Tisana di calendula

Tisana di calendula come rimedio per gli ematomi provocati da cadute e da contusioni è indicato un impacco con la tisana di calendula, immergere un panno nell'infuso appena preparato, strizzarlo leggermente e porlo direttamente sull'ematoma e applicarlo 2-3 volte al giorno per 15-30 minuti, fino a miglioramento.

Tisana di calendula

Tisana di calendula

Tisana di calendula per i calli

Si possono trattare con ottimi risultati calli e duroni tamponando più volte al giorno le parti interessate con la tintura di calendula.

Essa infatti, grazie ai suoi principi attivi, è un ottimo callifugo e, inoltre, favorisce la formazione di nuove cellule cutanee.

Tisana di calendula per disturbi del ciclo

Iprincipi attivi della calendula agiscono positivamente sulla muscolatura e sull'endometrio, lenendo così i disturbi legati al ciclo mestruale.

Bere 3 tazze di tisana ogni giorno la settimana precedente le mestruazioni.

Tisana di calendula per disturbi vascolari

La calendula stimola la circolazione sanguigna e irrobustisce le pareti vascolari.

In caso di dolori alle vene e disturbi della circolazione assumere 2 tazze di tisana 2 volte al giorno.

Tisana di calendula come rimedio per le contusioni.

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: