Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Tisana di cumino

    Tisana di cumino
    Tisana di cumino contro la tosse: Fare cuocere un cucchiaino di frutti pestati in 1/4 di litro di latte per circa 10 minuti. Dopo aver filtrato dolcificare con un po' di miele. Assumere la tisana preparata in caso di tosse spastica con muco.
  • Uncaria tomentosa

    Uncaria tomentosa - Proprietà pianta uncaria tomentosa
    Uncaria è una pianta arbusto dalle proprietà benefiche interessanti, rampicante che può raggiungere una altezza di 3-5 m presente nel Nord-Ovest della foresta tropicale dell’America del Sud, le foglie, opposte, intere o bifide, caduche e ricoperte di lanugine (tomentosa), picciolate, presentano alla base 2 o 3 protuberanze a forma di uncino (da cui il genere Uncaria) utilizzate per sostenersi con altre specie nella ricerca di zone luminose. I fiori dell'Uncaria tomentosa sono di colore giallo con calice e corolla imbutiforme, è utilizzata dai curanderos peruviani per curare ferite, ulcerazioni, processi infiammatori, dolori osteo-muscolo-articolari, disturbi legati al puerperio, patologie degenerative, malattie e dolori gastrointestinali.
  • Curcuma, zafferano indiano

    Curcuma - Proprietà terapeutiche zafferano indiano
    Il rizoma della pianta di Curcuma,chiamato zafferano indiano, componente principale del curry, è stato oggetto di numerosi studi (particolarmente in India) che hanno contribuito a precisarne le proprietà curative e l'attività antiinfiammatoria della curcumina, principio attivo del fitocomplesso è stata messa in evidenza sia nella fase acuta dell'infiammazione sia in quella cronica. Nell'uso corrente il rizoma, oltre che per l'uso alimentare, viene prescritto per le proprietà coleretiche e colagoghe nelle turbe funzionali dei processi digestivi attribuibili ad una origine epatica e per stimolare l'appetito.
  • Timo, Thymus serpyllum

    Timo - Proprietà curative e benefici della pianta di timo
    La pianta di Timo dal nome scientifico Thymus Vulgaris possiede varie proprietà ed è usata nei rimedi naturali per curare inappetenza, pertosse ed indigestione e molte altre problematiche. I componenti attivi sono l'olio essenziale, il tannino, i saponosidi, delle resine, carburi ed alcoli. Le parti utilizzate sono le foglie e le sommità fiorite. Il timo è una pianta alta circa 40 cm ed è molto aromatica; ha fusti legnosi, diritti, biancastri; con foglie piccole, picciolate e biancastre sul rovescio. Fiorisce in marzo e i fiori sono di colore bianco o rosa. La raccolta avviene nel pieno della fioritura.
  • Limone

    Limone - Ecco cosa contiene il limone
    Cosa contiene il limone? Il limone detto Citrus Limon L ha molteplici proprietà, ad esempio è usato come rimedio per stomatite, reumatismi e anche per il trattamento di piccole ferite. I componenti attivi del limone sono: essenza di limone, acido citrico, acido acetico, zuccheri, glucidi, vitamine C e P, sali minerali e oligominerali, sostanze pectiche, citrato di potassio e citrato di calcio.
  • Erba dei gatti, Teucrium marum

    Teucrium marum verum - Teucrium marum verum e omeopatia
    La pianta di Teucrium marum verum chiamata anche erba dei gatti ha proprietà medicamentose come l'azione amaro-tonica delle foglie e delle cime fiorite, in infuso, ma anche le qualità diuretiche e decongestionanti.