Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Rimedio naturale: Potentilla Erecta

    Proprietà terapeutiche della potentilla erecta
    La pianta Potentilla Erecta L., chiamata comunemente Tormentilla o Potentilla, è usata nei rimedi naturali per curare mal di gola, emorroidi e flatulenza. Tormentilla componenti attivi: oli essenziali, tannino, resine, acido chinolico amaro. Parti utilizzate: foglie secche, rizoma secco, radici e fusti. Pianta erbacea perenne (a volte annua) dai fusti diritti e frondosi, un po' deboli; con foglie verdi composte da sette foglioline ovate. I fiori sono gialli,ascellari e solitari e fiorisce in primavera e si raccoglie sul finire dell'estate. Si riproduce per seme o per barbatella.
  • Amello, Aster amellus

    Amello - La pianta aster amellus
    Amello aster amellus è una pianta erbacea dalle proprietà officinali appartenente alla famiglia delle Compositae (Asteraceae) ed ha il suo habitat naturale nei cespugli, margini dei campi e delle strade, luoghi assolati e si trova facilmente nell' Europa centro-meridionale e nell'Oriente. E' un'erbacea perenne, alta 20-40 cm; fusto eretto, legnoso, ramificato; fìori tubulosi, gialli, in corimbo terminale, fiori ligulati periferici azzurro-porporini e le parti utilizzate della pianta sono le foglie assieme ai fiori.
  • Linaiola, Linaria vulgaris

    Linaiola, Linaria vulgaris
    Pomata di linaiola Versare 20 g di linaiola fresca, tagliata sottile, in 30 g di alcol e lasciare macerare per 5 giorni. Quindi filtrare e mescolare con 50 g di lanolina. Questa pomata aiuta contro le emorroidi e le impurità della pelle. Si conserva alcune settimane se tenuta in frigorifero.
  • Lavanda Lavandula officinalis

    Lavanda - Proprietà curative e terapeutiche lavandula officinalis
    Quali sono le proprietà della lavanda? I fiori di Lavanda, che solitamente si utilizzano associandoli ad altre piante con le quali condividono alcune caratteristiche terapeutiche, hanno dimostrato di possedere proprietà colagoghe e coleretiche ed eupeptiche per cui possono rientrare nelle formulazioni atte a trattare la disappetenza o la mancanza d'appetito, la flatulenza e la "piccola insufficienza epatica". La medicina popolare utilizza la pianta come diuretico (infuso al 10%) e spasmolitico.
  • Limone

    Limone - Ecco cosa contiene il limone
    Cosa contiene il limone? Il limone detto Citrus Limon L ha molteplici proprietà, ad esempio è usato come rimedio per stomatite, reumatismi e anche per il trattamento di piccole ferite. I componenti attivi del limone sono: essenza di limone, acido citrico, acido acetico, zuccheri, glucidi, vitamine C e P, sali minerali e oligominerali, sostanze pectiche, citrato di potassio e citrato di calcio.
  • Essenza di cipresso

    Olio essenziale di cipresso - Proprietà del cipresso
    L'olio essenziale di cipresso ha come componenti sabinolo, cimene, silvestrene, canfene e pinene, sostanze che aiutano ad armonizzare corpo e spirito, ha spiccate caratteristiche astringenti e frizioni e bagni con l'essenza di cipresso disintossicano, hanno un effetto drenante sui tessuti, rafforzano le vene e aiutano in caso di pelle grassa, dai pori dilatati. Un gel per la doccia con l'essenza di cipresso svolge un'azione deodorante e rinfrescante. Inoltre l'essenza stimola l'irrorazione sanguigna, migliorando la circolazione.