Shampoo per dermatite

Shampoo per la dermatite - Cominciamo dalla patologia -  La dermatite è una condizione comune a molte persone, che provoca problemi alla pelle portando alla formazione di croste bianche o gialle, oltre che prurito ed irritazione. Tale problema si verifica nelle zone grasse del corpo come sul cuoio capelluto o nella parte interna all’orecchio. Si tratta di una condizione che può anche interessare i bambini e quindi creare problemi al loro cuoio capelluto, in questo particolare caso è più comunemente conosciuta la condizione come crosta lattea. Dati i fastidiosi effetti dovuti alla condizione, se la zona interessata dalla dermatite è il cuoio capelluto è bene agire con l’utilizzo di opportuni prodotti e shampoo così da ridurre il problema ed alleviare allo stesso tempo i disturbi causati da esso.

shampoo per la dermatite

Shampoo per la dermatite


Shampoo contro la dermatite per adulti

Le persone adulte possono fare uso di uno shampoo antiforfora, una volta al giorno, per ridimensionare l’irritazione del cuoio capelluto. Le croste possono essere ridotte invece facendo un massaggio con l’aiuto di un pettine a denti fini o una spazzola, prima di passare all’applicazione dello shampoo. Altro shampoo particolarmente efficace per combattere il problema della dermatite è quello contenente olio estratto dall’albero di tè. Secondo diversi studi, quest’olio gode di proprietà antifungine che si rivelano veramente utili, quando l’olio è applicato sul cuoio capelluto colpito da dermatite. Altra possibile opzione è quella di utilizzare un normale shampoo, quello che più gradite, e a questo aggiungere dell’olio puro, estratto dall’albero di tè. Versate una piccola quantità di shampoo nel palmo della mano ed aggiungete qualche goccia di olio, dopo applicate direttamente sul cuoio capelluto e massaggiatelo. Lasciate agire lo shampoo sui capelli per 5 minuti e dopo di questi procedete sciacquando accuratamente.

Shampoo medicati sono anch’essi indicati per la risoluzione della dermatite. Questi prodotti sono caratterizzati dal fatto che contengono ingredienti efficaci quali l’acido salicilico che permette di sciogliere le croste che si sono formate sul cuoio capelluto, o che altrimenti contengono solfuro si selenio, zinco piritione, ketoconazolo o ciclopirox, tutti efficaci per la riduzione dell’infezione. L’applicazione di uno shampoo medicato può essere fatta così come nel caso di un normale shampoo, ma ciò che è bene ricordare è che per questi particolari prodotti è necessario lasciare un arco di tempo maggiore per la sua azione: attendete quindi qualche minuto in più rispetto a quanto fatto di consueto, per il risciacquo dei capelli. Di solito sono sufficienti 10 minuti circa per far agire bene lo shampoo medicato.


Shampoo dermatite per bambini

Lo shampoo antiforfora sebbene sia efficace per la dermatite, questo non rappresenta di certo la scelta migliore nel caso in cui il problema riguardi i bambini. In linea generale, l’uso di shampoo antiforfora su bambini e neonati non è consigliato, a meno che sia il medico a fornire quest’indicazione. Lo shampoo che è possibile utilizzare sui bambini con dermatite deve essere il più delicato possibile anche perché se ne dovrà fare un uso quotidiano. Non è possibile utilizzare gli stessi prodotti che altrimenti andrebbero bene per un adulto che dispone dello stesso problema. Il ketoconazolo può essere utilizzato sui bambini: cercare uno shampoo che lo contenga, purché in piccole quantità. Quando vengono lavati i capelli al bambino, con l’opportuno shampoo, procedete massaggiando la testa con le dita mentre lo insaponate e se necessario fate uso di una spazzola morbida, la quale contribuirà alla rimozione delle croste. Fate attenzione a procedere in maniera molto delicata durante il lavaggio, giacché la testa dei bambini è molto sensibile, anche una piccola ferita potrebbe evolversi in un problema più grande, a causa dell’infezione dovuta alla dermatite. Completato lo shampoo, procedete sciacquando con cura e rimuovendo ogni traccia di shampoo che altrimenti potrebbe provocare ulteriori irritazioni.


Come applicare lo shampoo

Al fine di eseguire una corretta applicazione dello shampoo basta che applichiate una piccola quantità del prodotto sui capelli. Iniziate a strofinare lo shampoo sui capelli con molta cura e lasciate poi che il prodotto agisca per qualche minuto, 5 circa, prima di procedere nel sciacquo. Quando strofinate i capelli cercate allo stesso tempo di massaggiare il cuoio capelluto con delicatezza.

Indipendentemente dal tipo di shampoo che si è deciso di utilizzare, il trattamento deve essere avviato facendo un utilizzo giornaliero dello shampoo. Solo nel momento in cui il problema arriva ad uno stadio più gestibile e le croste presenti sono quindi numericamente ridotte, è possibile allentare il ritmo e continuare con un uso dello shampoo per tre volte alla settimana. È essenziale però continuare ad utilizzare lo shampoo specifico e non un normale shampoo.

I miglioramenti ottenuti dal trattamento, saranno visibili già inseguito alle prime 4 settimane dall’inizio sello stesso. Il tempo è ovviamente determinato anche sulla base della gravità e dalle condizioni di partenza del soggetto.

Ingredienti efficaci di uno shampoo apposito per la dermatite

Il trattamento della dermatite concentra la sua attenzione sull’eliminazione dell’infezione alla base del problema oltre che sulla riduzione dell’infiammazione. Tale azione è realizzata proprio grazie all’applicazione di shampoo specifici con proprietà antifungine, antinfiammatorie e cheratolitiche. 

Ingredienti efficaci a tal proposito sono: acido salicilico, catrame di carbone, resorcina, ketoconazolo ed anche selenio. Pertanto si consiglia l’utilizzo di shampoo contenenti almeno uno di questi ingredienti. È anche possibile trovare questi ingredienti alla base di lozioni e prodotti per i capelli che possono supportare ed intensificare l’azione svolta dallo shampoo.

È possibile acquistare shampoo efficaci per la dermatite in negozi specializzati in prodotti naturali o in prodotti per la cura dei capelli.


Consigli per l'utilizzo dello shampoo contro la dermatite

Prima di fare lo shampoo è possibile applicare dell’olio minerale sul cuoio capelluto ed avvolgere un panno caldo attorno la testa. Questo trattamento è adatto soprattutto per i bambini e permette di rimuovere un maggior numero di croste. Dopo aver fatto agire l’olio per qualche tempo potete procedere nell’applicazione dello shampoo. Olio efficaci per questo scopo è l’olio dell’albero del tè, derivato nello specifico dalle foglie dell'albero Melaleuca alternifolia. In realtà l’olio non deve essere applicato in maniera diretta alla zona interessata, ma dovrebbe essere prima diluito in acqua secondo la proporzione di dieci gocce di acqua per una di olio. Per soggetti con pelle maggiormente sensibile, il rapporto deve essere aumentato e quindi la diluizione deve essere fatta aggiungendo 20 gocce di acqua per una di olio. I risultati positivi derivanti dall’utilizzo di lozioni o shampoo contenenti olio estratto dall’albero di tè sono legati alle proprietà antifungine dello stesso olio, che riescono a combattere l’infezione alla base della dermatite. Fare particolare attenzione quando si utilizza l’olio dell’albero di tè, giacché è molto tossico se assunto per via orale.


Conseguenze indesiderate o possibili problemi dericanti dall'utilizzo di tale shampoo

Dato l’utilizzo di uno shampoo più particolare, è possibile che soggetti con pelli sensibili, subiscano problemi di irritazioni al cuoio capelluto. Tali condizioni si verificano ad ogni modo raramente dal momento che la maggior parte di prodotti, oggigiorno sono studiati accuratamente e guardano con attenzione anche i casi di pelli sensibili. Lo zinco piritione è uno degli ingredienti di base di molti shampoo medicati o shampoo specifici per dermatite, sebbene questo ingredienti agisca molto bene per la riduzione del problema, risulta allo stesso tempo essere molto irritante, perciò si sconsiglia l’uso di prodotti contenenti questo ingrediente nel caso in cui si abbia una pelle particolarmente sensibile. Il solfuro di selenio è un altro ingredienti spesso presente in questi shampoo specifici ed ancora allo stesso modo dello zinco può causare alcuni problemi, che in questo caso non sono però legati ad un problema di irritazione, bensì al fatto che il solfuro si selenio ha la caratteristica di schiarire nel tempo il naturale colore dei capelli. Si consiglia dunque, di limitare l’utilizzo di prodotti a base di questo componente nel caso in cui non si voglia incorrere in quest’eventuale conseguenza o altrimenti si raccomanda di fare un uso non prolungato nel tempo di questi shampoo.

Informazioni sull'utilizzo dello shampoo contro la dermatite.

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: