. Secondo alcuni studi condotti a tale proposito, la vitamina B5 è in grado di migliorare la pigmentazione degli stessi capelli e prevenire quindi l’ingrigimento prematuro. La vitamina E invece, opera aiutando e stimolando la circolazione del cuoio capelluto ed oltre ciò migliora la salute dei capelli.

Minerali che comunemente vengono aggiunti nei prodotti per capelli e specialmente in balsami, sono: allantoina, caseinato di sodio, disodio EDTA, cloruro di zinco e magnesio citrato, i quali garantiscono ai capelli un migliore aspetto.

Estratti di erbe aggiunti nei prodotti includono l’henné, la camomilla, l’ortica, l’orzo o ancora la consolida o l’olio estratto dal rosmarino. Sebbene per queste erbe non siano stati dimostrati dei risultati ufficiali sulla cura dei capelli, è noto che l’olio di rosmarino e l’orzo per fare un esempio, promuovono la crescita dei capelli. Effetti idratanti sono invece ottenuti con hennè, camomilla e consolida i quali, proprio per tale ragione, sono spesso inclusi in balsami.

Ancora altri prodotti arricchiscono le loro proprietà di base aggiungendo quillaja e acido citrico, i quali agiscono idratando i capelli. Prodotti arricchiti da questi componenti sono indicati specialmente quando si praticano frequentemente piscine: questi ingredienti riescono difatti a ripulire i capelli da un accumulo di cloro e di altri residui dovuti alle acque dure. Per tali proprietà sono degli ingredienti, tipicamente aggiunti in balsami, poiché riescono a rendere non solo puliti i capelli da tutte le impurità che si raccolgono in essi, ma riescono oltretutto a renderli più morbidi. Ulteriori possibili ingredienti comprendono la pectina di mela ed il balsamo del Perù, i quali aiutano a detergere i capelli.

Tra gli ingredienti contenuti in shampoo e balsami si trovano anche conservanti tra cui comuni sono alcuni derivati dell’acido benzoico che sono dei conservanti antifungini, propilparaben che agisce anch’esso come antifungino e Imidazolidinyl Urea che è invece un conservante antimicrobico disinfettante. L’aggiunta dei conservanti negli shampoo così come nei balsami per capelli, è effettuata per la prevenzione della crescita di batteri.

Lo shampoo e il balsamo fanno bene per la cura dei capelli.

Capelli: bellezza capelli

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo shampoo e balsamo

Shampoo e balsamo

A dire il vero io preferisco usare solo lo shampoo senza il balsamo... mi appesantisce i capelli ma probabilmente non ho ancora trovato quello migliore per me

Lascia il tuo commento: