Utilizzo oli essenziali

Come si usano gli oli essenziali? Gli oli essenziali si possono utilizzare sia in ambito cosmetico, sia per combattere svariato disturbi di nature diverse, per ogni esigenza e' possibile utilizzare appositi oli che riportano tradizioni ed esperienze storiche tratte da tutte le popolazioni del mondo.

Vari tipi di oli essenziali:

Oli essenziali da massaggio: per sfruttare le proprietà di un'essenza mediante il massaggio se ne diluisce circa il 3% in un olio di base (olio di germe di grano o di mandorle dolci). Una diluizione al 20% di gocce in 100 mi di olio di base è consigliabile per fare massaggi contro dolori reumatici o muscolari. Per un effetto distensivo e antistress possono invece bastare 20-30 gocce.

Utilizzo oli essenziali

Come usare gli oli essenziali

Oli essenziali per impacchi: fare impacchi utilizzando un olio essenziale adatto è utile in caso di infiammazioni, contusioni, emicrania o mal di denti.

Oli essenziali per inalazioni: risultano molto utili per curare sinusiti e malattie da raffreddamento. Si mettono in un recipiente di acqua bollente alcune gocce di olio essenziale, si copre il capo con un asciugamano e si inspira profondamente.

Oli essenziali per irrigazione: si aggiungono da 5 a 10 gocce di essenza all'acqua dell'irrigazione e si procede come di consueto.

Oli essenziali per bagni: aggiungendo 10-15 gocce di olio essenziale all'acqua della vasca e immergendosi per almeno un quarto d'ora si ottengono benefici per le malattie della pelle, stress e insonnia.

Oli essenziali per tonici per la pelle: si aggiungono 5-6 gocce di essenza a 100 ml di acqua distillata. Il tonico ottenuto si usa alla sera, picchiettando la pelle con un batuffolo di cotone idrofilo imbevuto.

Oli essenziali per uso interno: vanno assunti con miele o zucchero. Data però la loro concentrazione elevata di principi attivi è opportuno utilizzarli con il consiglio di uno specialista in aromaterapia.

Ecco come si usano gli oli essenziali per risolvere alcune problematiche

Oli essenziali: aromaterapia

Lascia il tuo commento: