Stanchezza

Stanchezza fisica e mentale: La stanchezza fisica indica una diminuzione della forza muscolare. La debolezza muscolare è definita come l'incapacità di un individuo di esercitare la forza prevista dalla forma fisica. Ad esempio, siete stanchi fisicamente dopo una giornata di duro lavoro o frenetica. Mentre la stanchezza mentale è l’impossibilità di rimanere svegli o incapacità di concentrarsi. È solitamente più evidente la mattina e meno durante la giornata.

Stanchezza cosa significa realmente? La stanchezza è una sensazione di spossatezza che rende difficile svolgere le normali attività quotidiane. Colpisce le persone in modo diverso. Può essere leggera o vi sentite talmente stanchi da aver voglia di dormire. Oltre alla stanchezza, potreste sentire anche dolore e, talvolta, che avete poco controllo sulla vostra vita. La sindrome da affaticamento cronico è un lungo periodo di stanchezza che può manifestarsi con altri sintomi, come mal di gola ricorrenti, dolori muscolari, alle articolazioni, linfonodi sensibili, mal di testa e disagio fisico, come disturbi della memoria o di concentrazione.

stanchezza che fare

Stanchezza


Tipi di stanchezza

Potete sentirvi stanchi:

  • Mentalmente 
  • Fisicamente.

Sia la stanchezza fisica che mentale possono essere dovute a condizioni mediche.


Sintomi della stanchezza

Ci sono diversi sintomi che possono manifestarsi a causa della stanchezza: la chiave per capire cos’avete è prestare attenzione ai segnali del corpo. Ecco quali sono:

  • Il sintomo più comune è avere molto sonno. È difficile riuscire a mantenere gli occhi aperti e continuate a sbadigliare. Questo è il segnale che avete bisogno di riposare in maniera adeguata. 
  • Un altro sintomo comune è non riuscire a mettere a fuoco bene le cose. Questo è un altro indizio che il vostro corpo non sta ricevendo il giusto riposo e che ne ha bisogno per mantenersi giovane.
  • Inoltre, dolori muscolari, mal di testa e cattivo umore potrebbero significare che il vostro corpo è in cattive condizioni. 

In generale, la stanchezza non è un segno che determina un certo disordine, ma piuttosto può essere un sintomo di molte condizioni e disturbi vari.


Stanchezza: cause fisiche

  • Sovrappeso: in caso di sovrappeso il vostro corpo deve lavorare di più per fare le cose di ogni giorno.
  • Troppo magri: In questo caso i muscoli non sono abbastanza forti da svolgere le normali attività quotidiane senza stancarsi.
  • Malattie: alcune malattie danno senso di spossatezza, stanchezza generale.
  • Trattamenti: come ad esempio operazioni all'addome o al torace, farmaci come i beta-bloccanti e antidolorifici, terapie per il cancro, come la radioterapia e la chemioterapia.
  • Scarsa forma fisica.
  • Strafare: quando si esagera mentalmente o fisicamente ed è difficile recuperare, rimanendo in stato di stanchezza.
  • Gravidanza e allattamento.
  • Dormire poco: un sonno disturbato vi rende stanchi e deconcentrati.  

Stanchezza e malattie

Qualsiasi disturbo grave può farvi stancare, soprattutto quelli dolorosi. Anche le malattie meno serie, come la febbre ghiandolare, possono lasciare una sensazione di sfinimento.  Ecco quali sono i disturbi in questione:

  • Generali (anemia, disordini autoimmuni, infezioni croniche, cancro, problemi al fegato o al cuore)
  • Ghiandolari (diabete, ipotiroidismo)
  • Legati al sonno (apnea nel sonno, narcolessia)
  • Muscolari (miosite, sclerosi multipla).

Anche se avete superato il cancro o malattie cardiache, è possibile che vi sentiate ancora stanchi. Sono stati riscontrati anche dei casi di donne che avevano troppo poco ferro, nonostante i globuli rossi apparentemente normali.

Cause psicologiche della stanchezza

  • Preoccupazioni e stress: Preoccuparvi vi fa sentire stanchi, soprattutto quando non siete in grado di vedere una via d'uscita dai vostri problemi.
  • Insonnia: Se non dormite bene per lungo tempo, iniziate a sentirvi stanchi e irritabili.
  • Depressione: La depressione tende a farvi sentire stanchi tutto il tempo. Può farvi svegliare presto e rendere quindi ancora più esausti. 

Inoltre la depressione può provocare:

  • Difficoltà quotidiane - Tutte le persone sono esauste quando le cose vanno male. Ricordate però che anche gli eventi positivi, come il trasloco o il matrimonio, possono essere faticosi. Essere di fronte ad una decisione difficile, in particolare in situazioni “non vincenti”, può farvi esaurire.
  • Shock emotivo - Cattive notizie, un lutto o la fine di una relazione possono farvi sentire svuotati.
  • Troppe aspettative su voi stessi - Ognuno ha i propri standard - nel lavoro e nella vita personale. Di solito sono utili perché danno una direzione, altre volte no. Se, infatti, vi aspettate troppo da voi stessi, pensate di fallire ripetutamente. Ciò vi fa sentire frustrati e stanchi.


Rimedi per la stanchezza

Se vi sentite stanchi troppo spesso, potete superare il problema modificando alcuni aspetti della vostra vita.  Avrete così dei vantaggi nelle attività quotidiane ma andate dal medico per eventuali problemi di fondo. Ecco i rimedi:

Stanchezza e dieta

  • Concentratevi su una dieta sana e ben bilanciata e bevete molta acqua durante il giorno. 
  • Evitate le diete drastiche perché compromettono il sonno. 
  • Non bevete alcol o caffeina, che disturbano il sonno, soprattutto la sera. La caffeina può sembrare efficace contro la stanchezza ma solo temporaneamente: a lungo andare peggiora il problema. 

Se avrete delle buone abitudini alimentari, poi dormirete anche in maniera adeguata per evitare di stancarvi troppo. Dato che essere in sovrappeso causa stanchezza, se mangerete bene, riuscirete a perdere i chili in eccesso e di conseguenza sarete più svegli.

Stanchezza e cambiamenti nello stile di vita

  • Stress e ansia come sapete possono provocare stanchezza, cercate quindi di pianificare i vostri impegni in maniera equilibrata tra lavoro e casa.  
  • È necessario imparare a gestire lo stress.  A volte è sufficiente prendere una pausa nei momenti di difficoltà o partire in vacanza per ridurre lo stress
  • Risolvete i problemi in casa con la terapia o l’aiuto psicologico. 
  • Seguite una routine regolare andando a letto e alzandovi alla stessa ora ogni giorno per evitare la stanchezza
  • Evitate di mangiare se state per andare a dormire e cercate di rilassarvi pensando a qualcosa di positivo o ascoltando musica rilassante prima di coricarvi.  

Stanchezza ed esercizio fisico regolare

L'esercizio fisico regolare vi aiuta a dormire meglio di notte. Se non praticate attività fisica da molto tempo, potete iniziare gradualmente camminando di buona lena o andando un po' in bicicletta. L’esercizio fisico per 30 minuti al giorno quasi tutti i giorni della settimana può migliorare il sonno e prevenire la stanchezza. Lo yoga e la meditazione sono tra le strategie di rilassamento più indicate per combattere la stanchezza. 

Rimedi alternativi per la stanchezza

  • L'agopuntura consiste nell’inserire aghi in vari punti del corpo per migliorare il flusso di energia. Questo aiuta a curare stanchezza. 
  • L’aromaterapia e i massaggi possono contribuire ad aumentare i livelli di energia per migliorare il sonno e la veglia. 
  • Assumere multivitaminici, integratori a base di erbe o tisane può stimolare il flusso sanguigno e il tasso metabolico migliorando i livelli di energia. Le erbe utili per la stanchezza cronica sono: echinacea, liquirizia, ginkgo biloba, ginseng cinese, coreano o siberiano e valeriana.

Senso di stanchezza

 La sensazione di stanchezza, nonostante una giusta quantità di ore di sonno, può risiedere in uno squilibrio del fabbisogno energetico, questo viene regolato, nelle cellule, dai mitocondri, che bruciano le sostanze nutritive provenienti dal sangue producendo energia. Il loro funzionamento è regolato da vitamine, minerali, enzimi e ossigeno. In caso di un'insufficiente produzione di energia la scissione cellulare si rallenta e insorge una persistente sensazione di fiacchezza. Le cause, definibili dal medico, possono essere anemia, pressione bassa, infiammazioni croniche o malattie del fegato. Per superare la stanchezza si dovrebbe creare nel corso della giornata un rapporto di equilibrio tra tensione e distensione. Una dieta equilibrata, con un corretto apporto di carboidrati, proteine, vitamine, minerali e oligoelementi, è un buon rimedio contro la stanchezza persistente. Caffè, alcol e nicotina inibiscono l'assorbimento di tali sostanze vitali. Per sentirsi in forma e prevenire la stanchezza un ottimo rimedio è di fare la doccia ogni mattina, appena svegli, alternando tre minuti di acqua calda a tre minuti di acqua fredda. La doccia alternata stimola l'irrorazione e la circolazione sanguigna e favorisce l'eliminazone delle tossine.

La stanchezza

La stanchezza è il sintomo di uno stile di vita inadeguato o di una patologia di fondo. Non trascurate questo segnale che il corpo v’invia e cercate di migliorare la situazione. Se necessario, andate dal medico, soprattutto se il vostro è un problema cronico.

Stanchezza cosa fare e come comportarsi?