Corpo umano anatomia organi

Il corpo umano è una vera e propria macchina composta nel suo insieme da molti organi, gli organi interni, organi esterni, da ossa e muscoli che vengono regolati per svolgere nel migliore dei modi le loro funzioni da altrettanti sistemi ed apparati come l’apparato nervoso, l’apparato circolatorio, genitale ecc...

  • I Mitocondri

    Mitocondri - I Mitocondri e l'atp
    I mitocondri di base sono organuli citoplasmatici onnipresenti in tutte le cellule e sono abbondanti in quelle attivamente impegnate nei processi energetici dell'organismo come la secrezione ed il trasporto ionico attivo, il movimento cellulare ed altri meccanismi correlati. Se visti al microscopio (in contrasto di fase) i mitocondri si mostrano con piccole dimensioni e dal caratteristico aspetto tondeggiante/ovale. Quando i mitocondri sono vivi risultano molto mobili nel citoplasma cellulare e tendono a suddividersi ramificandosi ripetutamente.
  • Gruppi sanguigni

    Combinazioni gruppi sanguigni anche rari prima della trasfusione
    Quando si parla di gruppi sanguigni si fa una classificazione del sangue, i globuli rossi dell'uomo contengono delle sostanze chimiche che prendono il nome di agglutinogeni. Esistono due tipi di agglutinogeni: A e B. Esistono delle persone che hanno nel sangue solo il tipo A (e sono detti di gruppo sanguigno A), persone che hanno solo il gruppo B (di gruppo sanguigno B), persone che li hanno entrambi (di gruppo AB) ed infine persone che non hanno nè l'uno nè l'altro (di gruppo 0=zero). Nel plasma degli individui sono presenti degli anticorpi (o agglutinine) contro quegli agglutinogeni non contenuti nel proprio sangue e che sono detti agglutinine anti-A (provoca l'agglutinazione del sangue di gruppo A o di gruppo AB) e agglutinine anti-B (provoca l'agglutinazione del sangue di gruppo B o AB).
  • Rene anatomia rene

    Rene e anatomia del rene - A cosa servono i reni
    Come e fatto il rene? A cosa serve il rene? Il rene ha il compito di eliminare le scorie metaboliche e di assolvere a funzioni omeoastatiche della massima importanza, il rene è dotato di attività metabolica propria, infatti con l'urina vengono eliminate acqua e sali minerali in opportuna concentrazione così da mantenere costanti il volume, la concentrazione e la composizioneidrolitica del plasma, del liquido intracellulare ed interstiziale. I reni sono situati posteriormente nell'addome ai lati della colonna vertebrale all'altezza dell'ultima vertebra toracica e delle prime due lombari. Si può verificare a volte che il rene di destra, spinto dall'alto del fegato si trovi leggermente più in basso del rene di sinistra.
  • Esofago - anatomia corpo umano

    Esofago - Anatomia corpo umano apparato digerente
    L'esofago è un organo dell'apparato digerente che fa seguito alla faringe fino a raggiungere lo stomaco ed anatomicamente si presenta come la forma di un tubo muscolo membranoso che si estende una lunghezza media di circa venticinque centimetri ed un diametro di due o tre e si estende dalla sesta/settima vertebra cervicale alla decima vertebra toracica e quindi la sua struttura comprende una parte di quattro o cinque centimetri relativi alla cervicale, una toracica di circa quindici/sedici centimetri ed anche quattro centimetri del tratto addominale.
  • Metabolismo cellulare

    Metabolismo energetico
    Il metabolismo cellulare riguarda tutto il mondo degli esseri viventi è costituito da un continuo svolgersi di reazioni chimiche, i vegetali ad esempio come alcuni microorganismi utilizzano l'energia solare per fabbricarsi le sostanze loro indispensabili ed abbisognano servendosi, come materiale di partenza di composti relativamente semplici come l'acqua, l'anidride carbonica, sostanze inorganiche.
  • Apparato cardiovascolare

    Apparato cardiovascolare
    L'apparato cardiovascolare è un apparato basato su di un sistema complesso di canali completamente chiuso, che non permette il contatto stretto del sangue con le cellule e permette, invece, lo scambio di sostanze a livello capillare ed il cuore è una pompa in grado di contrarsi e questo avviene soprattutto a carico della muscolatura di quella cavità dell'apparato che si chiama "ventricolo sinistro" che spinge il sangue nell'arteria aorta e quindi nei vari tessuti.