Vischio, Viscum album

La nota pianta di Vischio in erboristeria ed i diversi tipi del suo estratto hanno dimostrato attività ipotensiva, vasodilatatrice, depressiva cardiaca, sedativa e tutte le parti di questa pianta sono tossiche pertanto soltanto in infusione il vischio si può assumere senza pericolo anche se si consiglia in ogni caso di consultare un medico prima di una qualsiasi assunzione.

Vischio, Viscum album

Vischio

Vischio

Nome comune: Vischio
Famiglia: Viscaceae

Principi attivi del vischio:

  • Viscotossina
  • acido viscico
  • aminoacidi liberi
  • ammine
  • triterpenoidi
  • lipidi
  • vitamina C
  • mucillagini
  • glucosidi
  • flavonoidi

Il vischio come pianta officinale, altresì chiamato viscum album, è una pianta parassita che si sviluppa sugli altri avvinghiandosi alle loro ramificazioni, soprattutto nelle latifoglie come quercia e melo, invadendo la loro corteccia assorbendo le sostanze nutritive della pianta che la ospita, danneggiando anche in maniera grave la pianta provocando deformità nella sua struttura.

Il vischio è facilmente individuabile durante il periodo invernale per il fatto che le sue foglie appuntite rimangono verdi tutto l’anno ed i suoi fiori appaiono rossi o bianchi, ed una sua particolare caratteristica apprezzata da moltissime persone al mondo è il suo potere benefico per l’organismo e la sua capacità di promuovere la salute di tutto l’organismo.

Un aspetto interessante del vischio

Il vischio è stato ampiamente utilizzato dalle tecniche tradizionali per curare il corpo come forma di rimedio naturale per emicrania, crisi epilettiche, ma uno degli aspetti più utili ed interessanti del viscum album è la sua favolosa capacità di contribuire a stimolare il sistema immunitario.

Questa sua caratteristica rende il vischio come una fantastica pianta inibitrice della formazione di cellule cancerose nel corpo, aggirando il rischio di sviluppare dunque malattie terminali come cancri o tumori.

Componenti del vischio

Le sostanze utili del vischio sono:

  • Ammine
  • Mucillagini
  • Tannini
  • Antiossidanti
  • Acido caffeico e miristico

Uno dei modi migliori per garantirsi le proprietà del vischio è quello di preparare una salutare tisana impiegando le sue parti attive (fiori, bacche e foglie), mettendole in infusione nell’acqua calda per consumare una bevanda calda e tonificante per l’organismo in generale.

Potete bere fino a ben sette tazze di infuso per garantirvi i seguenti benefici:

  • Diminuire la pressione sanguigna
  • Ridurre lo stress ed il nervosismo
  • Alleviare diarrea e problemi gastrointestinali
  • Limitare i sintomi di mestruazioni dolorose e menopausa
  • Curare le afflizioni respiratorie come tosse ed asma

Curiosità sul Viscum Album

Secondo una leggenda celtica il vischio teneva lontane disgrazie e malattie. Ancor oggi è considerato simbolo di buon augurio durante il periodo natalizio ed è diffusa infatti l'usanza di salutare l'arrivo del nuovo anno baciandosi sotto uno dei suoi rami.

Il vischio e le sue varie proprietà benefiche.

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo vischio, Viscum album

Benefici del vischio

Mi interessano molto i benefici del vischio. provero' la tisana...

Lascia il tuo commento: