Transaminasi GPT

Quali sono le cause dei valori alti o bassi della transaminasi GPT? L’esame del valore delle transaminasi nel sangue è importante per conoscere lo stato di salute del fegato, del rene, del cuore, dei muscoli e del pancreas, le transaminasi sono infatti enzimi che si trovano in questi organi e quando gli organi non funzionano regolarmente, le transaminasi vengono riversate nel sangue, dall’esame del loro valore possiamo determinare lo stato di salute degli organi.

Transaminasi GPT

Transaminasi gpt

Le transaminasi alanina – aminitrasferasi ALT/GPT , si trovano principalmente nel fegato e se il fegato è ammalato le ALT e le GPT saranno riversate nel sangue, l’esame del sangue può aiutare ad identificare le malattie del fegato come l'epatite, la cirrosi, l’ ittero o altri danni epatici, livelli elevati di ALT/GPT possono anche indicare malattie della tiroide, l'avvelenamento da piombo, infarto e cancro al fegato, il test ALT/GPT è generalmente prescritto dai medici in associazione ad altri test relativi ai sintomi di malattie del fegato, tra cui gli esami sugli enzimi aspartato amino transferasi, transaminasi AST, i fosfatasi alcalini, il lattato deidrogenasi e la bilirubina, tutte analisi che fanno parte  dei test di screening di base di tutti i centri di salute; il test GPT misura  la quantità dell’enzima chiamato glutammato piruvato transaminasi (GPT) nel sangue, questo enzima si trova in piccole quantità in molti tessuti del corpo, ma è molto concentrato nel fegato e viene rilasciato nel sangue quando l’organo che lo contiene non funziona perfettamente o è in corso una disfunzione. Il livello di GPT è testato per cercare e valutare i danni al fegato ed è misurato per controllare i trattamenti medici che possono portare a infiammazione del fegato.

Come prepararsi al test GPT

Potrebbe essere necessario evitare l'assunzione di alcuni farmaci prima della prova GPT perché potrebbero influire sul risultato del test, bisogna assicurarsi che il medico che eseguirà il test conosca tutti i tipi di  medicina, erbe, o supplementi medici che si stanno assumendo nel periodo in cui si deve eseguire il test, inoltre è consigliato di non sospendere una terapia in corso, ma parlarne con il medico prima di effettuare qualsiasi test e porgere al medico qualsiasi domanda o perplessità.

Come viene effettuato il test GPT

Il test per misurare il valore delle transaminasi GPT nel sangue viene effettuato come una normale analisi del sangue: viene prelevato un campione di sangue dal braccio con una siringa, il sangue prelevato viene poi raccolto in provette e inviato a un laboratorio di analisi. Per effettuare questo test occorrono pochi minuti e non vi è alcun rischio di contrarre l'AIDS, l'epatite, o qualunque altra malattia a trasmissione ematica.

I risultati del test GPT

I risultati del test vengono richiesti al medico che ha effettuato il prelievo, il valore ritenuto nella norma nella maggior parte degli adulti varia da 0 a 35 U/l ( Unità per litro di sangue), la gamma normale può variare leggermente da un laboratorio all'altro, i valori normali sono di solito mostrati accanto ai risultati nella relazione di laboratorio.

Il  livello delle GPT può essere molto più alto del normale (fino a 50 volte il limite superiore del normale) se:

  • si è in presenza di danni al fegato dovuti ad una infezione virale acuta come ad esempio l'epatite virale A, B o C.
  • si è in presenza di danni al fegato causati da farmaci che si sono assunti durante una terapia farmacologica.

Il  livello delle GPT può essere superiore al normale anche se:

  • Si beve troppo alcol.
  • Si soffre di mononucleosi.
  • Si ha l'infezione o l’infiammazione cronica del fegato.
  • Si ha una infiammazione della colecisti, causata per esempio da calcoli biliari.
  • Si ha una infezione della colecisti.
  • Si ha un congestionamento del  flusso di sangue attraverso il fegato a causa di una insufficienza cardiaca.
  • Si ha un cancro al fegato o un altro cancro che si è diffuso al fegato.

Si sta eseguendo una cura farmacologica con alcuni farmaci, quali:

  • farmaci usati per abbassare i livelli di colesterolo
  • farmaci antifungini
  • alcuni narcotici e barbiturici
  • metotressato
  • acetaminofene
  • salicilati (aspirina).

Nessun problema di salute è legato ai livelli di GPT inferiori alla norma, a volte il risultato del test può essere inferiore al normale, ma ciò non significa necessariamente la presenza di un problema.
I risultati dei test sono solo una parte di un quadro più ampio che prende in considerazione la storia medica e la salute attuale di ogni paziente, a volte una prova deve essere ripetuta per controllare il primo risultato, bisogna parlarne con il medico per avere chiarimenti in merito al risultato del test e porgli tutte le domande e i dubbi che possono insorgere.

Se i risultati del test non rientrano nella norme chiedete al vostro fornitore di assistenza sanitaria: potrebbe essere necessario effettuare  ulteriori test, oppure potrebbe rendersi necessaria una modifica delle abitudini di vita e alimentari per riportare i livelli delle transaminasi ad un valore normale.

Le cause dei livelli alti di GPT

Quando l’esame del sangue rivela elevati livelli delle GPT nella maggior parte dei casi si è in presenza o di una infezione virale del fegato dovuta ad epatite virale o si è in presenza di un malfunzionamento cardiaco che può portare ad un attacco di cuore.

Epatite virale

L’epatite è una infiammazione del fegato che può essere causata da diverse condizioni come l’uso di droga, l’alcol e alcune malattie autoimmuni, come la mononucleosi, che interessa diversi organi e apparati del corpo tra cui il fegato; quando si parla di epatite virale di solito si ci riferisce ad epatite causata da specifici virus denominati A, B e C.

La funzione principale del fegato è quella di depurare il sangue dalle sostanze dannose, inoltre esso produce proteine essenziali alla salute del corpo, quali l’albumina e le proteine interessate alla coagulazione del sangue, il fegato inoltre trattiene gli zuccheri, i grassi e le vitamine necessarie a tutto il corpo ed è il responsabile della produzione del colesterolo.

Quando il fegato è infiammato non svolge le sue funzioni e le transaminasi vengono riversate nel sangue, l’esame dei livelli di transaminasi GPT nel sangue indica la condizione di mal funzionamento del fegato e permette di intervenire tempestivamente per risolvere i problemi del fegato. I valori delle GPT si innalzano ogni volta che intervengono dei processi patologici nel fegato, gli enzimi GPT sono infatti gli enzimi epatici specifici, gli esami ALT/GPT e AST sono indispensabili per distinguere le varie patologie del fegato.

Malfunzionamento cardiaco

Il malfunzionamento del cuore può portare ad un attacco di cuore, che è la morte del muscolo cardiaco dovuto ad un improvviso blocco delle coronarie, l’ostruzione delle arterie provoca una lesione del muscolo cardiaco che si avverte con dolori pettorali e se non si interviene tempestivamente sopraggiunge la morte irreversibile del muscolo cardiaco. A causa delle elevate concentrazioni di transaminasi GPT nel muscolo cardiaco i pazienti con infarto al miocardio di solito sviluppano livelli elevati superiori al normale fino a dieci volte entro le 12 ore dall’evento cardiaco, arriveranno a livelli di picco nelle seguenti 24 –30 ore e, se opportunamente curati, rientreranno nella norma nel giro di 3-4 giorni.

Considerazione finale sulle transaminasi GPT

L’esame dei livelli di transaminasi GPT è usato dai medici come routine per monitorare e diagnosticare le malattie al fegato, è inoltre utilizzato come esame preventivo di eventuali malfunzionamenti del fegato nei potenziali donatori di sangue.

Informazioni sulle cause dei valori elevati delle transaminasi GPT.

Malattie

Lascia il tuo commento: