Stress e ansia

Definizione di Stress e ansia: lo stress può provenire da qualsiasi evento o pensiero che fa sentire frustrati, arrabbiati o nervosi. L'ansia è un sentimento di paura, disagio e preoccupazione. La fonte di questi sintomi non è sempre nota. Lo stress è una sensazione normale. In piccole dosi, lo stress può aiutare a fare le cose. Lo stress non influisce tutti allo stesso modo. Molte persone avvertono sintomi di stress nel loro corpo. Si potrebbe avere dolore nell'addome, mal di testa e rigidità muscolare o dolore articolare.

Stress e ansia

Stress ansia

Ansia e stress: ecco i principali sintomi:

Quando si è molto stressati, si può notare:

  • Un battito cardiaco più veloce
  • Battiti cardiaci saltati (aritmie cardiache)
  • Respirazione rapida
  • Sudorazione
  • Tremore
  • Vertigini

Altri sintomi includono:

  • Perdita di feci
  • Frequente bisogno di urinare
  • Secchezza delle fauci
  • Problemi di deglutizione

Si può avere più difficoltà a concentrarsi, ci si sente stanchi per la maggior parte del tempo, o si perde la calma più spesso. Lo stress può anche causare problemi sessuali. Può anche causare problemi di sonno o  di fatica ad addormentarsi o di incubi.

Cause più comuni

Molte persone sperimentano lo stress quando hanno bisogno di adattare o modificare qualcosa.

Alcuni esempi sono:

  • Iniziare un nuovo lavoro o la scuola
  • Trasferirsi in una nuova casa
  • Sposarsi
  • Avere un bambino
  • Rompere con qualcuno

Un infortunio o malattia a voi, un amico o una persona cara è una comune causa di stress. Sentimenti di stress e ansia sono comuni nelle persone che si sentono depressi e tristi.

Alcuni farmaci possono causare o peggiorare i sintomi di stress.

Questi possono includere:

  • Alcuni farmaci inalatori utilizzati per il trattamento dell'asma
  • Farmaci per la tiroide
  • Alcune pillole per il controllo del peso
  • Alcuni rimedi per il freddo
  • La caffeina, l’alcol e il tabacco possono anche causare o dare sintomi di stress o ansia.

Quando questi disturbi capitano frequentemente, una persona può avere un disturbo d'ansia.

Altri problemi di stress in cui l’ansia può essere presente sono:

  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Attacchi di panico
  • Disturbo post-traumatico da stress
  • Disturbo d'ansia generalizzato

I sintomi d'ansia nelle donne

Anche se i disturbi d'ansia colpiscono sia gli uomini e le donne, sembra che ci sia un'incidenza leggermente maggiore nelle donne. Ci sono molte cause di ansia e una certa ansia è normale. Lo stress del lavoro, oneri finanziari e le responsabilità della vita quotidiana possono creare un clima di ansia che si sviluppa in una spirale verso il basso. E’ importante riconoscere i sintomi di ansia e imparare a gestirli.

Caratteristiche

Molte donne vivono con l'ansia cronica e potrebbero anche non rendersene conto. Diversi i sintomi possono essere prodotte da ansia e quei sintomi possono variare da persona a persona. I più comuni sintomi di ansia includono tensione muscolare, mal di testa, affaticamento, perdita di appetito, insonnia, perdita di desiderio sessuale e depressione. I sintomi di grave ansia includono paura irrazionale, sentimenti di paura, mancanza di respiro, nausea, irritabilità e frequenza cardiaca elevata.

Cause

Uno dei motivi principali per l'ansia è lo stress non gestito. Ognuno sperimenta un certo livello di stress nella vita, ma alcuni riescono a gestirlo meglio di altri. È normale che i livelli di stress cambiano in base alle esperienze e alle situazioni che si verificano nella vita di una persona.  Ci possono essere anche cause biologiche di ansia, come squilibri ormonali. L'ansia può anche essere correlata a condizioni quali la gravidanza, la depressione post-partum e la menopausa.

Tipi di ansia

Il disturbo d'ansia generalizzato è caratterizzato da eccessiva preoccupazione e paura per le preoccupazioni della vita quotidiana. I sintomi includono tipicamente insonnia, irrequietezza, disturbi di stomaco e l'incapacità di rilassarsi. Il disturbo di panico è caratterizzato da attacchi di panico ricorrenti. I sintomi di attacco di panico possono includere palpitazioni cardiache (tachicardia), iperventilazione (respiro corto), sensazione di stordimento, nausea, sudorazione e dolore toracico. Gli attacchi di panico sono spesso accompagnati da un intenso sentimento di paura o terrore. Il disturbo ossessivo-compulsivo è caratterizzato da comportamenti ripetitivi e obbligatori. Le persone con disturbo ossessivo-compulsivo possono lavarsi le mani ripetutamente o fare un doppio controllo per assicurarsi che la porta sia bloccata o la stufa spenta. Il disturbo d'ansia sociale è anche conosciuto come fobia sociale. Le persone che soffrono di ansia sociale sono estremamente consapevoli. Essi temono ciò che la gente pensa di loro, evitano le situazioni sociali. Coloro che soffrono di fobia sociale potrebbero presentare alcuni degli stessi sintomi associati con gli attacchi di panico. Il disturbo post traumatico da stress nasce da un evento traumatico. Chi soffre di post-traumatico da stress spesso ha flashback, incubi e tende ad essere sempre in guardia. Le fobie sono paure irrealistiche o esagerate. Le persone con una fobia cercano di evitare l'oggetto della loro paura. Possono verificarsi sintomi simili a quelli con gli attacchi di panico.

Trattamento

Ci sono diversi farmaci per trattare i sintomi di ansia. Molto spesso sono prescritti gli antidepressivi e tranquillanti come il Valium o lo Xanax. La terapia comportamentale può essere efficace per alleviare l'ansia. La terapia cognitivo-comportamentale aiuta a individuare e superare gli schemi di pensiero e i comportamenti negativi. L'ansia può essere controllata attraverso una combinazione di farmaci e di terapia comportamentale.

Significato

Se siete incinte o da poco avete dato alla luce un bambino e siete affette da sintomi di ansia, consultate il medico. L’ansia cronica non va bene né per voi né per il vostro bambino. Molte donne soffrono di depressione post partum che può lasciare la loro sensibilità esausta e sopraffatta. È meglio chiedere aiuto piuttosto che cercare di fare tutto da sole come è anche importante vedere un medico per determinare la causa dell’ansia. Il medico sarà in grado di determinare il corretto svolgimento di un trattamento volto a trattare cause specifiche, come squilibri ormonali o altri fattori.

Come gestire lo stress e l'ansia sul lavoro?

La maggior parte delle persone possono soffrire di stress e ansia sul posto di lavoro. Una certa quantità di stress da lavoro è normale, tuttavia, se si è sovraccarichi di stress sul lavoro, è necessario un piano per affrontare la situazione. in una posizione di autorità a volte porta fuori il peggio nelle persone, specialmente in coloro che sono immaturi e usano la loro posizione per placare i loro sentimenti di fallimento e inadeguatezza. Si può anche lavorare per una società che ha aumentato il carico di lavoro, perché altri sono stati licenziati.

Ecco a seguire alcuni suggerimenti per affrontare lo stress e l'ansia sul posto di lavoro:

  • Ridurre lo stress e l'ansia sul posto di lavoro per prendersi cura di sé. Assicurati di mangiare in maniera corretta e di muovervi abbastanza. L’esercizio vi darà la resistenza per avere a che fare con la pressione di lavoro per tutta la giornata.
  • Cercare un altro impiego quando c’è troppo stress e ansia sul posto di lavoro. Ricordate a voi stessi che vi meritate di essere trattati con dignità e rispetto. Prendere la decisione per migliorare la vostra situazione vi aiuterà a stare meglio.
  • Scrivete la vostra storia di lavoro per affrontare lo stress e l'ansia. Raccontate i vostri sentimenti e le esperienze di lavoro precedenti. Avete la tendenza a lavorare in ambienti che abusano di voi? Se lo fate, lavorate sui modi per evitare di commettere gli stessi errori in futuro.
  • Se non è possibile trovare un altro lavoro, fate una lista di tutte le cose che vi preoccupano del vostro lavoro attuale. Scrivete un piano per affrontare ogni situazione.
  • Fate delle pause durante il giorno e meditate per gestire lo stress e l'ansia sul posto di lavoro. Andate in bagno più spesso possibile per avere un po’ di privacy e relax.
  • Usate affermazioni positive per tutta la giornata. Dite a voi stessi ad esempio che meritate di essere trattato con dignità e rispetto.
  • Parlate ad un consulente per affrontare lo stress e l'ansia sul posto di lavoro.
  • Lasciate lo stress e l’ansia da lavoro a casa. Immaginate che ci sia una scatola invisibile in ufficio dove scaricare tutto lo stress di ogni giorno.

Considerazioni finali sullo stress unito all'ansia

Imparare a gestire lo stress può contribuire ad alleviare i sintomi di ansia. Cambiamenti nello stile di vita possono essere necessari per gestire lo stress in modo corretto. Trovate un equilibrio tra lavoro, gioco e riposo. Le donne spesso sacrificano il proprio benessere per essere tutto e fare tutto. Se non mangiate il giusto e non riposate a sufficienza, non sarà certo un bene per voi. Non assumetevi responsabilità aggiunte, se siete già al limite e cercate di sfogarvi con sport o semplicemente parlandone con persone di fiducia.

L'ansia e lo stress uniti assieme influiscono negativamente sulla persona interessata.

Malattie

Lascia il tuo commento: