Sinusite cura

Per la cura della sinusite esistono varie terapie che possono essere sia naturali ed omeopatiche o farmaceutiche.

Per la cura della sinusite si possono scegliere varie opzioni, la sinusite è altrimenti conosciuta come congestione nasale o rinosinusite ed i trattamenti generali consistono primariamente nella riduzione del gonfiore, l’eradicazione dell’infezione, lo svuotamento dei seni nasali e il mantenimento dei seni aperti. I pazienti che presentano febbre tra i sintomi della sinusite necessitano di trattamenti aggressivi. I rimedi casalinghi possono essere molto utili.

Sinusite cura

Sinusite cura

Trattamento per la cura della sinusite acuta

  • trattamento di supporto con irrigazioni con soluzioni saline, decongestionanti, antistaminici ed espettoranti, per un minimo di 7-10 giorni, per i pazienti che presentano forme da lievi a moderate
  • antibiotici non sono di aiuto per i pazienti che hanno sintomi da lievi e moderati, quindi non dovrebbero essere prescritti almeno per i primi 7 giorni

Trattamento per la cura della sinusite cronica

  • un antibiotico ad ampio spettro può essere di utilità; alcuni pazienti beneficiano di terapie prolungate
  • uno spray nasale ai corticosteroidi. Alcuni medici consigliano anche i corticosteroidi per via orale (come il prednisone) per i pazienti che non rispondono alla terapia con corticosteroidi nasali o quei pazienti che hanno polipi nasali. Il prednisone è utilizzato anche per i pazienti che hanno sinusite allergica da funghi
  • irrigazione nasale con soluzione salina
  • se le condizioni migliorano visibilmente dopo 1 o 2 mesi, sospendere gli antibiotici. Il paziente dovrebbe continua sia gli steroidi sia la soluzione salina nasale. Se non ci sono miglioramenti dopo questo tempo, può essere considerata l’opzione chirurgica. Per alcune persone con sinusite cronica, comunque, la condizione non è curabile e l’obiettivo del trattamento è quello di migliorare la qualità della vita
  • andrebbe condotta una accurata indagine diagnostica per accertare eventuali condizioni sottostanti, comprese le allergie, l’asma, problemi immunitari, reflusso gastroesofageo e problemi strutturali dei passaggi nasali. Se viene identificata una sinusite cronica, essa dovrebbe essere trattata o controllata se possibile.

Idratazione

Rimedi casalinghi che aprono e idratano i seni nasali possono esserein taluni casi, l’unico trattamento necessario per le sinusiti lievi che non sono accompagante da segni di infezione acuta.

  • Bere molti liquidi quando necessario. L’acqua è il miglior fluido e aiuta a lubrificare le membrane delle mucose
  • anche il brodo di pollo aiuta a decongestionare. Il vapore caldo del brodo può portare benefici alla testa, sebbene alcuni studio abbiano accertato che il brodo può avere anche effetti antinfiammatori. Possono essere di aiuto anche tè allo zenzero, succhi di frutta e tè caldo con limone.
  • cibi piccanti, ch econtengono peperoncino rosso, possono essere di aiuto
  • inalare vapore dalle 2 alle 4 volte al giorno, utile e non costa a; il paziente dovrebbe sedersi in modo comodo e chinarsi su una pentola con acqua portata a ebollizione, coprendosi la testa con un asciugamano. Il vapore dovrebbe essere inalato per circa 10 minuti. Si può aggiungere all’acqua degli aromi al mentolo.

Lavaggio nasale

Un lavaggio nasale può aiutare a rimuovere il muco dal naso. Si può utilizzare una soluzione salina, venduta in bottigliette spray nelle farmacie, oppure realizzare una soluzione casalinga, mescolando un cucchiaio di sale marino con 2 tazze di acqua calda.

Un semplice metodo per eseguire un lavaggio nasale:

  • chinare la testa sul lavandino
  • mettere la soluzione del palmo della mano e inalarla attraverso il naso, uno spruzzo alla volta
  • inalare tutta la soluzione
  • soffiarsi delicatamente il naso

Uso degli antibiotici nel trattamento della sinusite

La sinusite è la quinta diagnosi più comune per la prescrizione di antibiotici. Ma esiste la prova che gli antibiotici sono inappropriati per molti pazienti, poiché:

  • molte sinusiti acute migliorano da sé
  • gli antibiotici  generalmente aiutano sono un piccolo numero di bambini con persistente gocciolamento nasale per almeno 20 giorni. Spesso, quando gli antibiotici sono utili, i benefici nella riduzione dell’infezione sono modesti
  • l’uso intenso e diffuso degli antibiotici ha portato a un grave problema globale, la resistenza dei batteri agli antibiotici più comuni

L’uso degli antibiotici dovrebbe essere usualmente riservato a quei pazienti che hanno alti rischi di sviluppare infezioni batteriche. Dal momento che l’80 per cento delle sinusite si risolve spontaneamente entro 2 settimane, i medici attendono generalmente dai 7 ai 14 giorni prima di prescrivere antibiotici.

In ogni modo, gli antibiotici possono essere prescritti prima se esistono questi sintomi:

  • febbre con temperatura superiore ai 39°C
  • dolore al viso o alla testa
  • grave gonfiore attorno agli occhi

La sinusite cronica è spesso il risultato di danni alle mucose causati da sinusiti acute avute in passato e non trattate. I batteri aerobici e anaerobici presenti nelle sinusiti croniche sono spesso differenti da quelli che causano le forme acute. Il ruolo dei trattamenti antibiotici nelle sinusiti croniche è controverso. Possono essere impiegati dei tipi speciali di antibiotici e potrebbe essere necessario un trattamento di lunga durata.
Alcuni pazienti con sinusite cronica possono necessitare di terapia antibiotica indovenosa, particolarmente quelli con sottostanti patologie che peggiorano le loro condizioni. Questa terapia è tipicamente somministrata 2 settimane prima della chirurgia e continua per circa un mese dopo.

Trattamento di cura con farmaci antibiotici

  • il trattamento antibiotico standard per le sinusiti acute senza complicazioni batteriche va da 10 a 14 giorni di somministrazione di Amoxicillina. La scelta alternativa è il trimethoprim-sulfametazolo
  • per malattie con complicazioni (malattie croniche, sinusiti croniche, sintomi che perdurano da oltre 30 giorni, bambini al di sotto dei 2 anni, fumatori) il medico può prescrivere un differente tipo di antibiotico, come la amoxocillina-clavulanato, le cefalosporine o un macrolide
  • se il paziente non risponde entro 21-28 giorni, il medico può sostituire con un altro antibiotico ad ampio spettro. Altre scelte sono la claritomicina o la levofloxacina

Effetti collaterali degli antibiotici

I principali antibiotici hanno i seguenti effetti indesiderati:

  • il più comune effetto sono i disturbi gastrointestinali
  • gli antibiotici raddoppiano il rischio di infezioni vaginali nelle donne; assumere yogurt con fermenti lattici vivi o acidophilus per ripristinare la flora batterica
  • reazioni allergiche, come rush cutaneo o, raramente, shock anafilattico
  • alcuni farmaci, compresi quelli da banco, interagiscono con gli antibiotici; i pazienti dovrebbero informare il medico di tutti i farmaci che stanno prendendo.

Gestire la sinusite in pazienti allergici

I pazienti hanno spesso varie combinazioni di allergie, asma e sinusite. Trattare ogni condizione è importante per migliorare il tutto. In aggiunta ai decongestionanti, agli antidolorifici e agli espettoranti, altri rimedi sono disponibili per chi soffre di sinusite non batterica durante le allergie stagionali:

  • farmaci antinfiammatori, come gli spray nasali ai corticosteroidi sono importanti nel ridurre l’infiammazione nei passaggi nasali e nelle vie aree. Essi sono importanti nel trattamento dell’asma e sono ora considerati la misura principale per prevenire gli attacchi allergici. Gli antagonisti del leucotriene sono anche utilizzati per i sintomi delle sinusiti
  • antistaminici, che alleviano il prurito e possono prevenire la congestione nasale
  • l’immunoterapia può essere considerata per i pazienti con gravi allergie stagionali che non rispondono al trattamento
  • tutti i trattamenti con farmaci hanno effetti collaterali, alcuni molto spiacevoli ma raramente gravi.

Trattamento di emergenza

I pazienti che mostrano segni che l’infezione si è estesa oltre i seni nasali, ai nervi, al cervello o ad altre parti del crani, necessitano di cure di emergenza. Debbono essere somministrate alte dosi di antibiotici per via indovenosa e in alcuni casi può essere necessaria la chirurgia.

Sinusiti fungine

Gravi sinusiti fungine. Le sinusiti causate da gravi infezioni fungine richiedono cure di emergenza. Il trattamento è la chirurgia con alte dosi di chemioterapia anti-fungina e farmaci come le amphotericine B, potrebbero rendersi necessarie per salvare la vita al paziente.

Suggerimenti e consigli per la cura delle sinusiti.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo sinusite cura

Sinusite cura

Esposizione chiara e semplice - Complimenti.

Cure e rimedi utili dopo l'intervento per una pansinusite

Sono stata operata per pansinusite cronica con deviazione del setto nasale a causa allergica il vostro bugiardino e stato molto utile per sapere come procedere dopo l'intervento anche per andare avanti con cure e rimedi siette fantastici a presto

Sinusite e rimedi per la sinusite

Interessante soprattutto i rimedi.

Esposizione chiara del problema della sinusite

Ottima esposizione, purtroppo ho già subito un intervento di poliposi diffusa causata dalle allergie. Nonostante tutti i tentativi con farmaci e immunostimolanti ecc. ora oltre le sinusiti soffro di asma e non riesco a lasciare gli sprey corticosteroidi.

Lascia il tuo commento: