Vitamina b12

La b12 è una vitamina dalla lunga storia, la cui scoperta ha permesso di porre rimedio a diverse patologie anche mortali come l'anemia perniciosa ad esempio.

Questa malattia si preannunciava con disturbi digestivi, per una gastrite atrofica con ridotta secrezione di succo gastrico, si rendeva conclamata con una alterazione della mucosa della lingua e con una grave e progressiva anemia nella quale i globuli rossi diminuiscono dai normali 4 o 5 milioni fino ad un milione per mmc di sangue ed era accompagnata da gravi disturbi neurologici causati dalla degenerazione del midollo spinale.

Vitamina b12

Vitamina b12

La proprietà di stimolare la produzione di sangue viene attribuita alla vitamina b 12 nel 1926 grazie a Minot e fu stabilito che la somministrazione di fegato o di estratti epalici era di straordinario beneficio negli ammalati di anemia perniciosa.

Successivamente fu scoperto daTownsend nel 1929 che nell'anemico pernicioso manca un fattore gastrico, presente invece nel succo gastrico di individui normali o di ammalati di anemie diverse dalla perniciosa, che permette l'assorbimento di un fattore stimolante esterno contenuto negli alimenti.

Solo nel 1947, dopo lunghe ricerche, finalmente fu isolata la vitamina b12.

La vitamina B 12, conosciuta anche con il nome di cianocobalamina, essenzialmente è una molecola molto complessa e viene sintetizzata solo da alcuni microrganismi, batteri e aclinomiceti.

Essi costituiscono l'unica fonte naturale della vitamina, mentre quella che si ritrova nei tessuti animali deriva per gli animali erbivori dall'acqua e dai terreni e per tutti in gran parte dalla flora batterica presente nell'intestino stesso.

Per l'uomo invece i normali batteri intestinali sintetizzano una quantità sufficiente a coprire il fabbisogno dell'ospite che è di pochi milionesimi di grammo al giorno.

 

Vitamina b12

Salute alimentazione

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo vitamina b12

Vitamina B12

la descrizione e' chiara e poiche' sto usando le pastiglie di lansoprazolo per la gastrite che mi creano qualche disturbo collaterale, mi sono resa conto che ho bisogno di vitamina b12 per superare il problema. grazie

Lascia il tuo commento: