Solari: come applicarli

Le creme protettive solari sono dei prodotti indispensabili e utili a proteggere la pelle dai dannosi effetti derivanti dai raggi solari e che comportano un precoce invecchiamento cutaneo.

Applicare i solari per viso e corpo è meglio usarli senza parsimonia, facendo attenzione a distribuirli su tutte le zone esposte al sole e quindi ai raggi ultravioletti. Quando si applica un solare non bisogna dimenticare zone come: orecchie, piedi, interno delle braccia e cosce.

Solari: come applicarli

I solari

Scegliere le creme solari

La scelta delle creme solari è fondamentale per la corretta protezione cutanea dall'attacco dei raggi UV che causano danno alla pelle e la invecchiano precocemente. Innanzitutto si deve scegliere un idoneo fattore di protezione che vada bene per la tipologia della nostra pelle.

Sulle confezioni solitamente lo troviamo esposto con l'acronimo di SPF. Questo fattore di protezione è importantissimo in quanto chi ha la pelle più chiara e delicata dovrà sceglierlo più elevato, mentre chi ha la carnagione più scura si potrà permettere la scelta di un fattore di protezione decisamente più basso.

Questo diciamo "indicatore" aiuta a capire quali creme solari sono più adatte al nostro tempo di esposizione al sole senza rischi di eritemi o scottature e soprattutto proteggendo sempre la pelle evitando anche il formarsi di macchie scure e rughe.

Scegliere le creme solari in base al fototipo di pelle

Per scegliere tra le creme protettive solari serve distinguere il tipo di pelle che si ha. Si parla in questo caso di fototipo di pelle con la seguente distinzione:

  • fototipo 1: pelle chiarissima e occhi chiari, con efelidi
  • fototipo 2: pelle chiara, occhi chiari, capelli rossi o biondi
  • fototipo 3: pelle pallida, occhi castani e capelli castani
  • fototipo 4: pelle tipo olivastra, occhi e capelli scuri (classica mediterranea)
  • fototipo 5: pelle scura

Consigli per applicare le creme solari

  • L'applicazione del solare sul corpo va rinnovata spesso, circa ogni due ore perché il sudore, il bagno in mare oppure il semplice contatto con i teli e con la sdraio portano via parte del prodotto che non offre più così adeguata protezione.
  • Le applicazioni della crema solare viso invece si possono rinnovare dopo più tempo...
  • Ricordarsi inoltre che dopo aver fatto il bagno serve applicare nuovamente su viso e corpo il solare per garantire massima protezione alla cute esposta.
  • Meglio evitare l'esposizione al sole nelle ore più calde, cioè dalle ore 11.00 alle ore 15.00.

Infine per una maggior chiarezza di distinzione tra latte solare oppure olio solare possiamo dire che l'olio solare è assolutamente vietato a chi ha la pelle chiara o pallida, perché l'olio solare solitamente è pensato per chi ha già una pelle abbronzata o comunque più scura pertanto con la melanina già stimolata e meno attaccabile dai raggi UV.

Anche chi ha la pelle più scura però non deve dimenticare che è sempre meglio proteggere ed idratare la pelle sempre e comunque. Anche perché si sa che l'esposizione solare tende ad invecchiare la pelle se non si utilizza una buona crema idratante oppure un ottimo doposole che aiuti a reiquilibrare il ph della pelle.

Come applicare le creme protettive solari

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: