Dieta a dieta

La dieta dimagrante è il primo passo e alle volte iniziare la dieta può risultare difficile vista la moltitudine di diete dimagranti spesso si tende a scegliere diete veloci e una dieta rapida piuttosto che ad una giusta educazione alimentare che porta i suoi frutti nel lungo periodo.

  • Dieta delle fragole

    Dieta ricca di acido folico - Dieta delle fragole
    Con la dieta delle fragole si fa il pieno di vitamina C, ed inoltre è molto ricca di acido folico ed altre vitamine antiossidanti come la vitamina E ed betacarotene, le fragole sono tra i frutti con la minor quantità di calorie solamente 37kcal/100g ed essendo ricche di fibre hanno un effetto lassativo e disintossicante poi le fragole inoltre sono ricche di ferro, calcio, magnesio e potassio e prive di colesterolo e grassi.
  • La dieta Ananas

    L'ananas fa dimagrire se inserito nella dieta quotidiana
    Tutti sanno che l'ananas aiuta a dimagrire se abbinato ad una dieta e per questo motivo che non a caso si trova come alimento cardine di molte diete appositamente concepite per il controllo del peso. La dieta con l'Ananas è una dieta estiva semplice da seguire e che si basa sulle tante virtù di questo frutto esotico contenente bromelina, un enzima proteolitico che favorisce la liberazione degli aminoacidi e permette una migliore digestione e assimilazione delle proteine. L'ananas è ricco di fibre e potassio, un minerale indispensabile per ridurre la cellulite. Inoltre, contiene anche manganese, utile oltre che per dimagrire anche per prevenire l'osteoporosi.
  • La dieta per tutti

    Perché si ingrassa? Come mai si ingrassa?
    Molte persone si chiedono perché si ingrassa più o meno facilmente e per fare chiarezza tra mito e realtà è importante dire che uno stile alimentare corretto e una dieta equlibrata è utile a tutti sia alle persone che devono per esigenza dimagrire ma anche a quelle che stanno già in linea. Perchè si ingrassa? Il tessuto adiposo sottocutaneo è composto da cellule la cui presenza varia da inidvisuo a individuo. Può essere che questa quantità di cellule cellule adipose che ognuno di noi possiede è probabilmente determinata geneticamente e sì riceve in eredità dai genitori.
  • Come fare una dieta dissociata

    Come fare una dieta dissociata - Come seguire la dieta dissociata
    Come fare una dieta dissociata? Seguire una dieta dissociata può rivelarsi molto utile nella quotidiana lotta contro in tessuto adiposo superluo, questa tecnica miracolosa è resa famosa dal fatto che molte star, dopo aver goduto dei suoi benifici, hanno deciso di scrivere addirittura libri narranti la loro esperienza su come fare una dieta dissociata. Come fare una dieta dissociata correttamente è quindi uno dei dubbi che affligge gran parte degli italiani e di tutte quelle persone che desiderano dimagrire seguendo l'esempio dei loro beniamini.
  • Dieta estiva semplice

    Dimagrire per l'estate con la dieta dimagrante estiva
    La dieta dimagrante estiva viene proposta per essere utile per dimagrire d'estate e tiene conto di alimenti sfiziosi per seguire la dieta con gusto e con tanta frutta, verdura e acqua per reintegrare i sali minerali e le vitamine che si perdono sudando,un pieno di gusto senza esagerare con le calorie.
  • Dieta per dimagrire 5 kg

    Dieta per dimagrire 5 kg
    Una dieta per dimagrire 5 kg nella maggior parte dei casi è una alimentazione noderatamente ipocalorica e non restrittiva, iniziamo da alcune semplici considerazioni: quando si parla di dieta si parla in automatico di calorie, fibre, grassi etc. Cos'è un caloria ? è la quantità di calore necessario per alzare il grado di temperatura un grammo di acqua, come misura viene presa l'equivalente di 1.000 kilo calorie e non tutte le sostanze che ingeriamo vengono utilizzate per produrre energia, ma hanno altre utilità, come ad esempio ricostruire le loro strutture. Vitamine, minerali, fibre e acqua invece non contribuiscono calorie, mentre i carboidrati forniscono di media 4 kcal per grammo, i carboidrati sono la principale fonte di energia nella dieta e dovrebbere essere circa il 55% dell'alimentazione e possono essere classificati come semplici (monosaccaridi e disaccaridi) o complessi (oligosaccaridi e polisaccaridi).