Verruche; Le verruche

Le verruche possono formarsi sul viso sui piedi e sulle mani toglierle non è facile ma nemmeno impossibile.

Le verruche che cosa sono? Come toglierle? Quali sono le cause e le cure? Le verruche altro non sono che infezioni virali della pelle, di solito sono localizzate su mani e piedi e sono causate da un virus che attacca l'uomo. Esistono più di 60 diversi virus che portano alla formazione di verruche ed i bambini sono i soggetti meno predisposti a questo tipo di contagio tanto che la percentuale aumenta intorno ai 16-18 anni, per poi diminuire nell'età adulta.

Verruche; Le verruche

Verruche

Come si presentano le verruche?

Le verruche della mano si trovano quasi sempre sulle dita ed intorno alle unghie. Hanno uno strano aspetto, assomigliano ad un cavolfiore.

La sede ideale della verruche sono i piedi, per cui le verruche plantari sono quelle più diffuse. Spesso sono dolorose sia al tatto, sia quando si cammina.

Si riesce ad identificare una verruca al tatto: intorno alla verruca la pelle è più spessa, mentre al centro risulta più morbida. Guardando con attenzione la sede della verruca, si possono vedere dei puntini neri. Molti pensano possa trattarsi delle radici delle stesse, mentre in realtà sono il risultato del sanguinamento della verruca a seguito della pressione esercitata dal piede sulla parte.

Le verruche sono contagiose?

Questo virus è molto contagioso. La pelle sprigiona migliaia di virus, per cui se una persona scalza passa dove è transitato una persona con verruche, può essere contagiata.

La situazione delle verruche nei bambini è molto più complessa. Spesso non si riesce ad evitare che un bimbo contagiato sulle mani, possa mordicchiare le verruche, renderle sanguinolente e di conseguenza altamente contagiose sia per se stesso che per gli altri.

In molti casi per rendere inefficace il livello di contagio, si può applicare dello smalto sulla verruca.

Il contatto diretto spesso non è la sola causa di contagio. Il luogo ideale dove la proliferazione del virus è alta è nei luoghi umidi, come ad esempio la piscina. È sconsigliato camminare scalzi in questi luoghi per evitare un contagio, mentre quelli che già lo sono potrebbero mettere dei cerotti sulla parte oppure indossare dei calzini per evitare di contagiare altre persone.

Chi ha dei tagli o ferite sulla pianta del piede ha maggiore probabilità di essere contagiato. Ci sono delle persone più sensibili di altre. La ragione per cui alcune persone si contagiano ed altre no, non è conosciuta.

Infine la verruca si può manifestare anche diversi mesi dopo il contagio.

Quali sono le cure contro le verruche?

Non esiste un rimedio generale. Ci sono persone che guariscono senza alcun intervento, come spesso accade nei bambini. Ci sono dei prodotti che si acquistano in farmacia: dischetti a base di acido acetil-salicilico, oppure del liquido corrosivo come ad esempio il gesso liquido. Servono ovviamente più trattamenti per estirpare la verruca. Ma ci sono delle controindicazioni, soprattutto se si tratta di pazienti diabetici. Infatti la parte infetta dovrà essere grattata, o con della pietra pomice, oppure con uno smeriglio apposito, ma in questi casi si potrebbero creare delle lesioni. Nel caso del paziente diabetico la situazione potrebbe complicarsi ulteriormente. Questo perché la lesione potrebbe trasformarsi in ulcera diabetica a causa della difficoltà nella cicatrizzazione.

Azoto e diatermo coagulazione per togliere le verruche?

Un altro rimedio è il ricorso all'azoto liquido, di solito praticata dal medico dermatologo. Si tratta di operare il congelamento della verruca e di solito il problema si risolve nell'arco o di settimane o di mesi a seconda della tipologia di verruca. Per i casi particolarmente complicati si fa ricorso alla diatermo-coagulazione. Si tratta di eseguire un'incisione, previa anestesia locale, nella zona interessata e scavare la parte fino ad estirpare la verruca. P un intervento abbastanza doloroso che si tende a non eseguire.

Info utili sulle verruche...

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo verruche; Le verruche

buongiorno avrei una domanda da porvi..sono incinta al secondo mese e ho delle verruche nelle mani che ho già cercato di togliere ben due volte ma sono ricomparse..cosa posso fare ora senza danneggiare il mio bimbo?

Cura per le verruche

io le verruche le ho sconfitte con un gel della wartner. molto efficace. l'unico problema e' che ne ho parecchie perche' ho iniziato tardi a curarle. ora vorrei sapere se c'e' una cura mirata per rinforzare gli anticorpi che combattono le verruche o i virus della pelle visto che di questo si sta discutendo. grazie.

Lascia il tuo commento: