Undaria pinnatifida: proprietà e controindicazioni

L’undaria pinnatifida ha proprietà curative ed effetti collaterali? L’undaria pinnatifida è un tipo di alga bruna, ed è anche una delle alghe più comunemente consumate in Giappone, e contiene polianioni solfatate e altri componenti con potenziale attività anti-virale. L’ Undaria pinnatifida ha degli effetti prodigiosi sulle infiammazioni eritematose. L’applicazione dell'estratto di Undaria pinnatifida, il quale contiene una buona percentuale di metanolo, fa in modo di sopprimere l’ eritema fino al 50% se applicato entro 1 ora.

Undaria pinnatifida: proprietà e controindicazioni

Undaria pinnatifida

Undaria pinnatifida ed il benessere:

L’ utilizzo di questa alga in campo sanitario sta diventando sempre più ampio, poiché oltre ad essere riconosciuto come un alimento salutare, essa è un ottimo rimedio per l'infiammazione e i suoi sintomi correlati.

Undaria pinnatifida e fucoxantina:

L’ undaria pinnatifida include diversi elementi diversi tra cui lo iodio, il sale, gli acidi grassi come l'acido arachidonico, stearidonico e acido eicosapentaenoico, e un carotenoide chiamato fucoxantina. Il contenuto di iodio nell’ undaria pinnatifida è di 0,5 mg ogni 4 grammi. Se analizziamo a fondo quest’alga vediamo quanto essa sia ricca di elementi.

Principi attivi della undaria pinnatifida:

Per la maggior parte l’undaria pinnatifida è costituita da sodio, potassio, calcio magnesio e fosforo, ma si trovano anche in minor quantità ferro, manganese, zinco, rame, e selenio. Inoltre vi è anche la presenza di 4 ultra-oligo-elementi: arsenico, piombo, cadmio e mercurio. Assumendo un apporto giornaliero con 5 g di alghe undaria pinnatifida il contributo degli elementi essenziali per la dieta è scarso.

Proprietà benefiche ed antiossidanti della undaria pinnatifida:

In laboratorio due tipi di solfato polisaccaride (S1 e S2) sono stati isolati dalle alghe Undaia pinnitafida e ne sono state determinate le caratteristiche chimiche. Tra queste vi è una forte attività antiossidante mediante l’analisi dei vari antiossidanti in vitro. I risultati hanno mostrato che i due polisaccaridi solfati contengono ramnosio come lo zucchero e presenta contenuti elevati di solfato (33,99-34,29%).

I dati disponibili ottenuti grazie alla ricerca scientifica in vitro ha suggerito che la connessione tra il contenuto di solfato e l'attività antiossidante è superlativa. A differenza di altri carotenoidi l’ assorbimento e la biodisponibilità dell’ Undaria pinnatifida alla fucoxantina è relativamente basso. Gli epossidi contenenti xantofille sono un gruppo dei carotenoidi, distribuiti uniformemente in tutte le piante commestibili. Tra questi, la neoxantina in verdure a foglia verde e fucoxantina nelle alghe brune come l’undaria pinnatifida.

L'estratto di undaria pinnatifida è contraddistinto da un’ importante attività antivirale.

L'undaria pinnatifida è associata con la guarigione e l'inibizione della riattivazione di virus come gli herpes. Queste infezioni hanno una minore incidenza in Giappone che in Occidente, per cui si capisce quanto è positivo l’apporto antivirale dell'alga undaria pinnatifida.

Possibili effetti collaterali e controindicazioni della undaria pinnatifida:

È molto difficile indagare sulla tossicità e sugli effetti collaterali che possono comportare l’uso di undaria pinnatifida. Recentemente si è svolto uno studio che ha individuato dei cambiamenti significativi sulle potenzialità tossicologiche. È stato evidenziato che se somministriamo dai 300 mg ai 1000 mg al giorno in estratto o in capsule di undaria pinnatifida, il tempo di coagulazione è stato significativamente prolungato.

Oltre a questo non vi sono altri segni di tossicità, o almeno fino ad adesso non ne sono stati rilevati.

Sulla base di questi risultati si può concludere che il livello di non effetto collaterale di undaria pinnatifida, anche se per buona regola, soggetti che versano in stato di salute cagionevole o affetti da patologie tiroidee, metaboliche, è bene che chiedano consiglio al loro professionista di fiducia prima di consumare l'alga.

Proprietà effetti benefici e controindicazioni della undaria pinnatifida

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: