Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Centella, Centella asiatica

    Centella asiatica - Proprietà della pianta di centella
    La Centella famosa pianta per essere usata contro la cellulite ha molte altre proprietà benefiche ed presente nelle regioni orientali dell’Africa, nell’Asia centro-meridionale, nell’Oceania tropicale e nell’America centrale predilige luoghi umidi ed ombrosi, lungo corsi d’acqua. La centella asiatica è un'erbacea perenne con fusto rampicante, glabro e radicante ai nodi, presenta foglie reniformi, picciolate, disposte a rosetta basale sui nodi radicanti. Le infiorescenze ad ombrella con 3-4 fiori sono di colore violaceo. La centella si utilizza per normalizzare lo scambio trofico tra la microcircolazione e tessuti mantenendo tono e la elasticità.
  • Issopo

    Issopo
    Decotto di issopo Versare una manciata di pianta essiccata in 1 litro d'acqua fredda e portare lentamente a ebollizione. Quindi lasciare riposare per un quarto d'ora, poi filtrare. In caso di infiammazione delle vie respiratorie, tosse e disturbi della digestione, bere 2-3 tazze nell'arco della giornata.
  • Essenza di basilico

    Essenza di basilico
    Il basilico contiene sostanze che hanno un'azione antisettica (principalmente linalolo, estragolo, cineolo, eugenolo e citronellolo) e sono d'aiuto nella cura di infiammazioni e ferite che stentano a rimarginarsi. L'essenza è ingrado di lenire coliche, contratture e dolori muscolari e l'estragolo conferisce all'olio che evaporando reca sollievo in caso di malattie delle vie respiratorie.
  • Fagiolo, Phaseolus vulgaris L.

    Phaseolus vulgaris - Proprietà della pianta di fagiolo
    Fagiolo per dimagrire? Phaseolus vulgaris della pianta di fagiolo per le sue proprietà viene utilizzato il guscio del fagiolo, usato in omeopatia ed in erboristeria come valido coadiuvante nelle diete dimagranti e nei regimi ipocalorici, il baccello di fagiolo agisce, grazie alle fibre, riducendo lo stimolo dell'appetito (famoso senso di sazietà) e accelerando il transito intestinale, di modo che il cibo risulti meno disponibile ad essere completamente assimilato. Nome comune: FagioloFrancese: HaricotInglese: BeanFamiglia: FabaceaeParte utilizzata: baccelli (carpelli o valve) senza semi
  • Calcatreppolo, Eryngium campestre

    Calcatreppolo uno dei rimedi in caso di problemi digestivi
    Infuso di calcatreppolo Versare 100 ml di acqua bollente su 3 g di pezzi di radice di calcatreppolo e lasciare in infusione per 10 minuti, poi filtrare. Bere 2-3 piccole tazze al giorno, lontano dai pasti. Inoltre, si può utilizzare la radice per preparare miscele di tè con altre piante purificanti.
  • Essenza di sclarea (salvia)

    Olio essenziale di salvia sclarea - Essenza di sclarea
    L' olio essenziale di sclarea (salvia) ha come principi attivi l'acetato di linalile, linalolo, pinene, mircene e fellandrene, grazie alla loro azione antispastica e rilassante l'olio è un buon rimedio erboristico in caso di coliche, dolori mestruali e gli stati ansiosi. Il terpene lenisce le malattie acute delle vie respiratorie e favorisce l'espettorazione in caso di tosse.