Silice

La silice, chiamata anche anidride silicica o biossido di silicio, si trova in natura sotto forma di quarzo, ametista, opale, calcedonio, agata, diaspro, corniola, sabbia e diatomee. Quest'ultime sono delle alghe silicee unicellulari che, quando muoiono, si depositano sui fondali dei mari formando depositi di farina fossile.

Silice

Silice

La polvere di silice che si ottiene in seguito ad un opportuno procedimento di pulizia dei gusci delle diatomee, viene utilizzata nella farmacia casalinga.

La silice svolge un compito importante nella formazione delle strutture dei tessuti; è utile quindi in caso di problemi cutanei, ai capelli e alle unghie.

La silice è una sostanza rinforzante del tessuto connettivo e delle ossa. Inoltre, mantiene la pelle tonica ed è un elemento indispensabile per la formazione di unghie e capelli

Usata sotto forma di gel, la silice è un antinfiammatorio e riduce il prurito. Infine, aiuta la cicatrizzazione di piccole ferite e ne accelera la guarigione.

La polvere di silice è composta da acido salicilico e da un composto ossigenato di silice che è coinvolto nella formazione di tessuto connettivo, ossa e cartilagini.

La silice è importante per mantenere l'elasticità dei vasi sanguigni che di conseguenza possono adattarsi più facilmente ai cambiamenti di pressione del sangue tipici di chi è in età avanzata. Inoltre, in questo modo anche il cuore riceve benefìcio.

La silice è necessaria per la crescita di capelli e unghie sane. Una mancanza di questo elemento si manifesta con caduta di capelli e unghie fragili.

La salice

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: