Vincere la timidezza nei bambini

Come vincere la timidezza nei bambini? La timidezza nei bambini può essere un serio problema che, se non viene fronteggiato in tempo, i vostri figli possono portarsi dietro non solo durante il periodo della loro crescita, ma anche nella loro vita futura. Ci sono alcuni punti riguardanti la timidezza nei bambini che vi aiuteranno sicuramente a capire meglio vostro figlio, per questo sarà necessario identificare la natura del suo imbarazzo e delle sue paure.

Vincere la timidezza nei bambini

Timidezza nei bambini

I bambini sono timidi in modi diversi e per ragioni diverse.

Comprendere le cause e la natura della timidezza del vostro bambino vi aiuterà a sviluppare un programma orientato verso i bisogni specifici del bambino, ecco alcuni consigli per aiutarvi a iniziare.

1. Innanzitutto dovete essere certi di una cosa: Siete sicuri che il vostro bambino soffra di timidezza? Molte volte alcuni genitori fraintendono alcuni comportamenti di loro figlio, rischiando magari di prendere provvedimenti assolutamente inutili e sbagliati per la felicità e la serenità del bambino.

2. Un passo fondamentale per vincere la timidezza nei bambini è capire la fonte del loro disagio, al fine di scovare la strategia migliore per far fronte al problema.

Per farvi capire, nella maggior parte delle volte, i casi di timidezza nei bambini si sviluppano soltanto quando si trovano in gruppo, e quindi a contatto con altri, oppure quando la maestra li chiede di fare una presentazione davanti all'intera classe.

Cercate quindi di individuare tutte quelle situazioni che possono mettere a disagio il vostro bambino, così come quelle che lo fanno sentire a suo agio; questo è un altro prezioso consiglio per vincere la timidezza nei bambini.

3. Se volete vincere la timidezza nei bambini, non chiamate vostro figlio "timido". Alcuni studi hanno dimostrato che spesso un bambino che cresce bollato ad un'etichetta finisce col mantenerla anche negli anni futuri. Un altro errore dal quale dovete stare alla larga è quello di esercitare troppa pressione su vostro figlio, perché potrebbe solamente peggiorare la situazione. Non dovete spingerlo a fare cose che non si sente o frustrarlo cercando di farli combattere il suo disagio: questi sono tutti preziosissimi suggerimenti per vincere la timidezza nei bambini.

Ascoltate attentamente, perché vi stiamo per svelare un trucco veramente efficace per aiutare vostro figlio ad abbattere superblindata porta della timidezza. Quando dite che è timido, abbinate la parola ad un aggettivo più positivo in modo da dimostrare al bambino il vostro orgoglio per lui; potete dire, ad esempio, " Andrea è un po' timido, ma è un genio della matematica" oppure " Sara non parla molto, però quando suona il piano a casa ci incanta". Fate tutto il possibile per dare valore al vostro bene più prezioso!

4. Per aiutarlo a vincere la timidezza, non confrontate vostro figlio con gli altri bambini facendo paragoni negativi, e non consentite a nessuno di ferire vostro figlio in questo modo!

5. Prendete seriamente le idee di vostro figlio, lo farete sentire più importante! Ecco un altro suggerimento per vincere la timidezza dei bambini!

6. Un altro consiglio prezioso è quello di aiutare vostro figlio ad individuare i suoi hobby e le sue passioni, incitandolo ad impegnarsi nelle attività in cui dimostra più talento. Molte volte, con l'aiuto dello sport o di altri esercizi, i bambini riescono a vincere la loro timidezza senza neanche accorgersene.

7. Per questo motivo cercate le attività che offrono opportunità di crescita ed una maggiore interazione con gli altri bambini della sua età. Incoraggiate vostro figlio ad essere coinvolto in attività con gli altri, non permettete la sua sia un'attività che lo isoli dal mondo esterno, come guardare la tv o giocare al pc.

8. Detto questo dovete però tenere conto delle esigenze di vostro figlio: non inseritelo mai un contesto a lui non gradito o non fateli fare cose che può ritenere insopportabili. Siate pazienti e gentili con il vostro bambino, è meglio starli più vicino e darli dei suggerimente che commettere questo errore!

9. Per vincere la timidezza nei bambini non dovete prenderlo con le pinze come se fosse un caso di malattia incurabile, siate comprensivi e disposti ad aiutarlo nel suo problema.

10. Cercare un aiuto professionale qualificato, se necessario.

Ecco i nostri suggerimenti per vincere la timidezza nei bambini, speriamo di esservi stati utili e che grazie a questo articolo riusciate a risolvere il disagio di vostro figlio e di godere di una maggiore serenità nei rapporti tra voi, il bambino ed il mondo esterno.

Come vincere la timidezza nei bambini

Malattie

Lascia il tuo commento: