Verruche mani: Cause e rimedi per le verruche sulle mani

Verruche mani, cosa fare e quali cure? Le verruche sulle mani possono essere un inestetismo davvero fastidioso per molti, visto anche la visibilità e l’uso quotidiano a cui le mani vengono sottoposte; le verruche sulle mani possono causare quindi non pochi problemi ad una persona, non soltanto come fattore estetico, ma anche per il bruciore che provocano ogni qual volta vengono a contatto con un agente esterno.

Oggi ci concentreremo proprio sulle metodologie più comunemente utilizzate per rimuovere le verruche dalle mani, in maniera da liberarvi da questa caratteristica temporanea del vostro corpo che proprio non riuscite ad accettare.

Verruche mani: Cause e rimedi per le verruche sulle mani

Verruche mani

Verruche delle mani (cosa sono):

Le verruche sulle mani (come aviene il contagio)

Veder comparire le verruche sulle proprie mani è un fenomeno abbastanza comune che interessa tanto i bambini quanto gli adulti, in quanto è una condizione derivata da una crescita eccessiva di cellule cutanee in una determinata zona. Le verruche sulle mani, ad ogni modo, sono una conseguenza dell’azione di un virus conosciuto come papilloma umano, l’HPV, virus che purtroppo propone oltre 60 varianti della sua forma originale. Dato che la maggior parte delle persone detiene un organismo in grado di combattere il virus naturalmente l’infezione non è stato stilato nessun programma ufficiale per sbarazzarsi delle verruche sulle mani, ma ciò nonostante è importante concentrarsi su un fatto concreto, e cioè che il virus non se ne andrà in maniera definitiva così facilmente. Per questo motivo sarà importante prendere le dovute precauzioni onde evitare la sua ricomparsa sulla cute, così da liberarsi dalle verruche sulle mani in maniera duratura nel tempo.

Cosa fare per curare le verruche sulle mani?

Nonostante ci siano molti rimedi che vi danno la possibilità di rimuovere le verruche sulle mani, se il virus non verrà eliminato dal tutto ci saranno sicuramente numerose altre verruche che prenderanno il posto di quella rimossa, ecco perché sarebbe raccomandato cominciare un trattamento mirato ad aumentare le difese immunitarie del corpo, in maniera da aumentare la protezione dell’organismo contro l’attacco dei virus e dei microbi esterni.

Prodotti per la cura delle verruche sulle mani:

Tra i vari prodotti per incrementare le vostre difese immunitarie potete provare il Dermisil, che garantisce effetti soddisfacenti già dopo 12 ore dalla prima applicazione: se provate a seguire il trattamento in un lungo periodo di tempo, vi accorgerete di come i risultati che interesseranno la vostra pelle saranno proprio ciò che stavate cercando, dato che riuscirete ad eliminare le verruche sulle mani e a migliorarne la salute della pelle, soprattutto nelle zone precedentemente affette.

Ora che abbiamo discusso verruche sulle mani e ciò che causa le verruche, andremo su alcune ulteriori informazioni su verruche.

Come si presentano le verruche sulle mani:

Solitamente, la maggior parte delle verruche appare di color marrone scuro, la loro consistenza è secca e ruvida al tatto e crescono principalmente in alcune aree del corpo, che includono viso, mani, dita e piedi: sarà proprio in base al tipo di virus HPV che deriveranno le dimensioni e l’intensità della verruca, motivo per cui è importante capire da cosa derivano ed in che maniera si ottengono le verruche sulle mani.

Le cause delle verruche sulle mani:

Le verruche sono caratterizzate da un virus davvero contagioso della pelle e nonostante siano più comuni nei bambini ( a causa di una minor protezione immunitaria) anche gli adulti possono prenderle in qualsiasi momento della loro vita. Questo virus, visto il suo alto livello di contagio, può derivare da diverse cause, sia dirette che indirette, soprattutto quando due persone toccano la stessa superficie: una persona può trasmettere il virus HPV anche sfiorando semplicemente una persona con la zona affetta, ecco quindi che le verruche sono al giorno d’oggi uno degli inestetismi della pelle più comuni tra la popolazione mondiale.

Tipi di verruche

Ci sono diversi tipi di verruche che interessano il corpo umano delle quali dovete conoscerne il più possibile, al fine di trovare la soluzione ideale per combattere le verruche sulle vostre mani.

Le verruche comuni

Queste sono le verruche che più affliggono le persone e appaiono alla vista come una protuberanza della pelle rigida e dai confini ben delineati, ma non hanno una forma ben precisa, in quanto possono essere tondi, quadrati e deformi… Le verruche sulle mani si aggirano solitamente attorno ai 2-3 centimetri di diametro e sono caratterizzate da un colore tra giallo, grigio chiaro, marrone o nero: normalmente appaiono sul dorso delle mani o vicino alle unghie, ma possono svilupparsi anche sui gomiti e sulle ginocchia; non abbiate paura, le verruche comuni solitamente non sono né dolorose né pericolose per la salute!

Le verruche plantari

Le verruche plantari, come dice il nome, si sviluppano esclusivamente sulla pianta del piede, ecco perché risulta facile capire la motivazione per cui questo tipo di verruca appare piatta rispetto al quello comune. Le verruche plantari possono essere accompagnate da un senso di bruciore e rossore attorno alla zona affetta, con la comparsa di vasi sanguigni e capillari in evidenza sulla cute. Le verruche plantari, al contrario di quelle comini, possono risultare davvero dolorose anche per il fatto che sono afflitte da tutto il peso del corpo: non fate l’errore di confondere le verruche plantari con dei semplici calli, perché non è affatto così!

Le verruche genitali

Le verruche genitali sono una condizione che affligge le parti intime di una persona, a causa di esposizione diretta al virus in quanto sono davvero pochi i casi di verruche genitali trasmesse tramite l’utilizzo di un asciugamano o della biancheria intima in comune. Se volete evitare le verruche genitali vi consigliamo quindi di usare più spesso il preservativo e di evitare il rapporto sessuale con troppi partner, in quanto la trasmissione sessuale è la causa più comune di questo inestetismo infettivo.

I trattamenti per la rimozione delle verruche sulle mani:

La strategia convenzionale per la rimozione delle verruche dalla mani includono il loro congelamento, il taglio o la loro combustione, trattamenti che però risultano molto costosi e che possono portare ad avere cicatrici o segni perenni sulla pelle, oltre a non dare la certezza che il virus se ne sia andato per sempre. L’alternativa è quella di lasciare che la natura faccia il suo corso, ma anche qui non avrete mai la sicurezza di esservi liberati per sempre delle verruche sulle mani. Ciò su cui dovrete concentrarvi d’ora in avanti è come rimuovere le verruche una volta per tutte, espellendo totalmene il virus e migliorando la salute delle vostre mani.

Cosa sono e cosa fare per togliere e rimuovere le verruche delle mani.

Malattie

Lascia il tuo commento: