Tentazioni e dieta a zona

Resistere alle tentazioni ed alle golosità soprattutto se ce ne sono di tutti i giorni è più facile con la dieta a zona. Vero è che molti potrebbero giustamente affermare " è solo una questione di testa, però se la testa è aiutata e soprattutto supportata da un metodo alimentare, le cose possono essere molto più facili, efficaci e con risultati vidibili anche ad occhio nudo.

Tentazioni e dieta a zona

Tentazioni dieta a zona

Parlando di golosità? Chi può affermare di non essere un po' goloso?

La dieta a zona ci aiuta anche in questo...

Resistere alle tentazioni è possibile grazie anche al corrett o bilanciamento della glicemia.

In parole povere se il cervello non ha sufficiente zucchero per lavorare, ci avvisa provocando la classica sensazione di fame e una conseguente perdita di controllo e la golosità prende il sopravvento.

L'alto valore aggiunto della dieta a zona sta proprio nel puntare a equilibrare al massimo la glicemia per prevenire queste problematiche perché non sempre la forza di volontà può bastare.

Durante la vostra dieta a zona le tentazioni che dovrete combattere saranno moltissime, nonostante il fatto che questo piano alimentare vi permette di spaziare tra una grande quantità di ricette o soluzioni a tavola, che sicuramente risultano molte di più rispetto alla maggior parte delle diete o dei piani alimentari.

Le tentazioni non saranno poi così terribili, ma è comunque importante cercare di evitarle in qualsiasi maniera onde evitare di compromettere il risultato della dieta.

I grassi saturi sono i componenti della maggior parte degli alimenti pubblicizzati dai sistemi d’informazione al giorno d’oggi, che promuovono continuamente fast food e catene alimentari che propongono cibi malsani e ricchi di calorie.

Questi costituiscono la maggior parte delle tentazioni che possono assalirvi durante la dieta a zona, motivo per cui dovrebbero essere decisamente aggirati.

Alimenti da evitare nella dieta a zona e non solo...

I prodotti grassi congelati

La maggior parte di tutti gli alimenti che potete trovare nei banchi freezer dei supermercati come pizze, carni o simili, sono spesso caratterizzati da un’eccessiva quantità di grassi che risultano essere doppiamente presenti rispetto ai prodotti freschi, ecco perché dovrebbero essere evitati.

I fritti

Anche se avete sotto occhi, naso e soprattutto bocca tanti invitanti piatti colmi di patatine, bastoncini di pesce, anelli di cipolla e gamberoni fritti etc che vi stuzzicano ed invogliano ad interrompere la dieta a zona anche solo per pochi minuti, dovete assolutamente trattenervi e non cedere alle tentazioni mangiando questi cibi ricchi di grassi e densi di calorie.

Questi vi faranno sentire gonfi e stanchi, in quanto intasano il processo digestivo e rendono più difficile la totale assimilazione del cibo.

I dolci

Saprete sicuramente che gli alimenti ricchi di zuccheri come i dolci non sono proprio il top per la salute, nonostante vengano continuamente pubblicizzati da tv e giornali.

I dolci in particolare sono gonfi di calorie e non portano praticamente nessun altro composto nutritivo.

Carni rosse

I prodotti animali, per così dire rossi, sebbene abbondino nelle tavole di tutte le famiglie italiane, sono tra gli alimenti sconsigliati per la dieta a zona in quanto possono causare ostruzioni alle arterie e, di conseguenza, far riportare conseguenza a livello salutistico ben più gravi.

Se volete dimagrire dovrete quindi dire addio a salsicce e pancetta, puntando invece su una alimentazione ben più sana e salutare per tutto il benessere fisico e non solo per dimagrire.

Tentazioni nella dieta a zona

Dieta a zona Sears

Lascia il tuo commento: