Togliere le tonsille: Tonsillectomia

Perché togliere le tonsille?

Perchè si tolgono le tonsille? L'intervento per rimuovere le tonsille, ha nome tonsillectomia e con questo termine si fa riferimento all'intervento chirurgico di asportazione delle tonsille palatine in quanto queste per varie cause possono essere colpite da infezioni che le portano ad infiammarsi in modo acuto, cronico e recidivo che se trascurate possono dare luogo anche a gravi patologie generali come le nefropatie.

Togliere le tonsille: Tonsillectomia

Togliere le tonsille

Quando si tolgono le tonsille?

Solitamente si procede con la tonsillectomia quando queste forme infiammatorie sono ad elevata gravità e le terapie convenzionali con farmaci antibiotici sono risultate inefficaci.

Le infiammazioni e l'intervento di tonsillectomia sono più comuni nei bambini per il semplice motivo che le tonsille sono in genere molto voluminose e poco aderenti alle pareti della loggia tonsillare e quindi facilmente asportabili.

Tonsillectomia per togliere le tonsille

La tonsillectomia è un intervento chirurgico di routine che viene eseguito dal professionista con semplicità rimuovendo le tonsille dalla loggia tonsillare in cui hanno sede.

L'intervento di tonsillectomia viene spesso associato anche nei casi di asportazione delle vegetazioni adenoidi o adenoidectomia prendendo il nome di adenotonsillectoria e viene eseguito in anestesia generale per inalazione di prodotti anestetici ed ha la durata di pochi minuti.

Negli adulti invece le cose si complicano, quando le tonsille si infiammano a seguito a processi fibrocicatriziali tendono a contrarsi ed aderire molto con le pareti della loggia tonsillare e quindi l'unica tecnica di tonsillectomia adottabile è quella per dissezione che ha inizio con l'incisione della mucosa dei pilastri palatini e solo successivamente la tonsilla viene sezionata e rimossa dalle pareti della loggia con il conseguente legamento ed isolamento dei vasi sanguigni.

A differenza della tonsillectomia vista nei bambini, quella per dissezione può essere effettuata anche l'anestesia locale che avviene tramite dopo infiltrazione di anestetico direttamente nelle pareti della loggia tonsillare, previo il controllo generale del soggetto al quale possono essere somministrati antibiotici ed antiemorragici nel decorso post operatorio che nella norma apporta una decina di giorni di convalescenza nei quali puo' esserci dolore alla gola e difficoltà alla deglutizione e per questo motivo solitamente viene adottata fino a completa guarigione una dieta light e particolarmente liquida o semiliquida.

Perchè ogliere le tonsille?

Malattie

Lascia il tuo commento: