Tarassaco comune, Taraxacum officinale

Il Tarassaco comune ovvero taraxacum officinale ha proprietà depurative, colagoghe, diuretiche, eupeptiche, amaro-toniche, lassative e vine usato anche come coadiuvante nell'ambito di diete con scopo di perdere peso.Il tarassaco comune oltre ad essere abitualmente utilizzato in cucina, trova utilità anche in semplici tisane da impiegarsi secondo l'antica erboristeria per coadiuvare e favorire la diuresi.

Tarassaco comune, Taraxacum officinale

Tarassaco

Il tarassaco comune è una pianta altresì conosciuta come taraxacum officinale, termine che descrive una pianta conosciuta ancora ai tempi degli erboristi greci come soluzione tonica ed energetica per l’organismo, mentre oggi la sua notorietà ha acquistato sicuramente un raggio maggiore grazie alle proprietà terapeutiche riconosciute in tutto il mondo, dalle americhe ai territori asiatici.

Le radici di tarassaco comune sono ritenute fautrici di veri e propri effetti positivi per l’organismo portando un altissimo impatto nutrizionale e beneficiando le diverse funzioni per le quali è costantemente impegnato.

Il tarassaco comune è ricco di composti benefici per il corpo tra cui troviamo altissimi contenuti di coagulanti, coleretici, protidi, glucidi, vitamine del gruppo A, B, C, D e G, minerali come sodio, potassio, fosforo, calcio e ferro che nel suo insieme determinano una gran varietà di proprietà medicinali sul corpo che rendono il tarassaco una valida alternativa ai più svariati tipi di farmaci o composti chimici.

Le qualità principali del taraxacum officinale si dividono tra le sue capacità:

  • Lassative
  • Diuretiche
  • Astringenti
  • Coagulanti
  • Alcalinizzanti

Il tarassaco comune è una fonte incredibile di fibre vegetali che migliorano la capacità dell’organismo di assimilare le sostanze nutritive dal cibo senza però causare un apporto inutile di glucosio nel sangue che, come ben sappiamo, può compromettere il corretto flusso del sistema e portare a diversi problemi di salute legati soprattutto all’apparato cardiovascolare.

Il tarassaco comune promuove notevolmente il ritmo del metabolismo regolando la sua produttività ed aumentando la sua capacità di ricevere solamente il meglio da ciò che li fornite tramite i vostri pasti quotidiani.

Le sostanze contenute nel tarassaco comune si rivelano estremamente efficaci nel migliorare la digestione generale ed il passaggio del cibo lungo il tratto gastrointestinale, fattore positivo che può alleviare enormemente i disturbi che accomunano le persone affette da costipazione, diarrea o problemi di vario genere legati alla diuresi come i calcoli renali.

Agendo come un potente diuretico naturale il tarassaco officinale promuove l’eliminazione delle tossine tramite la minzione, compito che indirettamente si traduce anche in una migliore salute cutanea e di tutti i tessuti del corpo che possono venir afflitti dall’azione dannosa di questi composti nocivi.

Il tarassaco comune viene anche considerato come una valida forma di prevenzione contro le malattie degenerative dell’organismo come cancro e tumori, grazie alla loro validissima fonte di antiossidanti che prevengono i radicali liberi ed il loro terribile e devastante effetto sui tessuti cellulari del corpo.

Un modo veramente valido, sebbene possa sembrare alquanto banale, è quello di preparare una tisana impiegando la radice del tarassaco, che risulta tutt’ora come uno dei modi migliori per ricevere le proprietà benefiche per l’intero organismo.

Il Taraxacum officinale fa parte della Famiglia delle Asteracee.

La foglia contiene particolarmente:

  • derivati di acido taraxinico (sesquiterpenlactone)
  • triterpeni e steroidi
  • flavonoidi (glicosidi dell' apigenina e luteolina)
  • vitamine (B1, B2, C, E)

La radice del tarassaco comune è particolarmente ricca di:

  • sesquiterpenlactoni
  • acido taraxinico e taraxacolide
  • triterpeni 
  • taraxacosidi
  • acido linolico e linoleico

Curiosità sul tarassaco comune

  • Le foglie del tarassaco sono sovente utilizzate anche crude, condite con olio, aceto e sale come insalata fresca.
  • Vi è anche in commercio un caffè di tarassaco, prodotto con le radici, già pronto per l'uso.

Il Tarassaco viene usato per diverse indicazioni e composizioni con altri fitorimedi come epatico/biliare, antireumatico spasmolitico, anaflogistico, diuretico, antidiscratico.

Tarassaco comune, Taraxacum officinale

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: