Vampate di calore in menopausa

Le vampate di calore sono un disagio comune alle donne entrate nella menopausa.

Le vampate di calore sono un disagio comune alle donne entrate nella menopausa e in alcuni casi tra i sintomi della menopausa fanno capolino anche le vampate di calore, condizione che può seriamente compromettere la serenità di una donna che, ora che è entrata nel periodo di menopausa, dovrà convivere a stretto contatto con le vampate di calore su base quotidiana. Se non sapete ancora bene quale sia il fattore scatenante di questo problema, allora è proprio il caso che stiate ad ascoltare cosa abbiamo da dirvi, perché potrebbe risultarvi davvero utile.

Vampate di calore in menopausa

Vampate di calore menopausa


VAMPATE DI CALORE IN MENOPAUSA:

Vi capita costantemente di svegliarvi di notte con un senso di calore persistente e una sudorazione eccessiva? Vi capita anche di avere vampate durante il giorno, alternate a brividi di freddo? Se è così, allora probabilmente siete in procinto di provare un tipico sintomo della menopausa, quindi non preoccupatevi: non si tratta affatto di un caso patologico! Pensate che oltre l'80% delle donne al mondo soffrono di questo problema, una volta raggiunto il fatidico momento che caratterizza la vita di ogni persona di sesso femminile, e cioè la menopausaAnche se di solito questo fenomeno interessa solamente il primo periodo di fine definitiva del ciclo metruale, non è affatto raro che la condizione coinvolga le donne per svariati anni, prima di interrompersi.

Cosa succede durante la menopausa, quali sono le cause delle vampate di calore in menopausa?

Vi state chiedendo cosa sta succedendo nel vostro corpo, per quale motivo cioè cominciate a sentire quelle fastidiose vampate di calore, ora che siete entrate in menopausaPurtroppo per voi, non è stata trovata ancora causa sicura da cui nasce tale fenomeno, in quanto è molto difficile stabilire l'origine di queste vampate di calore. In generale, si pensa che tale condizione possa derivare direttamente da alcuni fattori che includono, tra l'altro, una diminuzione dei principali ormoni femminili (gli estrogeni) durante il periodo della menopausa: è proprio questo calo che può portare ad avere palpitazioni, sudorazione e altre conseguenze associate con le vampate di calore. Bisogna tenere però anche conto di un altra possibile causa, e cioè un'alterazione dei neurotrasmettitori che forniscono le infomazioni al cervello, all'origine della condizione che state vivendo. Man mano che il livello degli estrogeni scende, durante la menopausa, il corpo produce una quantità maggiore di un ormone cerebrale chiamato gonadotropina (GnRH) al fine di rafforzare la compromessa fertilità della donna. La gonadotropina è anche responsabile della regolazione dei sensori di calore nel cervello: quando ci sono dei livelli troppo alti di questo ormone, il il corpo della donna è indotto erroneamente a credere che ci sia un surriscaldamento della temperatura al suo interno, cercando così di raffreddarsi grazie all'apertura dei vasi sanguigni nella testa e nel collo, agendo però esattamente al contrario rispetto alle sue intenzioni iniziali e portandovi ad avere sudorazione e vampate di calore in tali zone.


Come avviene la vampata di calore in menopausa?

Durante una vampata, le sensazioni di calore si muovono lungo i fianchi, il petto, il collo ed il viso e può causare sensazioni di nausea, soffocamento, o anche vertigini. Il sudore che si respira, inoltre, si raffredda quasi subito all'interno del corpo, portandovi così a sperimentare una sensazione di freddo con relativi brividi. In genere la durata di questo processo non dura più di 30 secondi, ma alcuni casi registrati affermano che alcune persone hanno vampate di calore della durata che arriva fino ad alcuni minuti. Pensate che le donne in menopausa possono soffrire di ben 15 vampate di calore al giorno, ma solitamente i casi generali dicono che la distanza tra una e l'altra si aggira intorno alle quattro ore.


Gli effetti delle vampate di calore in menopausa:

L'effetto più evidente è sicuramente la sudorazione eccessiva! La quantità di liquidi rilasciati dal corpo di una donna varia in base al livello di menopausa raggiunto, al tipo di alimentazione che segue, così come all'utilizzo di determinati farmaci o medicinali su base quotidiana. Anche se le vampate di calore si scatenano nella maggior parte dei casi durante le ore di sonno, impedendovi così il corretto riposo, non è raro che questo fenomeno interessi anche le ore del giorno, facendovi sentire stanche ed esauste, rendendovi impossibile vivere al meglio la giornata in maniera serena e rilassata. Le vampate di calore possono influire notevolmente sull'umore di una donna, in quanto sono improvvise e totalmente imprevedibili.

Pensate al senso di imbarazzo di cominciare a sentire un intenso caldo durante una riunione importante oppure mentre siete ad un appuntamento galante: non fatevi problemi, nessuno è mai stato giudicato negativamente per un po' di sudore!


I rimedi per le vampate di calore durante la menopausa:

Alcune "fresche" soluzioni ed la terapia per le vampate di calore

Ci sono alcuni rimedi possibili ed efficaci da utilizzare come una sorta di terapia contro le vampate di calore durante la menopausa. Secondo noi la soluzione migliore, considerando anche il periodo che state vivendo, è quella di iniziare a cambiare alcune vostre abitudini, sia per quanto riguarda lo stile di vita sia per l'alimentazione che seguite. In seguito troverete alcuni utili consigli per fuggire dalla condizione che vi sta rovinando la vita.

Ecco i nostri suggerimenti contro le vampate di calore durante la menopausa:

Tenete un registro giornaliero con tutte le informazioni che ricevete dalla condizione che vi affligge, scrivete con quanta frequenza vi assalgono le vampate di calore e con che intensità, annotate se vi affliggono dopo aver mangiato determianti cibi o dopo aver bevuto delle bevande in particolare... Raccogliete ogni dato possibile per trovare la soluzione al problema!

Usate biancheria di cotone

Il cotone è il tessuto più traspirante per la pelle, cercate quindi di indossare biancheria fatta con questo materiale, in maniera da ridurre la sensazione di caldo soffocante che vi attanaglia la faccia.

Date uno sguardo alla vostra dieta

I prodotti derivati dalla soia hanno dimostrato di possedere un'ottima azione che combatte le vampate di calore, per questo motivo non sarebbe affatto una cattiva idea consumarne su base regolare. L'idratazione del corpo è fondamentale per evitare le vampate di calore, bevete almeno due litri d'acqua al giorno!

Rilassatevi!

Mantenere la calma ed i propri nervi ben distesi è un obiettivo che dovete assolutamente porvi, se volete evitare di avere le vampate di calore. Cercate una qualsiasi attività che possa aiutarvi in questo senso, che vi fornisca alcuni minuti al giorno di puro riposo fisico, ma soprattutto mentale. Ecco come rendere la vostra menopausa più piacevole, senza doverne soffrire a causa delle vampate di calore che quotidianamente vi rendono la giornata un vero incubo. Potrete partecipare a tutti gli eventi pubblici che più vi interessano senza dovervi preoccupare del caldo glaciale che ha interessato fin'ora la vostra vita.

Semplici consigli per ridurre le vampate di calore in menopausa

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo vampate di calore in menopausa

Vampate di calore in menopausa

Ho iniziato con le caldane a 45 anni ora ne ho 54 e mi tormentano tutto il giorno sono. giù ho dolori e mi è venuta l'attrosi. ho trovato un po' di sollievo con un medicinale daparox. Chiedete al vostro dottore... sono in menopausa nel peggiore dei modi e non auguro a nessuna donna di stare male come me.
Un augurio a voi tutte di passare presto questo brutto periodo.
ciao.

Vampate di calore e dolori muscolari

ciao, se ti può consolare io sono nella tua stessa identica situazione! Di natura ho una soglia di sopportazione molto alta e grazie a questo fino ad ora in qualche modo sono riuscita a conviverci, ma in quest'ultimo periodo con l'arrivo anche dei dolori muscolari presenti in maniera esasperata al risveglio, sono arrivata al limite !Mi sveglio al mattino con una stanchezza e con dolori indescrivibili! Se fino a poco tempo fa si trattava solo di " accettare " il momento delle caldane, ora la stanchezza e la mancanza di energia stanno condizionando tutti i campi della mia vita, lavoro, vita sociale ma sopratutto quella famigliare,... questo stato mi rende irrequieta, insofferente e nervosa anche nei confronti delle persone che amo e questo mi fa essere sempre più arrabbiata!... Ho provato di tutto dal naturale al chimico ma senza alcun significativo beneficio, e proprio per questo motivo ora ho deciso di interrompere qualsiasi tipo di cura, ma se qualcuno conosce una pozione magica me la riveli per favore! Baci

Vampate di calore e testimonianza

buon giorno, sono appena entrate su questo blog, e ho letto tutti i vostri commenti, esperienze, stavo cercando una spiegazione alle mie sudorazioni notturne, vampate, insomma sto avendo dei sintomi la notte, ma io sono una persona che va a letto molto tardi, e a volte negli ultimi tempi mi scopro perchè ho caldo, e poi cerco di bere un pochino di acqua e cammino un attimo (tra l'altro ho una casa grande e per arrivare in cucina si deve camminare un po') non tengo l'acqua sul mio tavolino vicino al letto preferisco andare in cucina, ma ho letto sto cercando di leggere piu informazioni possibili immaginabili, cosa posso dire al momento, e' questo a tutte noi / voi, beh prendiamo i sintomi come vengono, cambiamo un po le nostre abitudini mangiare, bere, ed esercizio fisico di piu' penso cosi ci aiuta a superare meglio questi piccoli/grandi disturbi (a paragone di chi soffre di altre cose gravi, ) e tanta voglia di volonta' nel superare anche questa fase importante della nostra vita biologica,...
in bocca a lupo a tutte, e buon lavoro, e relax.......saluti AmB

Vampate di calore migliorate con promensil forte

io sto avendo benefici con promensil forte. di caldane ne avavo parecchie. auguri a tutte ciao

Le vampate in menopausa ed i semi di lino

Per tutte donne sofferente di caldane in menopausa consiglio un cucchiao di semi di lino tritati a digiuno, per me funzionato. 5 anni fa per tumore al seno sono stata trattata con tamoxifene non racconto tutte le consegunze, ma solo con seme di lino finalmente tengo a bada le caldane.dimenticavo ho 54 anni la fase piu brutta della mia vita.

Menopausa e vampate di calore

Il mio problema in questo periodo sono le vampate notturne. Mi sveglio in un bagno di sudore nel cuore della notte e non riesco a riaddormentarmi proprio perchè mi sento tutta umidiccia. Ho risolto bene con un prodotto naturale a base di soia come consigliate voi sopra. Oltre alla soia vi sono altre erbe che aiutano anche a rilassarsi. il calcio per le ossa e fermenti probiotici. Si chiama Estromineral serena. Il mio ginecologo mi ha consigliato di fare delle pause tra un ciclo e l'altro e quando non lo prendo mi accorgo della differenza. Provate!!!

Vampate di calore in menopausa: mi sto abituando

Ho 54 anni e da circa 3 anni ho le vampate, con una frequenza di circa 50 minuti sopratutto di notte, e almeno x una volta verso mattina anche dopo soli 20 minuti. Non ricordo l'ultima notte che ho potuto dormire almeno x 3 ore di fila, nonostante questo mi stò abituando, proveró senz'altro i semi di lino perché non voglio prendere farmaci e lascio che la natura faccia il suo corso. Grazie dei consigli e buona menopausa.

Meditazione per migliorare le vampate

Salve io ho avuto un discreto beneficio con la meditazione .

Vampate di calore in menopausa... ormai accetto la mia menopausa con serenità

ciao a tutte, anch'io come voi sono in menopausa. Ho 50 anni e ho subito una isterectomia totale 6 anni fa, perdere il ciclo immediatamente è stato un brutto colpo. Chili in più, vampate, dolori articolari, diminuzione della vista etc etc... ma tutto sommato sto bene. Ho notato che le vampate aumentano e sono più intense se sono agitata, se bevo il caffè, se ci penso...All'inizio il ginecologo mi aveva prescritto gli ormoni sostitutivi sotto forma di cerotto, ma non li tolleravo, ho provato con pastiglie di soia e trifoglio rosso e mi sono trovata bene. Si chiamano Erbadonna 2 in erboristeria. ora non prendo niente...Accetto la mia condizione come tappa naturale e ringrazio Dio per tutti i doni che mi ha fatto soprattutto i miei 6 figli. Grazie a tutte voi e auguri di serenità e gioia.

Estromineral Lipid per le vampate di calore

Il mio ginecologo, per le vampate, mi aveva consigliato Estromineral Lipid, preso facendo delle pause di un mese ogni tanto. Appena ho cominciato a prenderlo sono subito sparite, ma purtroppo dopo circa un anno e mezzo non faceva più effetto e l'ho smesso.
Ora vorrei provare qualche altro integratore, ma non so. Ho letto che aiutano gli isoflavoni di soia o anche la melatonina. Non so decidermi.

Vampate di calore in menopausa e Menocomplex

Forse è vero che il fenomeno si intensifica quando subentra uno stato eccessivo di stress e di stanchezza, ma purtroppo non è sempre possibile evitarli o gestirli adeguatamente. Ho trovato miglioramento con Menocomplex, integratore bifasico, uno per la mattina e uno per la sera, ma odio quando devo fare la pausa perchè per qualche giorno che interrompo riprendono i disturbi ogni volta più intensi!

Sono proprio nel pieno del problema delle vampate di calore

Io sono nel bel mezzo di questo problema ,per me insopportabile,e vi ringrazio per i suggerimenti....speriamo che qualcuno di essi funzioni anche su di me!!!! :/

Masticando semi di lino sono migliorate le vampate di calore

Ragazze,grazie ad Alessandra posso dire che da ieri,masticando un cucchiaino di semi di lino a mezzanotte e stamani,quindi a stomaco vuoto,sto avendo pochissime vampate....e con meno intensità e meno sudorazione!!!! FUNZIONANO veramente.....divulghiamo la notizia il più possibile!!!.......e ancora grazie ad Alessandra!!!! Baci <3

Menopausa, vampate e chili in più

tutto è iniziato con un problema di salute dopo una forte febbre le mestruazioni spariscono iniziano vampate ogni 10 minuti insonnia una continua tortura bruciore agli occhi mi sento un altra persona e non parliamo dei chili in più...

Vampate di calore ogni mezz'ora

Ho sospeso la terapia sostitutiva che assumevo da 4 anni e sono iniziate le vampate in modo molto più intenso di quando ho iniziato la menopausa !!! Ho le vampate ogni 30 minuti non ne posso più! Ho provato Climater notte ma la situazione non è cambiata, l'unica cosa positiva è che la notte pur svegliandomi spesso riesco ora a riaddormentarmi.

Le vampate di calore in menopausa

Da 20 giorni soffro di questo disturbo, ho quasi 52 anni e l'ultimo ciclo mestruale l'ho avuto il mese scorso. Mi sembra di vivere un incubo, la notte non dormo mai, durante la giornata ho crisi a ripetizione. Mi sento sfinita debilitata irritabile. seguirò i vostri consigli grazie.

Le vampate della menopausa contrastate con estromineral

ho 51 anni da più di un mese combatto con le vampate un incubo non riesco a dormire bene la notte ho cominciato a prendere estromineral. ciao a tutte

Io non ho avuto risultati con gli isoflavoni di soia sulle vampate notturne e diurne in menopausa

sono in menopausa da 7 anni e da 8 soffro di vampate diurne e notturne mi avevano consigliato gli isoflavoni di soia ma non sono serviti a niente

Il trifoglio rosso funziona sulle vampate di calore in menopausa

Provate il trifoglio rosso, sono arcocapsule...tutto naturale!! Due al di, mattina e sera....l'anno scorso con me ha funzionato.....ciao a tutte.

Proverò con i semi di lino per trattare le vampate di calore

Vi ringrazio tutte, per i vostri consigli, alcuni dei quali li ho già seguiti, senza ottenere alcun risultato... Ora provo con i semi di lino, ho 51 anni e mi riconosco in parecchie di voi disperatamente!!! Ciao a tutte ragazze, baci...

Ciao ragazze ..sono entrata anch'io in questa brutta fase....mi hanno consigliato donna life ...speriamo bene..un abbraccio a tutte quelle che come me sono disperate...ciao

Tintura madre di salvia contro le vampate

Consiglio tintura madre di salvia, le vampate se ne vanno all'istante

Spero che contro le vampate notturne funzionino i semi di lino

Salve anche io ho iniziato ad avere le vampate di notte ma anche di giorno : Di notte iniziano alle 2 con intervalli di 40 minuti poi la mattina riprendono dopo le 8 ad intervalli che variano dai 20 minuti a un'ora ...non lo so dipende. Ho notato che il caffe' mi accentua le vampate e nonostante stia bevendo molta acqua piu' di un litro e mezzo la mia pelle tende a disitratarsi. Ho subito un'isterectomia 5 anni fa', adesso ho 47 anni.Facciamoci coraggio spero presto passera'. ( ho appena mangiato i semi di lino speriamo siano di aiuto) ciao

grazie dei consigli sto proprio male ed è la mia prima estate così................

Vampate stressanti in menopausa

Ciao, proprio ora sto avendo una bella vampata. Che stress!!!! Seguiro' i vostri consigli sperando che tutto passi. Ho 48 anni e ho subito una mastectomia l'anno scorso e ora sono felice anche di queste vampate: vuol dire che sono ancora qui.
Lalla66

vampate di calore, ciclo irregolare e aumento di peso

Ho 50 anni da sette mesi e tra ciclo irregolare vampate di calore aumento di peso, un chilo al mese, irritabilità non mi sopporto io figuriamoci chi mi sta vicino. Mi hanno prescritto estrogeni ma ho avuto emorragia di sangue, ho preso ymea, trifoglio rosso melatonina epsilon e altri prodotti in erboristeria ma continuo ad avere vampate e a non dormire e se non metto altri chili è perché non mangio più pasta pane dolci e latticini. Spero tutto ciò finisca presto.

Contro le vampate sto provando il rimedio naturale con i semi di lino

ho masticato immediatamente un cucchiaino di semi di lino , speriamo che faccia effetto . ho preso anche io ESTROMINERAL SERENA ma l'effetto è durato circa un anno , poi la ginecologa mi ha prescritto CLIMIL COMPLEX ma è durato poco , comunque lo stò continuando a prendere e spero che insieme ai semi di lino possa fare effetto ........sono in buona compagnia mi consola .. farò sapere se funziona baci a tutte ....ciao

Da poco sono iniziate le vampate di calore....

Io ho 50 anni e il ciclo è sparito da tre mesi, da qualche mese prima sono iniziate le vampate. Le mie notti sono diventate un incubo e i miei giorni un su e giù umorale pazzesco. Ho smesso di fumare e, per non guadagnare ulteriore peso, ho iniziato a correre. Il trifoglio rosso e la soia non mi hanno dato beneficio alcuno, ma molto ne ho avuto da un altro rimedio omeopatico, anche se un po' inquietante perchè è estratto dal veleno di un serpente: Lachesis Mutus in granuli. Su consiglio di una amica a cui ha fatto bene, e devo dire che va meglio anche per me. Sono sicura però che anche smettere di fumare e aver cominciato a correre (prima pian piano poi sempre di più. credetemi, è fattibile!) mi sta aiutando non poco. Ma.. ma che brutto periodo questo!!

Frequenti vampate sia di giorno che di notte

Ho 39 anni e già da 2 mesi soffro di queste cosiddette vampate di calore , non riesco più a vivere sono frequenti sia di giorno che di notte. Oltre a rendermi la vita impossibile é molto imbarazzante perché non si tratta di un semplice sudore dovuto al caldo , ma di vere e proprie gocce che si vedono. Vorrei un consiglio su come posso gestire il problema. Dimenticavo: sto facendo vari controlli , si pensa che io sia già in menopausa precoce ...assenza totale !!!

I miei consigli contro le vampate di calore

Care donne, ho 54anni, il mese scorso è saltato il ciclo con super vampate .
Già da un anno prendevo per prevenzione il trifoglio rosso più ricco di fitoestrogeni rispetto la soia : Menoflavon da 40mg. 1 al dì in internet costa molto meno che in farmacia.
Ora con l'interruzione del ciclo e l'inizio delle super vampate prendo Menoflavon forte da 80mg. Aiuta contro l'osteoporosi ecc ecc . Ma il beneficio contro le caldane care amiche io non l'ho avuto ne col trifoglio rosso ne tantomeno con i semi di lino che consiglio lo stesso di prendere per i tanti benefici.
MI HA SALVATA DALLE VAMPATE: 45 gocce di tintura madre di Salvia + 35 gocce di di tintura mare di Luppolo due volte al di mattina e sera FAVOLOSO IL BINOMIO !!!!!!
PROVATE IMMEDIATAMENTE.
Poi l'alimentazione ha il suo peso, tenete presente che se assumete caffè alcool fumo e cibi pesanti la sera siete FRITTE!!!
Per cui sana alimentazione e almeno 30 minuti al di di movimento!!

Vampate e disagi

Ciao io soffro di vampate da 6 mesi, prima con disagi notevoli ed a volte insopportabili.
Mi aiuta molto MENO EASY , prodotto erboristico. Sono molto molto meno frequenti e più leggere, insomma molto tollerabili.

Ciao, ho letto le esperienze da voi esposte, grazie .

Nel 2009 sono stata operata al seno per un tumore e ho fatto una cura per 5 anni con tamoxifene, nel 2011 ho dovuto togliere e ovaie, ho iniziato il delirio vampate ogni venti minuti con tachicardia. Per cercare miglioramento l'oncologo mi ha cambiato pastiglie e poi mi ha sospeso poco prima dei 5 anni la cura. In pratica è cambiato poco, ogni ora esatta a distanza di 3 anni ho le vampate con tachicardia, al lavoro vado in treno e sono svenuta due volte, ho dolori ovunque e mi è venuta una osteoporosi quasi al limite della patologia, cure non ne posso fare in quanto dicono che non vanno bene gli isoflavoni perchè aumentano il rischio , per non parlare degli occhi secchissimi e vedo molto molto disturbata, insomma una malattia vera e propria che non è riconosciuta da nessuno... andavo in barca a vela e ho dovuto rinunciare e nessuno riconosce questi disagi da condonarci qualche anno di lavoro... tutto ciò è devastante

Buona sera a tutte ragazze,sono in meno pausa dal 2013,ho 54 anni a pasqua e con le vampate periodiche non va affatto bene ,va' sempre peggio ,artrosi compresa,notte e giorno estate inverno sono sempre super sudata,oltretutto adesso comincio ad essere ansiosa anche per fare una semplice torta o andare a casa di un amica e la cervicale fissa tutti i giorni .Non so che fare mi serve un rimedio,perche' sto male anche se non voglio fissarmi ,spero di riuscire a calmare tutto questo

Lascia il tuo commento: