Thuja Occidentalis

A cosa serve la thuja Occidentalis? La pianta di Tuia (nome scientifico Thuja Occidentalis) è usata per curare problematiche come indigestioni, ascessi e diarrea mentre i componenti attivi della Thuja si dividono in 3:

  • sandracca,
  • principi amari,
  • acido sandaricinico.

Parti utilizzate : resina del tronco, foglie e sommità fiorite.

Piccolo albero dai rami compressi e articolati. Le foglie sono piccole e opposte, ordinate in quattro direzioni.

Thuja Occidentalis

Thuja Occidentalis

I fiori sono maschili e femminil i con coccole rotonde e di colore rosso scuro.

Fiorisce in autunno e in inverno.

La riproduzione avviene per opera di semi volanti.

Rimedi a base di thuja Occidentalis:

Rimedio per indigestione

  • Infuso: versare un litro di acqua bollente sopra 25 g di foglie; dopo cinque minuti filtrare e dolcificare. Prenderne due tazzine al giorno dopo ciascun pasto.

Rimedio per ascessi

  • Cataplasma: cuocere 15 g di capolini fioriti o di foglie fresche, che poi si spalmano su una garza schiacciandole leggermente affinché fuoriesca la resina. Applicare il cataplasma sopra l'ascesso che maturerà in breve tempo. Il trattamento va ripetuto varie volte al giorno.

Rimedio per diarrea

  • Decotto: bollire per 10 minuti 10 g di corteccia con 250 g di acqua. Filtrare il preparato e dolcificare con miele. Prenderne un cucchiaino ogni 2 ore. 

A cosa serve la pianta di thuja Occidentalis.

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: