Sinusite: sintomi cura e cause della sinusite

Quali sono i sintomi e le cure per la sinusite? La sinusite altro non è che uno stato infiammatori che colpisce i seni nasali la cui causa è dovuta a virus oppure a batteri che provocano un aumento della temperatura corporea, dolore e tensione in viso e naso gocciolante e colpisce uomini e donne di qualunque età.

Sinusite: sintomi cura e cause della sinusite

Sinusite

I Seni nasali

I seni nasali sono delle cavità presenti nelle ossa del viso e comunicano tra loro attraverso tutta una serie di canali che poi trovano lo sbocco con le cavità del naso e cioè le narici, ed in particolare sono 4 paia:

  • seni frontali, proprio dietro la fronte;
  • seni etmoidali, ai lati del naso;
  • seni sfenoidali, dietro agli occhi;
  • seni mascellari, dietro gli zigomi.

Di regola il muco prodotto dai seni viene espulso dal naso attraverso tutta una serie di piccoli canali che se si bloccano possono provocare l'infiammazione dei seni e quelli più colpiti sono i seni vicino agli zigomi cioè quelli mascellari.

Sinusite Acuta e Sinusite Cronica:

La sinusite acuta è la manifestazione infiammatoria che ha uno sviluppo repentino come la sua guarigione, infatti la patologia si risolve nell'arco delle dodici settimane. La sinusite cronica si differenzia dalla prima perché i sintomi vanno oltre le 12 settimane e possono interessare anche diversi mesi.

Prospettive di guarigione dalla sinusite:

Si regola la sinusite è una patologia che non richiede l'intervento del medico e si risolve anche da sola, senza il bisogno di ricorrere allo specialista nell'arco di un paio di settimane. È sconsigliata l'assunzione di antibiotici, a meno che non si tratti di sinusite cronica.

I sintomi principali della sinusite:

Sono diversi i sintomi che si accusano in presenza di Sinusite:

  • presenza di muco di colore verdastro che viene espulso dal naso e fa pensare ad un'infezione provocata da un batterio;
  • presenza di dolore in prossimità del seno nasale infetto, e soprattutto quando si prova a girare la testa, oppure dolore alle mascelle quando si mastica del cibo;
  • febbre alta;
  • stanchezza;
  • mal di testa;
  • attacco di tosse;
  • alito pesante;
  • ronzio nelle orecchie;
  • insensibilità ai sapori ed agli odori.

La Sinusite nei bambini

I bambini colpiti da sinusite fanno fatica a respirare a causa dell'infiammazione ai seni e diventano insofferenti anche perché non riesco nemmeno ad alimentarsi correttamente ed hanno una voce nasale, quella classica da raffreddore.

Se un genitore ritiene che il proprio bambino non abbia i sintomi di un raffreddore normale è sempre meglio chiedere consulto allo specialista per avere chiarimenti ed una diagnosi corretta. Questo perché le complicanze della sinusite nei bambini sono più pericolose rispetto a quelle degli adulti.

Nei bambini si può verificare quella che viene chiamata cellulite facciale che è un'infezione causata da un batterio che colpisce la zona intorno agli zigomi o in prossimità delle palpebre, oppure ancora la cellulite periorbitale che colpisce la zona del viso intorno agli occhi.

Quali sono le principali cause che provocano la Sinusite?

Sono diverse le cause che provocano l'infiammazione dei seni e di conseguenza la formazione di muco che blocca le cavità nasali. Una causa è il comune raffreddore che è un'infezione provocata da un virus che raggiunge i seni passando dalle vie respiratorie superiori con possibilità che si possa sviluppare un'infezione secondaria determinando rigonfiamento all'interno dei seni. Un'infezione del cavo orale può essere causa di sinusite, come ad esempio l'ascesso di un dente.

Ci sono poi altre cause che portano i seni ad essere maggiormente sensibili alle infezioni come ad esempio:

  • smog;
  • fumo;
  • pesticidi;
  • detersivi per l'igiene della casa;
  • forme allergiche come asma, febbre da fieno e la rinite allergica,
  • presenza di una escrescenza carnosa all'interno del naso (polipo) che impedisce al muco di essere espulso dal naso, provoca infiammazione dei seni;
  • fibrosi cistica che è una malattia genetica che provoca una produzione esagerata di muco.

Come viene diagnosticata la Sinusite?

La prima indagine viene fatta dal medico di famiglia che di solito è in grado di diagnosticare con molta facilità la sinusite sulla base di:

  • presenza di naso che cola e dolore al viso;
  • olfatto ridotto o perso completamente.

Nel caso di sinusite cronica la perdita dell'olfatto è un sintomo molto frequente rispetto al dolore del viso.

Nel caso in cui si tratti di una sinusite abbastanza grave, il medico di base inviterà il proprio paziente a rivolgersi ad un otorinolaringoiatra che è lo specialista nelle patologie che interessano orecchie, naso e gola che farà eseguire al paziente tutta una serie di indagini come una radiografia oppure una Tac per analizzare la situazione dei seni.

Come si cura la sinusite?

Nella maggior parte delle volte la sinusite viene curata ricorrendo a farmaci da banco come antidolorifici e spray per liberare il naso ed il problema di solito si risolve nel giro di circa una settimana.

Laddove la sinusite non dovesse scomparire ed i sintomi dovessero aumentare, allora bisognerà rivolgersi al medico per una terapia adeguata ed in particolare potrebbero essere prescritti:

  • antibiotici;
  • spray nasali;
  • intervento chirurgico laddove dovesse essere necessario.

Questo tipo di intervento prende il nome di Chirurgia Endoscopica Funzionale del Seno (FESS dove F sta per funzionale, E sta per endoscopica, S sta per chirurgia in inglese surgery, S sta per seno) e consiste nell'inserimento di un tubicino nel naso chiamato endoscopio da parte dello specialista.

Questo tubicino è collegato ad una telecamera che consente di vedere l'interno dei seni e verificare il motivo della loro ostruzione.

Una volta appurata la causa il chirurgo ha a sua disposizioni diverse modalità con le quali intervenire per risolvere il problema:

  • asportare i polipi che ostruiscono il seno;
  • inserire una sorta di catetere fornito di palloncino per allargare i seni e fare in modo che il muco possa essere espulso.

Infezione delle ossa:

In presenza di una sinusite gli antibiotici ne combattono la causa evitando complicazioni, anche se in casi molto rari può verificarsi il caso di infezioni che si diffondono intorno alla zona degli occhi, sangue ed addirittura il cervello.

Come si può prevenire la Sinusite?

Ci sono dei comportamenti che possono dare una mano per limitare il pericolo di prendere la sinusite come ad esempio:

  • fare attività fisica;
  • bere molta acqua;
  • evitare tabacco e luoghi dove si fuma;
  • fare il vaccino antinfluenzale;
  • un soggetto allergico non deve dimenticare di assumere regolarmente i farmaci per la sua patologia.

Sinusite (sintomi cure cause e prevenzione della sinusite)

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo sinusite: sintomi cura e cause della sinusite

L'intervento per la sinusite acuta quanto tempo dura se si deve anche fare la settoplastica? E' un intervento difficile?

il dolorore piu' forte e' sull'occhio destro e poi mi gonfio viene sotto gli occhi la pelle molto molle che forma tipo rughe,e mi gonfio sono anche esi sintomi? della sinusite'
GRAZIE

Sinusite acuta e dolori al viso

E' la prima volta che soffro di sinusite acuta con conseguenze a dir poco tragiche, con dolori al viso fortissimi, ho gia' fatto una tac prescritta da un otorino, la cura e' stata ritardata perche' "il dottorino" di famiglia mi curava per un herpes ,diagnosi sbagliatissima. Non capisco come questi dottori cosi detti di famiglia non siano aggiornati e sbagliano con facilita'e leggerezza ritardando gravemente le cure giuste e con conseguenze molto gravi.

Analisi sulla sinusite

un'analisi chiara e comprensibile a tutti...complimenti

Sinusite frontale

Soffro di sinusite frontale e masellare ho dolori sulle sopracciglia ronzii alle orecchie e quando mangio tipo qualche panino mi fa male la mascella invece quando mangio piatti caldi mi cola il naso e appena l aria incimincia ad essere più umida specialmente di sera o quando passo da un posto caldo a uno freddo incomincio ad avere sintomi di fotofobia anche quando sudo tra l'altro. ...

Soffro di sinusite cronica collegata a problemi di rinite allergica

Un bravo otorino mi ha consigliato terapia antibiotica(prulifloxacina) e inalazioni a casa con acqua di tabiano, devo dire che quest'acqua, molto sulfurea libera le alte vie respiratorie e tiene sotto controllo i sintomi della sinusite , dopo circa 20 giorni di inalazioni quotidiane, sono riuscita ad alternarle a giorni alterni, purtroppo l'inverno non aiuta, ma queste inalazioni, aiutano ad affrontare meglio il disturbo riducendo l uso di spray cortisonici

Lascia il tuo commento: