Vesciche in bocca sulla lingua ed ai piedi

Le vesciche tendono a formarsi in bocca sulla lingua nella gola e nei piedi, la vescica è una bolla piena di liquido chiamato siero, che si viene a formare nell'ultimo strato dell'epidermide quando quest'ultima viene lesionata.

Il siero è uno degli elementi che compongono il sangue ed è incolore, molto simile all'acqua.

Nel momento in cui la pelle viene lesionata, un trauma, un'ustione, si viene a formare questa sacca di liquido che va a proteggere gli strati della pelle sottostanti, e consente alla parte traumatizzata di guarire prima.

Vesciche in bocca sulla lingua ed ai piedi

Vesciche

Nei casi in cui il trauma è particolarmente invasivo, può capitare che la vescica contenga pus, che si presenta in caso di infezioni, oppure ci sia presenza di sangue quando la parte di epidermide interessata è piuttosto ampia.

Sono diverse le cause che possono portare alla formazione di vesciche, ad esempio:

  • classico caso delle vesciche sui piedi provocate da scarpe nuove, oppure da una lunga camminata;
  • dermatiti da contatto con sostanze molto aggressive;
  • bruciature;
  • malattie esantematiche come ad esempio la varicella, herpes ed eczemi;
  • un uso frequente di attrezzature, usate per sport oppure per lavoro
  • punture di insetti;

nella maggior parte dei casi questo tipo di vesciche guarisce nel giro di pochi giorni.

Ci sono delle patologie rare che possono provocare la formazione di vesciche, ad esempio:

  • pemfigoide bolloso che è una patologia che colpisce le persone con più di 60 anni e si manifesta con formazione di vesciche estese;
  • pemfigo è una malattia simile a quella appena descritta: la pericolosità di questa patologia è che queste vesciche esplodono con facilità ed il liquido che fuoriesce va ad infettare la pelle circostante, provocando la formazione di altre vesciche;
  • dermatosi bollosa cronica è una patologia che provoca la formazione di vesciche raggruppate sulla bocca, sui genitali e sul viso.

Sintomi delle vesciche

Le vesciche si presentano come una bolla piena di liquido solitamente indolore ed incolore, oppure si avverte un leggero fastidio se viene esercitata su di esse una leggera pressione.

Nel caso in cui la vescica contenga del sangue è probabile che possa far sentire un leggero dolore, in ogni caso nel momento in cui lo strato sottostante della pelle ricresce, il liquido viene riassorbito e la pelle lesionata si stacca nel giro di una settimana circa.

Presenza di infezioni nelle vesciche

Se una vescica contiene del liquido tendente al giallognolo, questo vuol dire che è infetta e se si tocca la parte si avverte del dolore.

In questi casi la parte che circonda la vescica risulta arrossata e calda a causa dell'infezione.

Nel caso in cui le vesciche siano particolarmente dolorose e sono recidive in punti particolari come le palpebre e la bocca, bisogna rivolgersi al proprio medico di famiglia per fare degli accertamenti.

Come si curano le vesciche? Quali sono i rimedi migliori?

Come detto poco prima le vesciche non necessitano di cure particolari, perché normalmente la parte lesionata ricresce dopo qualche giorno.

Ovviamente bisogna avere degli accorgimenti, per cui bisogna tenere la vescica coperta per evitare che si infetti ed evitare di bucare con un ago la vescica per far fuoriuscire il siero.

Nel caso la vescica si trovi in un punto fastidioso e doloroso come il piede, basta semplicemente coprirla con un cerotto per evitare sfregamenti con la scarpa. Invece, nel caso in cui la vescica esploda e ci sia del sangue, basta tenere la parte coperta e disinfettata per evitare infezioni.

Le vesciche che contengono sangue sono solitamente più dolorose e si formano di solito a seguito di un grosso trauma.

In questi casi è consigliato applicare del ghiaccio sulla parte, avendo l'accortezza di non mettere il ghiaccio a contatto diretto con la pelle che potrebbe provocare delle bruciature.

Nel caso in cui la vescica sia causata da malattie è ovvio che in questi casi ci si deve rivolgere al proprio medico di famiglia.

Ad eccezione delle vesciche provocate da malattie, in tutti gli altri casi si riesce ad evitare la loro formazione utilizzando degli strumenti ad hoc.

Nel caso si faccia del giardinaggio o dei lavori manuali, basta mettere dei guanti in cotone sotto a quelli normali da lavoro; evitare di andare al mare nelle ore più calde ed idratare la pelle nel caso in cui la si sente pizzicare.

Informazioni sulle vesciche

Malattie

Lascia il tuo commento: