Sintomi della menopausa

Menopausa e sintomi vari - La menopausa, o più precisamente perimenopausa, è il momento in cui il vostro corpo inizia a reagire alla diminuzione dei livelli di estrogeni e altri ormoni. Ogni donna la sperimenterà in modo diverso, quindi varia da persona a persona, ma alcuni sintomi sono molto comuni, altri un po’ meno e alcuni sono gravi e non dovete ignorarli. Qui di seguito sono elencati i sintomi che potreste notare una volta entrate in menopausa. 


Sintomi comuni

  • Irregolarità mestruali
  • Vampate di calore e sudorazioni notturne
  • Sbalzi d’umore
  • Mal di testa
  • Insonnia
  • Secchezza vaginale e problemi urinari
  • Aumento di peso
  • Memoria e cambiamenti cognitivi
  • Stanchezza
  • Diminuzione della libido

Irregolarità mestruali

Spesso il primo sintomo della menopausa imminente è un cambiamento nella durata del ciclo mestruale: più breve, più lungo o una combinazione dei due.

Vampate di calore e sudorazioni notturne

Le vampate di calore vi fanno sentire caldo all’improvviso, spesso accompagnate da sudorazione. Quando si verificano durante il sonno, sono chiamate sudorazioni notturne. Le vampate di calore sono i sintomi della menopausa più spesso citati dalle donne. Circa il 75% delle donne sperimenta vampate di calore quando va in menopausa.

Sbalzi d’umore

Con la diminuzione di estrogeni e progesterone, alcune donne si riferiscono di essere più facilmente inclini a forti risposte emotive come tristezza, rabbia, irritabilità o gioia. Potreste trovare questi sbalzi d’umore inquietanti perché vi sentite imprevedibili e probabilmente vorrete aiuto per questo sintomo.

Mal di testa

Sia l'emicrania sia la tensione può aumentare durante la menopausa. Dal momento che l'emicrania è di natura vascolare, e poiché il sistema vasale è più instabile durante la menopausa, l'emicrania può diventare più frequente e difficile da gestire.

Insonnia

Molte donne riferiscono di avere difficoltà ad addormentarsi per la sudorazione notturna e, talvolta, a causa dell’eccitabilità neurologica, entrambi comuni durante la menopausa. Una volta sveglie, riaddormentarvi può essere un’impresa e ovviamente vi sentirete stanche.

Secchezza vaginale e problemi urinari collegati alla menoapausa

Anche per questo sintomo probabilmente avrete bisogno di aiuto. Poiché la quantità degli estrogeni è inferiore, le pareti della vescica, dell’uretra e della vagina diventano più asciutte e meno flessibili, rendendo il tessuto più facilmente danneggiabile e incline alle infezioni.

Aumento di peso

Il vostro metabolismo rallenta con l'età e l’aumento di peso è comune in menopausa: cambia il modo in cui il grasso è depositato, è presente meno massa muscolare e un metabolismo più lento fa aumentare le dimensioni dell’addome e rende le braccia e le gambe "molli". Una soluzione a questo problema è praticare attività fisica regolare.

Memoria e cambiamenti cognitivi

Anche questo sintomo può essere molto fastidioso. Mentre in alcune persone la perdita di memoria è normale con l'invecchiamento - in particolare il reperimento delle parole e la memoria a breve termine - se i cambiamenti cognitivi v’impediscono di svolgere al meglio le normali attività quotidiane è una buona idea farvi controllare dal medico.

Stanchezza

Alcune donne avvertono una profonda stanchezza durante la menopausa. Di solito è temporanea e indica che il corpo si sta regolando per diminuire gli estrogeni. Se v’impedisce di svolgere le vostre attività quotidiane, o se dura più di due mesi, andate dal medico per escludere altre cause di affaticamento.

Diminuzione della libido

Molte donne notano che il loro desiderio sessuale diminuisce quando vanno in menopausa. A volte si tratta di una risposta momentanea ai cambiamenti ormonali oppure è una reazione ad altri fattori come stress o situazioni di vita difficili. Se vi accorgete che il desiderio sessuale è diminuito, o vi sembra di non provare piacere, e questo crea problemi nella vita di coppia, rivolgetevi al medico per un trattamento.


Sintomi della menopausa gravi

Consultate il medico se si manifesta uno dei seguenti sintomi gravi:

Sanguinamento intenso

Se trovate che i vostri cicli mestruali sono sempre più abbondanti e che dovete cambiare il vostro assorbente maxi più di una volta ogni ora per otto ore, l'emorragia può essere dannosa per la salute. Un sanguinamento di questo tipo può essere un segno di fibromi, polipi uterini o cancro dell'utero. Può farvi diventare anemiche ed è meglio che consultiate il medico.

Pressione sanguigna alta

Controllate la pressione del sangue ogni tot di mesi, e se diventa superiore a 140/80 andate dal medico. La pressione alta aumenta il rischio di malattie cardiache o ictus, e può essere il segno di disturbi più seri.

Palpitazioni cardiache

Alcune palpitazioni occasionali o battiti irregolari sono normali durante la menopausa ma se accadono di frequente, o sono accompagnati da difficoltà respiratorie, svenimenti, dolore toracico, ansia o nausea, potrebbero indicare una malattia cardiaca o un attacco di cuore.

Depressione

La menopausa è un periodo in cui l’umore cambia e provate dolore per la perdita di vitalità. Se vi ritrovate spesso in balia della tristezza, o se vi sentite senza speranza, irritabili, avete perso il piacere di fare le cose che amavate o pensate a morire o farvi del male, andate dal medico per vedere se siete clinicamente depressi. Alcuni trattamenti per la depressione sono efficaci anche per altri sintomi della menopausa.


Altri sintomi della menopausa

Dal momento che la menopausa avrà effetti proprio sul corpo, ci sono molti altri sintomi potreste notare in questo periodo. Ecco quelli che sono stati riferiti da altre donne:

  • pressione sanguigna bassa
  • Vertigini 
  • Ronzio nelle orecchie (acufene
  • Asma
  • Dolori ai muscoli e alle articolazioni 
  • Sogni bizzarri 
  • Indigestione 
  • Perdita di capelli
  • Sensazione di bruciore in bocca 
  • alito cattivo
  • Odore del corpo diverso
  • pelle d’oca, formicolio, intorpidimento, prurito, "scosse elettriche" 

Se notate anche solo uno di questi sintomi, andate dal medico per scoprire è un effetto collaterale della menopausa o qualcosa di più serio. 


Perche si entra menopausa?

Una donna nasce con un numero finito di uova, che sono depositate nelle ovaie. Queste ultime producono ormoni estrogeni e progesterone, che regolano le mestruazioni e l'ovulazione. La menopausa si verifica quando le ovaie non producono più un ovulo ogni mese e le mestruazioni s’interrompono. La menopausa, quando si verifica dopo i 40 anni, è considerata parte normale del processo d’invecchiamento. Tuttavia, la menopausa può presentarsi in anticipo, dopo un intervento chirurgico, come l'isterectomia, o per danni alle ovaie, come ad esempio per via della chemioterapia. Questo tipo di menopausa, indipendentemente dalla causa, è chiamata menopausa prematura.

Trattamento per le cure dei sintomi della menopausa

La menopausa è un processo naturale. Non richiede alcun trattamento a meno che i sintomi, come le vampate di calore o la secchezza vaginale, non siano particolarmente fastidiosi. Una decisione importante da affrontare è se prendere o no gli ormoni per alleviare i sintomi. Discutete di questo a fondo con il medico, in modo da conoscere i rischi ma anche i possibili vantaggi. Prestate particolare attenzione alle diverse opzioni attualmente disponibili i che non implicano l’assunzione di ormoni.  Se avete un utero e decidete di prendere gli estrogeni, dovete assumere anche progesterone per prevenire il cancro endometriale (tumore al collo dell'utero). Se non avete un utero, il progesterone non è necessario. 

Rimedi

Per lenire i sintomi della menopausa, è utile cambiare lo stile di vita, cosa semplice all’apparenza ma richiede costanza: dovete farne una priorità. Non solo vi aiuterà a mantenere il corpo sano, ma è anche uno dei migliori rimedi naturali per la menopausa.

Ecco cosa potete fare:

  • Evitare lo stress
  • Seguire una buona dieta per la menopausa e
  • Praticare attività fisica regolare.
  • Erbe
  • Rimedi omeopatici e 
  • Oli aromaterapici.

Concludendo, i sintomi in menopausa sono diversi e a volte fastidiosi. Potete cercare di alleviarli chiedendo aiuto al medico, se invece preferite rimedi naturali, fate un salto in erboristeria. In caso di sintomi gravi, è bene che però andiate necessariamente dal medico per essere sicuri di non avere problemi ben più seri della menopausa.

I sintomi della menopausa possono essere più o meno marcati.

Malattie

Lascia il tuo commento: