Tisana di argentina

Tisana di argentina (o potentilla anserina) contro i crampi: latte e argentina. Per aumentare l'efficacia delle proprietà terapeutiche dell'argentina si può miscelare con il latte. Questo tipo di preparazione, conosciuta sin dai tempi antichi, venne ripresa da Sebastian Kneipp. Versare 2 cucchiai di argentina in 1/4 l di latte, bollire per 10 minuti a fuoco lento, poi filtrare.

Tisana di argentina

Argentina

Tisana di argentina contro i dolori mestruali:L'argentina diminuisce i dolori mestruali accompagnati da flusso abbondante perché è in grado di rilassare la muscolatura liscia dell'utero. Assumere la tisana a partire da 1 settimana prima dell'inizio delle mestruazioni e berne fino a 5 tazze al giorno quando i dolori si acuiscono. Per aumentarne l'efficacia aggiungere all'infuso un po' di cannella.

Tisana di argentina contro le infiammazioni della cavità orale: La tisana di argentina è indicata per sciacqui e gargarismi in caso di infiammazioni della bocca e della trachea. L'azione astringente dell'infuso si è rivelata efficace soprattutto per lenire infiammazioni della mucosa orale, gengiviti, piccole ulcere. In caso di mal di gola preparate un decotto forte: versare 3 g di argentina in 100 ml d'acqua, lasciare bollire per 5 minuti, poi filtrare.

Tisana di argentina...

 

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: