Trifoglio rosso: trifoglio rosso per menopausa

Il trifoglio rosso ha proprietà curative per la menopausa? Il Trifoglio rosso fa parte della famiglia delle Leguminosae ed è coltivato in tutto il mondo ed è noto non solo nella medicina ma risulta essere anche un buon foraggio per il bestiame, il trifoglio rosso è un’erba perenne che ha come habitat ideale prati, boschi, margini della foresta e terra coltivata per pascolo. Il Trifolium pratense, cioè il Trifoglio rosso, è una pianta molto comune che sfoggia in fase di fioritura dei brillanti fiori rosa.

Trifoglio rosso proprietà e benefici

Trifoglio rosso


Trifoglio rosso:


Trifoglio rosso a cosa serve:

Gli usi ed in benefici più comuni del trifoglio rosso sono relativi ad ulcere cancerose e calli. Inoltre il Trifoglio rosso contiene isoflavoni, venduto spesso in erboristeria e farmacia in quanto molto utili alle donne durante ed anche dopo la menopausa.

Trifoglio rosso antiossidante:

Il trifoglio rosso è un rimedio naturale per contrastare i radicali liberi grazie al suo potente effetto antiossidante, addirittura tre volte maggiore a quello della vitamina C.


Trifoglio rosso proprietà:

  • antispasmodica
  • lassativa
  • detergente
  • diuretica
  • espettorante
  • sedativa
  • pelle
  • tonica
  • per la salute della pelle.


Trifoglio rosso menopausa:

Il beneficio per eccellenza del trifoglio rosso è certamente legato al fatto che grazie alla ricca presenza degli isoflavoni è un ottimo rimedio naturale per i disturbi della menopausa. Gli isoflavoni sono solubili in acqua e agiscono come gli estrogeni ecco perché sono usati nei trattamenti legati alla menopausa ed i disturbi annessi come vampate di calore, nervosismo etc.

Trifoglio rosso contro la depressione post-menopausa:

Il trifoglio sembra aver conquistato una grande porzione di interesse anche per il fatto di essere risultato utile contro la depressione derivante dalla post-menopausa, ben nell'80% dei casi.


Trifoglio rosso e disfunzione erettile:

Questa pianta dalle tante sfaccettature benefiche è risultata essere utile anche per la disfunzione erettile maschile. Il trifoglio rosso agisce in modo più lento rispetto ai farmaci ma molti uomini preferiscono questi rimedi naturali. Questa peculiarità del trifoglio rosso deriva dal fatto che è ricco di fitoestrogeni protettivi

Altri benefici del trifoglio rosso sono legati a:

  • sindrome premestruale PMS
  • abbassamento del colesterolo
  • aumento del seno e la salute del seno
  • migliora la circolazione del sangue
  • aiuta a prevenire l'osteoporosi (perdita di tessuto osseo significativo)
  • ridurre la possibilità di coaguli di sangue e placche arteriose
  • migliora ed aumenta la fertilità

Alcuni studi portano ad affermare inoltre che il trifoglio rosso può aiutare a prevenire le malattie cardiache in diversi modi e che aiuti ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo lipoproteine a bassa densità (il cosiddetto colesterolo LDL) ed aumentare i livelli di colesterolo buono lipoproteine ad alta densità (colesterolo HDL).

Il trifoglio rosso contiene piccole quantità di sostanze chimiche note come cumarine, utili a mantenere il sangue pulito e fluido, evitando notevolmente così la possibilità di formare coaguli di sangue e placche arteriose.


Trifoglio rosso fertilità:

Il trifoglio rosso è un rimedio erboristico naturale conosciuto da secoli per i suoi effetti utili sulla fertilità ed uno dei motivi per cui aiuta nei trattamenti mirati ad aumentare la fertilità è che possiede attività simili agli estrogeni, un ormone essenziale nel processo riproduttivo femminile.

Il Trifoglio rosso contiene anche vitamine e minerali come la vitamina C, calcio, fosforo, potassio, cromo, magnesio, tiamina e niacina che sono tutte sostanze nutritive utili per una salute ottimale e prendersi cura del proprio corpo e mantenere una dieta sana aiuta a creare la piattaforma ottimale per essere maggiormente fertili.


Trifoglio rosso posologia – Trifoglio rosso dosaggio:

Il trifoglio rosso può essere assunto sia con prescrizione medica che senza. Alcune informazioni sul dosaggio relativo al trifoglio rosso possono essere ottenute da studi clinici e dall'esperienza pratica con il supplemento.
Ad esempio per dare sollievo dai disturbi della menopausa il trifoglio rosso standardizzato viene consigliato a 40-80 mg di isoflavoni, mentre il prodotti non standardizzato può contenere molto meno del isoflavoni (anche se possono contenere la stessa quantità di trifoglio complessiva), che è un problema perché gli isoflavoni sono i componenti attivi del trifoglio rosso.

Non ci sono informazioni sufficienti per raccomandare una dose sicura ed efficace di trifoglio rosso per qualsiasi altra condizione (se non per il trattamento dei sintomi della menopausa).

Dosaggio consigliato sotto forma di polvere è solitamente 1000-3000 mg al giorno.


Trifoglio rosso controindicazioni – Trifoglio rosso effetti collaterali:

Il trifoglio rosso non è raccomandato per le donne incinte e con condizioni come l'endometriosi, fibromi uterini e tumori del seno, delle ovaie o dell'utero. Non devono assumere trifoglio rosso a causa di possibili effetti estrogenici. E’ sconsigliata l’assunzione del trifoglio rosso anche per gli uomini in caso di carcinoma della prostata, a meno che non sia il medico stesso a consigliare di usarlo. Esistono poche informazioni disponibili su come il trifoglio rosso potrebbe influenzare un neonato o comunque un bambino piccolo, pertanto il suo uso non è raccomandato durante l'allattamento o durante la prima infanzia.

Il trifoglio rosso è una pianta molto apprezzata per le sue proprietà utili non solo in menopausa.

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo trifoglio rosso: trifoglio rosso per menopausa

Trifoglio rosso utile per la menopausa

Io uso il PROMENSIL tipo normale o forte, e i disturbi della menopausa si sono attenuati, addirittura quando non sospendo il farmaco, spariscono completamente.
Adesso ho preso IL TRIFOGLIO ROSSO dall'erboristeria, in quanto il PROMENSIL FORTE costa un pò, e anche così sto bene.
Non fa male nè allo stomaco, nè ad altro, e poi è un prodotto naturale, ma sto molto, ma molto meglio. E meno male che ci sono questi prodotti.

Va meglio la menopausa assumento il trifoglio rosso

da quando uso valdispert con trifoglio rosso , va molto meglio con la menopausa........

Trifoglio rosso e promensil

Anch'io uso da un po' di tempo PROMENSIL forte e devo dire che è proprio eccezionale: i fastidiosi disturbi sono quasi scomparsi!!!!!

Promenisl forte in menopausa

Uso promensil forte da otto mesi ed effettivamente le vampate di calore si sono notevolmente ridotte. Devo verificare l'andamento del colesterolo . Comunque sono molto soddisfatta

Assumo il trifoglio rosso per i sintomi della menopausa e lo consiglio

uso da tre settimane il trifoglio rosso per i sintomi della menopausa compresa l'insonnia va' molto meglio lo consiglio prendo due capsule la sera

Il trifoglio mi ha aiutato con le vampate

Non credevo funzionasse in quanto ho provato tutti i rimedi naturali in commercio ma devo confermare che le vampate sono scomparse dopo una settimana prendendo due capsule di trifoglio al giorno. Provatelo.

Su di me il trifoglio rosso non ha portato benefici

A me purtroppo non funziona molto forse all'inizio un po' si ma ora sono alla quarta scatola e mi sono riprese le vampate fortissime come prima ma forse perché io ho la menopausa chirurgica purtroppo c'è poco da fare!

Integratore di trifoglio rosso Menoflavon

Ho appena iniziato il corrispondente integratore menoflavon..... Pochissime vampate tutte circoscritte al collo ..... Dicono che entra in circolo dopo 4/6 settimane.... Confido in meno oscillazioni di umore (tra l'altro sempre sofferto in giovane età)

Trifoglio rosso: Menoflavon forte e Pomensil forte

Ho usato Menoflavon forte, poi sono passata a Promensil forte. Eccezionale! Vampate scomparse o molto molto deboli, quasi impercettibili. In precedenza avevo assunto isoflavoni di soia (Estromineral) ma con scarsi risultati. In menopausa da 1 anno, lo prendo continuativamente sperando anche in effetti benefici sulle ossa.

Trifoglio rosso centofiori

ho trovato il trifoglio rosso centofiori ottimo per le vampate della menopausa, direi sparite. Da provare.

Soddisfatta dei risultati del trifoglio rosso

Le vampate dopo circa un mese sono sparite quasi completamente ne prendo 30 gocce la sera sono soddisfatta

Promensil forte con trifoglio rosso

Ho iniziato a prendere promensil forte da una settimana e ho già meno vampate di prima. Speriamo che scompaiano del tutto.

Sto usando il trifoglio rosso da un mese e le vampate sono scomparse.

Grazie al trifoglio rosso e promesil forte sono scomparse le vampate

Assumo promesil forte da circa due mesi, dopo un mese le vampate sono sparite, sono piu' serena ma l' insonnia e' altalenante!

Sono ormai mesi che prendo Menoflavon Forte, mi trovo benissimo ,niente più caldane ,sono soddisfatta .

ho cominciato a prendere promensil da oggi perchè le vampate mi stanno sfinendo, spero funzioni

Uso Menoflavon40,vampate scomparse,umore stabile.Da provare!

Menoflavon forte per far svanire le vampate

Assumo Menoflavon forte sono felicissima non ho più vampate nè di giorno nè di notte..nessun insonnia e l'umore è ottimo...lo consiglio alla grande.

Contro le vampate seguire una dieta vegetale

Provate la dieta vegetale, naturale e integrale: le vampate spariscono naturalmente.

Menoflavon è fantastico,niente più vampate e ansia, dormo bene e anche la pelle è diventata più bella. Lo consiglio a tutte

Sto usando Estromineral Serena Plus ma purtroppo dopo un anno di benefici le vampate sono ricomparse alla grande. Sto pensando di provare con il Trifoglio Rosso. Sono disperata!!!!!!!!!!

Ho cominciato a prendere promensil forte dopo 13 giorni che lo prendevo mi sono sparite le vampate e dormo beneeeee !!

Lascia il tuo commento: