Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Essenza di pompelmo

    Oli essenziali di pompelmo - Olio essenziale di pompelmo
    Gli oli essenziali di pompelmo sono un vero e proprio toccasana per la bellezza del corpo, i componenti principali dell’olio essenziale di pompelmo sono limonene, pinene, citionellale, cumarine e geraniolo. Pinene e limonene svolgono un'azione rinfrescante e tonificante su tutto l'organismo. Inoltre, grazie alla loro capacità di stimolale il metabolismo e coadiuvare il corpo nell'eliminazione di tossine dai tessuti, sono d'aiuto in caso di cellulite ed edemi. Infine supportano il flusso linfatico.
  • Ginseng e diabetici

    Ginseng e diabete - Diebetici e assunzione di ginseng
    Ginseng e diabete? Il Ginseng viene utilizzato da millenni come erba officinale ed è uno dei rimedi terapeutici più comuni perché promuove la salute, rinvigorisce il corpo e sembra avere un ottimo effetto anti-età, il Ginseng viene anche utilizzato con soddisfacenti benefici anche da chi soffre di diabete o colesterolo alto.
  • Piante officinali per depurare

    Piante officinali depurative per depurare
    Le piante officinali sono validi aiuti per drenare e depurare l'organismo dalle tossine, migliorando lo stato di fegato, reni, intestino e pelle, difatti in particolari condizioni ambientali o di accentuato stress psicofisico può verificarsi però una maggiore produzione di tossine da parte del nostro organismo. L'eccesso di tossine può portare a possibili stati di affaticamento e/o malessere ed ecco perchè è meglio prevenire tale situazione e favorire la depurazione dalle stesse.
  • Il mirtillo

    Il mirtillo e proprietà contro le occhiaie cistite e problemi di vista
    Il mirtillo possiede varie proprietà benefiche, la pianta del mirtillo, un arbusto originario del Nord America, produce delle bacche dalla bellissima tonalità blu apprezzate in tutto il mondo per il loro intenso gusto, ma comunemente impiegate dalle più svariate tecniche omeopatiche per la salute, visto soprattutto l’altissimo impatto nutrizionale che offrono all’intero organismo, come vedremo in seguito.
  • Prendersi cura delle orchidee

    Orchidee cura - Prendersi cura delle piante di orchidee
    Prendesi cura delle orchidee può essere più difficile di quanto si creda, anche le orchidee come le altre piante sono soggette a malattie. Si possono facilmente vedere i sintomi della malattia, nelle foglie, nelle radici e nei fiori . Seguendo determinate procedure le affezioni oltre che essere curate possono essere completamente evitate. E' necessario per questo preoccuparsi che l'orchidea cresca in condizioni ideali, quindi bisogna calcolare la temperatura, l'intensità della luce, la l'esposizione al vento e il tipo di terreno.
  • Pulsatilla: la pulsatilla in omeopatia

    Pulsatilla - Il ruolo della pianta di pulsatilla nella omeopatia
    A cosa serve la pulsatilla? Il termine Pulsatilla si riferisce a un genere di piante erbacee decidue perenni, a cui appartengono circa trenta specie di piante. Le praterie sassose, e i prati, i pascoli subalpini rappresentano il suo l'habitat di crescita preferenziale. La Pulsatilla fiorisce principalmente in America e in Eurasia ed è nota anche come "fiore di Pasqua", in quanto le infiorescenze appaiono durante le vacanze pasquali; altri nomi comuni di questa pianta erbacea sono: "erba del vento" e "croco dei parti".