Tisana per disturbi del sonno

Una tisana può favorire il sonno ed aiutare a dormire bene e meglio, anche in caso di disturbi del sonno, generalmente condizionati da stanchezza eccessiva, pasti abbondanti, preoccupazioni familiari o problemi di lavoro e stress di vario genere.

Quanto può essere utile una tisana per favorire il sonno e dormire bene? Una delle ricerche che gran parte della popolazione mondiali sta svolgendo riguardano le tisane per i disturbi del sonno in quanto l’insonnia e gli altri problemi che impediscono il corretto riposo notturno sono alquanto comuni al giorno d’oggi.

Tisana per disturbi del sonno

Tisana sonno

Le cause sono imputate soprattutto alle cattive abitudini quotidiane ed allo stile di vita errato che la maggior parte delle persone hanno e, oltre all’insonnia, possono portare a diversi altri problemi di salute compromettendo qualsiasi tipo di azione quotidiana, anche la più semplice.

Fortunatamente ci sono moltissime erbe utili che possono venir impiegate per preparare una tisana contro i disturbi del sonno, che contengono principi attivi sedativi e lenitivi su tutto l’organismo, sia a livello fisico che psicologico.

Fattore di notevole importanza è quello di consultare sempre un medico prima di intraprendere tale trattamento in maniera da ridurre le possibilità di incorrere in effetti collaterali talvolta anche pericolosi per la salute.

Alcune erbe previste dalle terapie omeopatiche possono agire in combinazione con alcuni farmaci anandone l’effetto o compromettendo la salute del vostro corpo, così come possono risultare rischiosi se vi trovate in condizioni quali gravidanza o affetti da malattie particolari: consultate sempre il vostro medico prima di intraprendere l’assunzione della tisana per i disturbi del sonno.

Piante e tisane efficaci per dormire bene

La camomilla

La camomilla è probabilmente l’erba officinale più conosciuta per essere infusa in una tisana contro i disturbi del sonno, dato che è caratterizzata da diverse proprietà calmanti e sedative che se già a basse dosi possono beneficiare i pazienti affetti da ansia, in quantità maggiori possono contribuire enormemente a curare i disturbi del sonno: non dovete fare altro che acquistare le classiche bustine di tisana alla camomilla e lasciarle in infusione per alcuni minuti in una tazza di acqua bollente e gustarne tutto l’aroma ed il gusto. La camomilla è ben conosciuta anche per trattare disturbi digestivi, infezioni di lieve entità e varie condizioni della pelle.

La passiflora

La passiflora è un’altra erba officinale ben nota per le sue capacità calmanti e rilassanti, ideali per le persone che soffrono di disturbi al sonno e desiderano godere del buon riposo notturno. Un altro impiego di questa fantastica erba riguarda i dolori al sistema nervoso come i crampi ed i sintomi correlati come l’isteria: una mossa intelligente è quella di combinare la passiflora ad altre erbe utili per godere di una tisana contro i problemi al sonno davvero efficace e benefica per l’organismo.

La valeriana

La valeriana è un’altra pianta impiegata per la tisana contro i disturbi del sonno, conosciuta da moltissimi anni per il suo effetto calmante che promuove il sonno e nonostante gli studi non riescano a fornire delle prove concrete a riguardo della sua efficacia i dubbi in merito sono davvero pochi.

Le persone che affermano di aver goduto delle proprietà della valeriana sono moltissime, dopo aver consumato la tisana a base di questa pianta officinale contro i disturbi del sonno. E’ importante però consultare il proprio medico prima di cominciare il trattamento con la valeriana, in particolar modo se soffrite di malattie epatiche o problemi che colpiscono il fegato.

Ecco un esempio di ricetta di tisana per favorire un miglior sonno:

  • 2 pizzichi di melissa
  • 2 pizzicchi di maggiorana
  • 2 pizzicchi di salice bianco
  • 1 pizzico di lavanda

oppure seconda ricetta per tisana rilassante e per favorire il sonno:

  • 2 pizzicchi di tiglio
  • 2 pizzicchi di malva
  • 2 pizzicchi di salvia
  • 1 pizzico di verbena
  • 1 pizzico di arancio

Lasciare il tutto in infusione per 5 minuti in una tazza d'acqua bollente. La tisana può essere bevuta tutte le sere dopo la cena fino al ritorno del sonno regolare.

N.B. in genere, le piante officinali con azione sedativa, antispasmodica e rilassante sono quelle ad hoc per aiutarci a dormire.

Ricette di semplici tisane naturali utili per dormire bene e favorire il sonno.

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: