Dieta a zona Sears

La dieta a zona è una dieta per dimagrire inventata da Barry Sears che puo' essere facilmente personalizzata in quanto si basa sul principio di suddividere in blocchi e mini blocchi i pasti della giornata.

  • Dimagrire nella dieta? Quello che viene

    Dimagrire senza sciuparsi
    Quando si vuole dimagrire è importante non sciuparsi e prendere con allegrezza quello che arriva senza mai perdere di vista l'obbiettivo pricipale ovvero la senzazione di benessere generale, una perdita di massa grassa pari a circa 400 600 grammi a settimana è il giusto compromesso. Anche se qualcuno potrà sembrare troppo esigua questa perdita di peso come abbiamo segnalato più e più volte un calo superiore implicherebbe infatti la perdita di massa magra, con conseguenti problemi alla salute.
  • Radicali liberi (cosa sono)

    Radicali liberi cosa sono - Radicali liberi come combatterli
    Cosa sono i radicali liberi? Come combattere i radicali liberi? I radicali liberi favoriscono l'invecchiamento e questo tutti lo sanno, pero' e' altrettanto utile sapere che formano nei mitocondri delle nostre cellule nel corso dei vari processi metabolici, dove l’ossigeno viene impiegato per la produzione di energia. La quantità di ossigeno che rimane inutilizzato da parte della cellula, concorre alla formazione di queste molecole che contengono uno o più atomi di ossigeno.
  • Zona e indice glicemico

    Indice glicemico alimenti e dieta a zona
    L'indice glicemico degli alimenti è alla base della dieta a zona, la dieta a zona punta moltissimo sul fatto di  equlibrare il livello di glicemia del corpo, ma per capire meglio partiamo da una sommaria definizione. dell'indice glicemico, che per semplicità si può definire una misura che calcola la velocità con la quale un carboidrato è assorbito nel circolo sanguigno sotto forma di glucosio. Alcuni zuccheri semplici, come lo zucchero bianco, entrano in circolo più lentamente di molti carboidrati complessi, come il riso, il pane e le patate.
  • 403030 i numeri della dieta a zona

    Dieta a zona come si fa - Dieta a zona dimagrante per dimagrire
    Dieta a zona come si fa? La dieta a zona dimagrante è una dieta efficace per dimagrire zone come la pancia e fianchi e poi capire come funziona la dieta a zona è facilissimo, 40 30 30 sono i numeri della dieta a zona elaborata da Barry Sears al fine di ottenere e mantenere la risposta metabolica migliore, questi numeri nel metodo della dieta a zona corrispondono a percentuali precise: 40% di Proteine 30% di Carboidrati 30% di Grassi. Comporre una dieta con alimenti assunti assunti nelle percentuali 40-30-30 farà migliorare per una serie di fattori le capacità lipolitiche del corpo e quindi risulta fondamentale rispettarle ad ogni pasto .
  • La dieta a zona (si parte)

    Principi della dieta a zona - Dieta a zona consigli gratis
    La dieta a zona si basa su precisi principi, Iniziamo subito precisando che la dieta a zona non appartiene alla cetegorie delle diete dimagranti in quanto non nè possiede le caratteristiche, invece si può dire che la dieta a zona più che una dieta rappresenta una strategia alimentare e di vita e risulta vincente in quanto aiuta il nostro corpo alla diminuzione della massa grassa o peso in eccesso in tutta semplicità.
  • Dieta a zona da 11 blocchi

    Dieta zona 11 blocchi
    La dieta a zona è una delle diete piu conosciute e facili che ci sia, la combinazione della dieta a zona che solitamente viene utilizzata dalla maggior parte delle persone è composta da 11 blocchi ovviamente ripartiti alla perfezione come richiede la dieta (proteine, carboidrati e grassi). Più precisamente, la ripartizione giornaliera dei blocchetti nei 5 pasti quotidiani (come da schema nutrizionale) prevede: 3 blocchetti di proteine, carboidrati e grassi a colazione; 2 blocchetti di proteine, carboidrati e grassi nello spuntino di metà mattino; 2 blocchetti di proteine, carboidrati e grassi a pranzo; 2 blocchetti di proteine, carboidrati e grassi nello spuntino di metà sera; 2 blocchetti di proteine, carboidrati e grassi a cena; Il contributo percentuale dei nutrienti di ogni singolo blocchetto ma anche del totale dei blocchetti sul totale calorico sia del singolo pasto quanto di quello assoluto totale giornaliero è quello caratteristico dell'assetto nutrizionale proprio del Regime a Zona, e cioè 40% carboidrati, 30% proteine, 30% grassi.