Stimolare il metabolismo basale

Come stimolare il metabolismo basale? Stimolare il metabolismo basale è una domanda che viene posta di frequente, soprattutto se a livello di attività fisica sia meglio l'aerobica oppure la sala pesi. Per prima cosa bisogna anche prendere in considerazione che sono poche le persone che possono dedicare circa 90 minuti all'attività fisica a meno che non siano culturisti di professione.

Stimolare il metabolismo basale

Stimolare metabolismo basale

La prima cosa da fare per iniziare a bruciare grassi è quello di iniziare con una bella seduta di 5 minuti di tapis roulant intensi.

Dopo questa seduta si può passare ai pesi facendo delle serie pesanti, almeno 3 per esercizio, purchè siano intervallate dai giusti minuti di recupero.

La cosa fondamentale è saper dosare il giusto allenamento, facendo troppa cardio non si va a costruire il muscolo che è quello che serve per stimolare il metabolismo basale.

Per riuscire a capire come perdere peso è importante conoscere qual'è il proprio metabolismo basale che altro non è che la quantità di calorie che si riesce a bruciare a riposo e di conseguenza sono quelle che più o meno devono essere assunte nel corso della giornata, né più né meno.

Cosa si può fare per stimolare il metabolismo basale?

La differenza tra allenamento cardio e quello fatto coi pesi è che mentre con il cardio si vanno a bruciare grassi e calorie ma non stimola il metabolismo basale, l'allenamento fatto coi pesi fa aumentare la massa muscolare e di conseguenza va a stimolare il metabolismo basale.

In questo modo si riuscirà a bruciare più calorie senza prendere peso.

La cosa da non trascurare che il metabolismo basale è influenzato dall'età, dal peso, dal sesso e dai farmaci che una persona sta assumendo. È ovvio che un 40 enne non può avere il metabolismo di un adolescente, ma questo non vuole che non lo possa avere.

8 consigli per stimolare il metabolismo basale

Stimolare il metabolismo basale non è un'utopia ma è possibile farlo seguendo 8 semplici consigli:

  1. Attività fisica mirata: studi in materia hanno dimostrato che le donne ottengono maggiori risultati facendo esercizi con 8 ripetizioni invece delle classiche 12.
  2. Colazione: fare un'abbondante colazione è un ottimo modo per stimolare il metabolismo basale.
  3. Bere molta acqua e the verde magari freddo.
  4. Integratori brucia grassi. Sono integratori a base di caffeina che danno una mano per poter svolgere gli esercizi in palestra ma non servono sostanzialmente a stimolare il metaboliscmo basale.
  5. Bere acqua calda al mattino con del succo di limone è un ottimo sistema per bruciare i grassi.
  6. Fare 6 piccoli pasti al giorno che oltre a mantenere sotto controllo la fame si va a stimolare il metabolismo basale e tiene sotto controllo il colesterolo.
  7. Mangiare proteine purchè queste siano magre.
  8. Fare degli intervalli brevi tra un esercizio e l'altro in palestra.

Questi non sono altro che dei piccoli consigli che possono fungere da stimolo a chi ha deciso di intraprendere un percorso verso il cambiamento. Nessuno nasce con un fisico perfetto, ed è normale che per averlo tale sono necessari tanta fatica e tantissimi sforzi.

Per cui chi vuole cambiare lo può fare con un pizzico di testardaggine e buona volontà.

Come e perchè stimolare il metabolismo basale

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: