Shampoo colorante

Perchè utilizzare uno shampoo colorante? Moltissime donne nel corso della propria vita per esigenza o per semplice sfizio ricorrono a svariati prodotti per capelli: creme, lozioni, shampoo per la colorazione dei capelli. Nell’adolescenza o qualche anno più avanti, donne così come uomini, possono essere attratti dall’idea di cambiare il naturale colore dei propri capelli ed assumere quindi un look totalmente nuovo. Altre persone si ritrovano invece di fronte a questa scelta quando iniziano ad intravedere i primi capelli bianchi tra la propria chioma: una buona colorazione dei capelli è la scelta migliore per nascondere i segni dell’invecchiamento. Non sempre però questa scelta è facile da poi prendere realmente, ma fortunatamente anche in questi casi esiste una soluzione! Per coloro i quali non intendano cambiare drasticamente, o meglio permanentemente il colore dei propri capelli, la scelta migliore da fare risiede nell’utilizzo di uno shampoo colorante.

Lo shampoo colorante è un tipo di colorazione temporanea. Prodotti di questo tipo aggiungono il colore senza però alterare il naturale colore dei capelli drasticamente. Il colorante è costituito da piccole molecole di colore che entrano direttamente nella cuticola del capello e nel suo strato esterno. Lo shampoo colorante non interagisce con i pigmenti naturali. Essendoci alla base di questo colore delle molecole piuttosto piccole, queste ultime finiscono per fuoriuscire dal capello dopo diversi lavaggi, lasciando quindi i capelli come prima del trattamento. Generalmente il colore dura da 6 a 12 lavaggi dei capelli e riesce a coprire sino al 50% di essi. In definitiva, migliora il colore naturale ed una volta andato via non lascia residui sulle radici. Questo tipo di colorazione è molto delicata rispetto ad altri tipi di colorazione dal momento che non contiene ammoniaca o perossido.

shampoo per capelli colorante

Shampoo colorante per capelli


Quando utilizzare lo shampoo colorante

Alcuni shampoo colorante e balsami oltre che dare un nuovo tono ai propri capelli, ne migliorano il colore anche dopo che la colorazione va via. Una colorazione di questo tipo è una delle migliori scelte nel caso in cui si desideri valorizzare il colore naturale della propria chioma, o ancora è possibile optare per questa scelta nel caso in cui si desideri schiarirne il colore. Alcuni di questi prodotti coloranti agiscono per migliorare una colorazione già eseguita in precedenza e quindi per esaltarne il colore e farlo in definitiva durare più a lungo.

Lo shampoo colorante può essere applicato con molta facilità anche in casa. È possibile scegliere tra numerosissimi colori e tonalità. È bene ricordare che essendo dei coloranti costituiti a partire da una base chimica si consiglia di evitarne l’utilizzo nel caso in cui si verifichino determinate condizioni. Lo shampoo colorante dati i suoi ingredienti di base non del tutto naturali può generare effetti negativi sui capelli, pertanto si consiglia di evitarne lo stesso utilizzo in caso di gravidanza, malattie della pelle o durante periodi mestruali.


Come si usa lo shampoo colorante?

La maggior parte dei prodotti coloranti per capelli può essere facilmente utilizzato: è possibile applicare lo shampoo sui capelli bagnati o altrimenti quando i capelli sono ancora asciutti. In entrambi i casi dopo l’applicazione e dopo aver fatto trascorrere il tempo necessario a far agire il prodotto si prosegue sciacquando i capelli con cura ed infine asciugandoli come svolto abitualmente.

Alcuni shampoo coloranti vengono venduti sotto forma di kit. Nel caso in cui abbiate acquistato uno di questi prodotti, generalmente il kit comprende al suo interno tutto ciò che necessita ai fini della colorazione. Nello specifico, è necessario disporre di una terrina ed un pennello applicatore. Preparate e versate il composto nella terrina e con l’aiuto del pennello applicatore procedete poi nella stesura del colorante su tutta la lunghezza dei capelli. L’applicazione deve partire dall’estremità dei capelli, ovvero dalla radice sino alle punte. Massaggiate la cute, proprio come quando state applicando un normale shampoo. Lasciate che il prodotto applicato agisca per qualche minuto, da 5 a 10 minuti, dopo i quali potrete procedere a sciacquare i capelli. Utilizzate dell’acqua tiepida e pulite con cura in maniera tale da eliminare ogni traccia di shampoo. Dopo questo passaggio potrete procedere nell’utilizzo di un normale shampoo così come fatto di consueto. Infine, sciacquate nuovamente accuratamente.

Altri prodotti sono venduti sotto forma di normali shampoo, per questi ultimi l’applicazione è ancora più semplice: basta lavare i capelli utilizzando lo shampoo colorante scelto, così come fatto di consueto. Si ricorda di far agire per qualche minuto lo shampoo e dopo sciacquare accuratamente. Per alcuni shampoo gli effetti non sono immediatamente visibili, saranno necessari un certo numero di lavaggi e l’utilizzo dello stesso shampoo prima di poterne vedere gli effetti. Dopo aver utilizzato lo shampoo colorante si consiglia di attendere almeno 48 ore prima di effettuare il primo shampoo. Spesso potrebbe essere raccomandato anche l’utilizzo di specifici prodotti per i successivi lavaggi. È bene fare attenzione ai prodotti che si utilizzano, i coloranti chimici possono danneggiare i capelli e farli diventare crespi. Dunque, è necessario fare molta attenzione durante la fase di risciacquo: residui di shampoo colorante e quindi di sostanze chimiche vengono assorbite attraverso il cuoio capelluto e dopo tempo sono persino rilevabili nelle urine.


Consigli riguardanti lo shampoo per capelli colorante

Il lato negativo dello shampoo colorante riguarda la presenza di sostanze chimiche che possono pertanto essere dannose per la salute dei capelli. I danni possono essere ancora più rilevanti nel caso un cui si usino prodotti non di ottima qualità o nel caso in cui se ne faccia un uso esagerato. I prodotto coloranti, sebbene delicati così come nel caso degli shampoo, contengono sostanze chimiche che reagiscono direttamente sui capelli. l’elemento importante per mantenere una buona salute dei propri capelli e non danneggiarne le radici è utilizzare prodotti a base di ingredienti che siano il più delicati possibili. Lo shampoo colorante, ad ogni modo è un prodotto molto più leggero rispetto ad altri tipi di colorazione permanenti o anche semipermanenti.

Per proteggere i capelli colorati è bene evitare di andare in piscine, ricche di clorurati, o per lo meno è bene proteggere i capelli con opportune cuffie in lattice. Non utilizzare prodotti come lacche e lozioni per l’acconciatura contenenti alcol.


Come scegliere il miglior shampoo colorante

Gli ingredienti alla base di uno shampoo colorante sono quelli che determinano la qualità e quindi i risultati finali del prodotto. In base a questi si otterrà una durata del colore più o meno breve ed allo stesso modo si ridurranno, più o meno, i danni ai capelli. Quando si acquista uno shampoo colorante è bene fare attenzione al tipo di ingredienti presenti e nello specifico è bene evitare: zolfo, solfuro di selenio, xilene solfonato di ammonio, solfato di magnesio, tiosolfato di sodio, solfonato Olefin di sodio C14-16 e TEA-dodecilbenzene. Alcuni shampoo colorante contengono ingredienti che agiscono molto più delicatamente sui capelli, tra questi vi è ad esempio l’henné che mantiene nel tempo la nuova colorazione sui capelli in maniera naturale.

Moltissimi marchi dai prezzi più vari e dalle più svariate caratteristiche, offrono i propri prodotti e shampoo coloranti. Oggigiorno è possibile trovare tonalità per ogni gusto. Garnier Movida è la colorazione tono su tono proposta da Garnier. La caratteristica dello shampoo colorante di Garnier è quella di essere privo di ammoniaca. Ha un odore molto gradevole grazie all’aggiunto del latte nutritivo di albicocca. È un’ottima scelta nel caso in cui si desideri coprire i primi capelli bianchi o nel caso in cui si voglia esaltare, ravvivare e rendere più brillante il naturale colore dei capelli. L’estesa gamma di shampoo colorante include anche altre validissime opzioni. L’Oreal Elvive – Color Protect è un prodotto che agisce con delicatezza sui capelli. Gli effetti sono resi ancora più sorprendenti se accanto allo shampoo colorante è utilizzata anche la maschera per capelli della stessa linea. Ancora, tra i prodotti consigliati si ha Pantene color expression, che lascia per altro un ottimo profumo sui capelli. la linea Pantene è disponibile in differente tonalità.

Al fine di avere una maggiore sicurezza relativa la prodotto che si utilizzerà è bene acquistare lo shampoo colorante in appositi negozi specializzati o saloni di bellezza, in maniera tale da avere anche un parere professionale.

Consigli per utilizzare al meglio uno shampoo colorante per capelli.

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: