Shampoo naturale

Shampoo naturaleMoltissime persone sono attratte dall’utilizzo di prodotti biologici o naturale, ma non tutti sono a conoscenza dei benefici derivanti dall’uso di uno shampoo a base di ingredienti naturali. Spesso si ci ferma a pensare sul consumo di determinati prodotti pieni di sostanze chimiche, ma allo stesso modo queste sostanze sono presenti, anzi in maggiore quantità nei prodotti che si utilizzano comunemente per l’igiene personale e quindi ciò vale anche per gli shampoo. Sostanze chimiche, potenzialmente tossiche non sono presenti invece nei prodotti naturali. 

Lo shampoo naturale è costituito da una base di sostanze naturali e non contiene tracce di quelle chimiche, quindi rappresenta un prodotto che è possibile utilizzare con molta più tranquillità essendo non irritante. Nonostante ciò, è possibile incorrere in problemi, ma solo nel caso in cui si abbiano particolari allergie. Allora, in queste particolari situazioni è possibile incorrere in irritazioni della pelle pur facendo uso di un prodotto naturaleL’utilizzo di uno shampoo naturale per questa ragione è l’ideale specialmente nei casi in cui sia necessario ripristinare il fusto del capello inseguito ad una colorazione o nel caso in cui questi ultimi abbiano perso la loro naturale lucentezza. Lo shampoo naturale apporta solo benefici poiché agisce sostenendo e rivitalizzando i capelli.

shampoo naturale

Shampoo naturale


Benefici dello shampoo naturale

Tra i più rilevanti benefici derivanti dall’utilizzo di uno shampoo naturale vi è quello relativo alla crescita dei capelli. Gli ingredienti che arricchiscono questo shampoo promuovono la crescita dei nuovi capelli, cosa che non accade invece quando viene utilizzato un tradizionale shampoo non naturale che per di più spesso danneggia ed addirittura rallenta la crescita degli stessi capelli. Altra differenza che divide uno shampoo naturale da uno comune è bensì visibile già durante i primi utilizzi: il cuoio capelluto ed i capelli risultano ringiovaniti, meno opachi e più morbidi. Tale beneficio è ottenuto grazie alla qualità degli ingredienti e all’assenza di sostanze chimiche che arrecano danni. Per altro è bene ricordare che tra gli ingredienti inclusi nello shampoo naturale si trovano vitamine ed oli naturali che migliorano la condizione del cuoio capelluto. Già durante il primo periodo di utilizzo del vostro shampoo naturale saranno ben visibili i benefici apportati, ma con il passare del tempo questi stessi benefici si moltiplicheranno. Ciò rappresenta una grande divario che permette di distinguere lo shampoo naturale da uno che invece non lo è e che in maniera esattamente contraria, con il passare del tempo, specialmente nel caso in cui venga utilizzato uno stesso prodotto continuamente, porta il capello ad indebolirsi, divenire secco e sfibrato.


Ingredienti shampoo naturale

Ingredienti comuni che è possibile trovare in uno shampoo naturale includono oli essenziali ottenuti dai fiori di camomilla o dalle foglie di tè ed ancora è possibile trovare altri prodotti arricchiti da vitamina E, vitamina B5, proteine della soia, acido citrico, salgemma ed olio di cocco. Questi sono solo alcuni degli ingredienti che è possibile trovare in uno shampoo naturale, sono i più comuni, ma non gli unici. Qualunque siano i componenti alla base del prodotto si tratta sempre di sostanze naturali che quindi agiscono in maniera molto delicata sui capelli e sul cuoio capelluto.


Shampoo naturale fatto in casa

Oltre che acquistare uno shampoo naturale è anche possibile farne uno da sé. L’idea è realizzabile proprio perché saranno necessari ingredienti naturali e che quindi è facile reperire. Proponiamo una delle preparazioni. Ciò che necessita procurarsi include: 6 bustine di camomilla in polvere, 4 cucchiai di puro sapone non liquido come del sapone di Marsiglia, 1 cucchiaio e mezzo di glicerina, una ciotola piuttosto capiente, un cucchiaio, un misurino in vetro, una tazza d’acqua e per finire una piccola bottiglia di plastica nella quale poi sarà travasato lo shampoo.

Iniziate facendo bollire l’acqua. Una volta che questa avrà raggiunto il bollore potrete scenderla dal fuoco. A questo punto aggiungete la camomilla: è frequentemente utilizzata anche in trattamenti di aromaterapia dato il suo profumo rilassante. Dopo aver aggiunto la camomilla lasciate riposare il liquido per 20 minuti inseguito ai quali potrete continuare aggiungendo alcune scaglie di sapone che dovrebbero facilmente sciogliersi nell’acqua ancora tiepida. Aggiungete la glicerina ed a questo punto il vostro shampoo avrà una colorazione marrone chiaro ed una consistenza non eccessivamente densa. Travasate infine il vostro shampoo naturale nella bottiglia precedentemente preparata ed utilizzatelo per lavare i capelli. Data la sua delicatezza è possibile farne un uso anche giornaliero.

Proponiamo ancora un’altra ricetta per ottenere uno shampoo naturale che abbia un’azione idratante. Procedete nella preparazione unendo a due terzi di sapone di Marsiglia liquido, un terzo di acqua distillata. Al liquido aggiungete ancora un cucchiaino di sale marino ed iniziate a mescolare il tutto sino a quando il sale non sarà ben disciolto. A questo punto aggiungete 3 cucchiai di olio di jojoba, 15 gocce di olio essenziale di menta piperita ed ancora 5 gocce di olio essenziale di menta e per concludere 5 gocce di olio essenziale di bergamotto. Mescolate bene il composto e riponetelo in un contenitore completo di relativo coperchio. Lasciate riposare per qualche minuto e adesso lo shampoo è pronto per essere applicato. Prima dell’utilizzo agitate il composto e procedete applicandolo sui capelli così come fatto con un normale shampoo. È sufficiente utilizzarne due o tre cucchiai.

Per la preparazione del vostro shampoo naturale si raccomanda di non utilizzare una pentola in alluminio, piuttosto fare uso di una pentola in materiale non reattivo quale ad esempio smalto, vetro o acciaio inox, in maniera tale da evitare reazioni chimiche e dunque rovinare il vostro prodotto finale.


Shampoo naturale bambini

Sebbene il mercato offra una vasta gamma di shampoo delicati specifici per bambini, gli ingredienti di base contengono ad ogni modo sostanze chimiche che possono essere per altro irritanti non solo per il cuoio capelluto del bambino, ma anche per gli occhi o per la pelle nel caso in cui vadano a contatto con essi. Questa è una delle principali ragioni per cui sui bambini dovrebbero essere utilizzati solo prodotti naturali e che quindi agiscono con molta più delicatezza. È anche possibile preparare in casa uno shampoo naturale che sia adatto per il vostro bambino. Nel caso in cui desideriate prepararlo basta che vi procuriate pochi semplici ingredienti. Necessita del latte magro in polvere e del latte intero anch’esso in polvere. Unite ad un quarto di latte magro ed ad un quarto di quello intero, un cucchiaio di amido di mais ed una goccia di olio di lavanda. Mescolate bene il tutto e ponetelo in un apposito contenitore per farlo riposare. Abbiate cura di coprire il contenitore, ma non ermeticamente. A questo punto il vostro shampoo è pronto per l’utilizzo. Basta utilizzare un paio di cucchiaini per ogni lavaggio. Si ricorda che essendo il latte l’ingrediente di base di questo composto, è bene non utilizzarlo oltre una settimana dalla preparazione. A favore di questa preparazione, diversi specialisti omeopatici decantano le proprietà del latte aggiunto ad uno shampoo. Esso è infatti capace di ammorbidire ed idratare la pelle, qualità non indifferente nel caso in cui si tratti della pelle delicata di un bambino.


Consigli per la scelta di uno shampoo naturale

Per ottenere i migliori risultati cercate di scegliere uno shampoo naturale che contenga ingredienti che agiscano nel migliore dei modi sul vostro tipo di capelli. Per fare maggiore chiarezza, nel caso in cui abbiate dei capelli chiari, l’ideale è utilizzare uno shampoo naturale a base di camomilla; olio di rosmarino o salvia sono invece indicati per toni di capelli scuri, la bardana è ottima invece per la forfora, l’equiseto per i capelli danneggiati così come per quelli deboli, l’ortica è invece indicata per i capelli secchi e per quanto riguarda i capelli grassi si consiglia invece, l’utilizzo di prodotti nel quali siano presenti foglie o corteccia di amamelide. Ancora altri ottimi agenti sui capelli sono gli oli essenziali e nello specifico per capelli secchi di consiglia l’olio ottenuto dal rosmarino o dal legno di sandalo, per i capelli grassi è ottimo quello di limone o di cipresso; camomilla e salvia agiscono bene sui capelli danneggiati, calce ed olio di eucalipto per capelli con forfora. Per finire gli oli essenziali di lavanda o di geranio sono buoni su capelli normali.

Consigli per la scelta di uno shampoo naturale per capelli

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: