Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Piscidia erythrina L., Piscidia piscipula

    Piscidia piscipula - Piscidia erythrina l
    La piscidia piscidia erythrina è una pianta fasosa in omeopatia per la sua proprietà antispasmodica ed è considerata sedativa e calmante nell'insonnia nervosa e per questo la pianta di piscidia viene tradizionalmente miscelata in parti uguali alla Melissa oltre a venir utilmente suggerita anche nei casi di dismenorrea e come antalgico dell'apparato utero-ovarico.
  • La pianta di Assenzio

    Assenzio - Proprietà pianta assenzio
    La pianta di Assenzio è una pianta che deve la sua proprietà amaro-tonica, alla presenza di un principio amaro dal nome absintina ed al suo olio essenziale, la pianta di Assenzio in passato era utilizzata, nell'adulto, come antielmintica.
  • La betulla

    L'infuso di betulla per le sue proprietà è molto efficace
    Quali proprietà possiede l'infuso di betulla? La betulla è un chiaro esempio di come anche il più comune degli alberi possa rivelarsi un’opportunità per migliorare la propria salute ed il proprio benessere sfruttando letteralmente la natura, dato che le proprietà del suo olio essenziale sono ampiamente apprezzate dalle terapie omeopatiche che utilizzano i diversi tipi di betulla per estrarre tutto il potere tonificante di questa pianta.
  • Semi di uva

    Semi di uva - Benefici e proprietà terapeutiche dei semi d'uva
    I semi d'uva quali proprietà possiedono? I semi di uva possono essere utili per moltissime persone, poiché l'uva è un frutto ad alto contenuto di antiossidanti che è stato utilizzato per secoli per vari scopi medicinali. Gli estratti di semi d'uva sono disponibili in alcuni formati diversi e non tutti dovrebbero prendere in considerazione l'assunzione, in quanto esistono circostanze particolari che portano a prendere questo integratore. Anche se mangiare un'uva intera sarebbe molto sano e benefico, non vi è alimentazione ancora più ricca di quella che si trova all'interno del seme d'uva.
  • Caffè oppure ginseng?

    Caffè al ginseng solubile o caffè normale?
    Meglio il caffè solubile al ginseng o il caffè tradizionale come quello della moka? Da millenni, il Ginseng viene apprezzato per le sue potenzialità terapeutiche e per il suo effetto energizzante e anti-stress, la radice di quest’erba, polverizzata, può essere aggiunta al caffè stesso per prolungarne l’effetto energetico o a bevande decaffeinate per ottenere un effetto molto simile. Il consumo di caffè viene raramente sconsigliato, infatti non sembrano esserci grossi rischi per la salute, purché ovviamente non si esageri (2-3 tazze al giorno). Ad ogni modo alcuni sembrano sviluppare una sorta di dipendenza, oppure nervosismo e tachicardia.
  • Tisana di agrimonia

    Tisana di agrimonia
    Tisana di agrimonia contro tracheiti e infiammazioni alla gola La tisana di agrimonia è molto indicata per gargarismi in caso di tracheiti e infiammazioni alla gola. Se si soffre di raffreddore, la pianta svolge un'azione preventiva per attacchi di angina. Per aumentare l'efficacia della tisana, aggiungere all'agrimonia un uguale quantitativo di salvia.