Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Zeodaria

    Zedoaria - Curcuma zedoaria
    La zedoaria è un altro tipo di curcuma, a questa pianta officinale vengono attribuite proprietà carminative atte a migliorare, stimolandola, la funzionalità digestiva, la curcuma zedoaria viene impiegata come stomachico e carminativo, in caso di gastroenterite atonica e di rado è adoperata però da sola; per lo più, infatti, viene associata ad altre piante amare. L'odore è simile a quello dello zenzero e il sapore è fortemente canforato.
  • Tisana di artemisia

    Tisana di artemisia per stimolare la digestione
    Tisana di artemisia per stimolare la digestione: lasciare riposare 30g di pianta in 1/4 l di acquavite per una giornata. Aggiungere 1 l di vino bianco, lasciare riposare per 1 settimana, quindi filtrare servendo di un filtro di carta. In caso di disturbi digestivi e biliari assumere 3-5 cucchiai al giorno; per rafforzare i nervi è consigliabile l'assunzione di 2 cucchiai ogni 3 giorni.
  • Ortica, urtica dioica

    Urtica dioica - Proprietà curative della urtica dioica
    Urtica dioica a cosa serve? Le proprietà benefiche e curative della radice della pianta di urtica dioica sono moltissime, eccone alcune: depurativa, diuretica, antiinfiammatoria, per la cura di malattie reumatiche, inoltre l' urtica dioica è anche un ottimo ricostituente e rimineralizzante, attiva le funzioni digestive, ha una azione tonificante, antidiarroica, emostatica, ipoglicemizzante ed emmenagoga ed è indicata anche nelle diete dimagranti.
  • La santoreggia

    Infuso di santoreggia
    Infuso di santoreggia, versare 1 tazza d'acqua calda su 1 cucchiaino di foglie di santoreggia, triturate e lasciate in infusione per 10 minuti con il coperchio. Infine filtrare e bere la tisana calda dopo i pasti oppure in alternativa lasciare in infusione per 10 minuti in acqua bollente 5 g di fiori. Bere 1 tazza al giorno prima o dopo i pasti.
  • Yohimbe, Pausinystalia yohimbe, Corynanthe yohimbe

    Yohimbe - Pausinystalia yohimbe proprietà ed effetti collaterali
    Yohimbe per dimagrire? Yohimbe afrodisiaco? Proprietà curative della yohimbe? Yohimbe o Pausinystalia yohimbe è il nome di una grossa pianta sempreverde che cresce nell’Africa occidentale, appartenente alla famiglia delle Rubiacee, le sue foglie verde scuro e giallo-ocra sono particolarmente lucide; lo yohimbe non va confuso con la yohimbina, il principio attivo contenuto nella corteccia della pianta, cui sono attribuite la maggior parte delle proprietà benefiche e su cui sono stati condotti numerosi studi per verificarne l’efficacia terapeutica. È con la yohimbina infatti che si producono gli integratori a base di erbe oggi presenti sul mercato.
  • Quercia marina

    Quercia marina -  Quercia marina proprietà e controindicazioni
    Quali sono le proprietà della quercia marina? La quercia marina serve per dimagrire? La quercia marina conosciuta anche come fucus vesiculosus è la più conosciuta di tutte le alghe per le sue proprietà utili per dimagrire trova largo impiego il Fucus vesiculosus l, in quanto particolarmente ricco in materie minerali, oligoelementi, vitamine, fattori che contribuiscono ad esercitare un'attività depurativa e tonificante metabolica.