Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Tribulus terrestris (controindicazioni ed effetti collaterali)

    Tribulus terrestris controindicazioni ed effetti collaterali
    Esitono effetti collaterali e controindicazioni del tribulus terrestris? Quali sono i soggetti che hanno interesse a non evidenziare gli effetti collaterali inerenti il consumo della Tribulus terrestris? Innanzitutto vi posso dire che il Tribulus terrestris è usato: in Turchia da persone affette da ipertensione (ipertensione) e colesterolo in Cina, in India, nella Bulgaria ed in Russia per trattare la disfunzione erettile, i problemi dell’impotenza maschile. Il principio attivo della pianta di Tribulis terrestris è la protodioscina (PTN), ossia una saponina steroidea (saponoside) che si trova nelle sue foglie.
  • Polipodio

    Regolare le funzioni intestinali con il decotto di polipodio
    Decotto di polipodio per uso interno, utile per regolare le funzioni intestinali e coadiuvare in modo efficace il fegato, utilizzare il rizoma essiccato sotto forma di decotto: versate 2-4 g di polipodio in 100 ml d'acqua bollente e lasciare macerare per 2 ore, far poi bollire brevemente e filtrare; bere 1 tazza di infuso la sera prima di coricarsi o la mattina appena svegli.
  • Carciofo

    Carciofo - Proprietà terapeutiche del carciofo
    Le proprietà terapeutiche del carciofo sono risapute, il carciofo, originario delle regioni mediterranee, era già apprezzato dai greci e dai romani, già Discoride nel I secolo d.C. spesso consigliava l'uso di questa preziosa pianta. Nel XVI secolo, il carciofo era considerato ottimo per via dei suoi effetti considerati afrodisiaci. La sua importanza venne scoperta verso la metà del XX secolo quando fu evidenziato il suo aiuto nel trattare le problematiche epatiche e viene coltivato anche a scopo alimentare. La parte utilizzata è il talamo, che deve essere raccolto quando i capolini sono ancora in boccio. Le foglie, usate nella industria liquoristica entrano nella composizione di vermuth e liquori digestivi.
  • Caryophyllus, Chiodi di garofano

    Caryophyllus aromaticus utile per le sue proprietà
    Il Caryophyllus aromaticus ha varie proprietà benefiche ed è una delle spezie assai apprezzate sia in cucina che nell'industria alimentare, sono dotati di attività antisettica, antibatterica, spasmolitica ed anestetica locale. In medicina i preparati a base di Caryophyllus aromaticus possono per uso topico, essere impiegati nel trattamento delle piccole piaghe come antalgici nelle affezioni della mucosa orofaringea e per la igiene della bocca.Mentre per via interna sono tradizionalmente utilizzati come sintomatici delle turbe digestive quale tonici e aromatici rientrano nella composizione dello spirito di melissa composto.
  • Rimedi della nonna contro la candida

    Rimedi della nonna candida - Rimedi della nonna per la candida
    Mai utilizzato i rimedi della nonna contro la candida? Cos'è la candida? La candida è una infezione che vive nel nostro corpo, normalmente è innocuo se presente in piccole quantità, ed è controllato dai batteri benefici del corpo e dal sistema immunitario; se i batteri benefici sono uccisi dagli antibiotici, o se il sistema immunitario di una persona si indebolisce, la candida può crescere senza controllo provocando fastidi anche di una certa entità, ecco perché sfruttare i rimedi della nonna per combattere la candida possono aiutare molto.
  • Vulneraria, Anthyllis vulneraria

    Vulneraria - Proprietà Anthyllis vulneraria
    Anthyllis vulneraria comunemente detta Vulneraria è un'erba dalle varie proprietà curative che appartiene alla famiglia delle Leguminosa (Fabaceae) ed il suo habitat corrisponde a pascoli magri ed asciutti, incolti, dal piano al limite delle nevi. La Vulneraria è un'erbacea perenne, alta 20-50 cm, pubescente, a fusti prostrato-ascendenti. Fiori gialli o giallo-rossastri in capolini compatti. Parti usate: pianta e fiori senza la radice. Raccolta: giugno - agosto.