Erbe officinali piante medicinali

Erbe e piante officinali vengono da sempre utilizzate dall'uomo come rimedio naturale utile per favorire il benessere dell'organismo in determinati momenti o particolari situazioni.

  • Ficus: ficus carica

    Ficus - Benefici e proprietà ficus carica detto ficus comune
    Il ficus secondo l'omeopatia possiede diverse proprietà, il Ficus carica L. detto più comunemente fico comune è una pianta originaria dei climi subtropicali temperati della famiglia delle Moraceae. Il fico è un albero di piccole dimensioni, che va dai 3 ai 9 m di altezza, con numerosi rami diffusi e un tronco che raramente supera i 17,5 cm di diametro. Quello che è comunemente accettato come un "frutto" è tecnicamente un “synconium”, cioè un ricettacolo cavo e carnoso, con una piccola apertura al vertice, in parte chiusa da piccole squame. I principali coltivatori produttori dei fichi risultano essere i paesi come Spagna, Portogallo, Grecia e Turchia.
  • Vulneraria, Anthyllis vulneraria

    Vulneraria - Proprietà Anthyllis vulneraria
    Anthyllis vulneraria comunemente detta Vulneraria è un'erba dalle varie proprietà curative che appartiene alla famiglia delle Leguminosa (Fabaceae) ed il suo habitat corrisponde a pascoli magri ed asciutti, incolti, dal piano al limite delle nevi. La Vulneraria è un'erbacea perenne, alta 20-50 cm, pubescente, a fusti prostrato-ascendenti. Fiori gialli o giallo-rossastri in capolini compatti. Parti usate: pianta e fiori senza la radice. Raccolta: giugno - agosto.
  • Rimedio naturale: Veronica

    Veronica - Veronica Officinalis l
    La pianta dalle proprietà officinali  Veronica Officinalis L chiamata comunemente Veronica è usata come rimedio naturale per curare eczemi e ferite ed i componenti attivi Veronica officinalis sono vari: sostanze tanniche, acido malico, acido tartarico, acido citrico, acido acetico e acido lattico, essenza e olio grasso.
  • Tisana di alchemilla

    Tisana come rimedio naturale per il mal di testa
    La tisana di alchemilla è un efficace rimedio naturale contro il mal did testa, la tisana di alchemilla rinforza il sistema nervoso ed attenua il mal di testa, in particolare se provocato da stress, debolezza o stanchezza fisica, o concomitante con il periodo mestruale. Assumere 1 tazza 3 volte al giorno. Tisana di alchemilla contro la dissenteria L'efficacia dell'alchemilla nella cura della dissenteria è nota anche alla medicina tradizionale. Assumere 1 tazza di tisana calda 3-4 volte al giorno. Oltre a svolgere un'azione reidratante, la pianta rilassa le mucose intestinali. Tuttavia, se la dissenteria non sarà scomparsa dopo il quarto giorno, è necessario rivolgersi al medico.
  • La tisana di bardana

    Tisana di bardana
    La radice di bardana impiegata per infusi e tisane si trova in Asia ed Europa ed è uno degli ingredienti principali di numerosi composti a base di erbe e nella medicina antica veniva utilizzata per trattare febbre, raffreddore o infezioni varie, ma al giorno d’oggi non è ancora stata trovata una prova clinica a riguardo del suo effetto su qualche condizione in particolare.
  • Achillea

    Rimedio naturale per le emorroidi con achillea millefoglie
    L’achillea è una pianta resistente e prolifica che è comunemente reperibile in moltissime regioni europee, americane ed asiatiche, impiegata da tempi antichi per numerosi trattamenti con l'utilizzo delle foglie per preparare delle tisane benefiche per essere applicate localmente sulla pelle e curare ferite ed emorragie, ridurre la febbre e gli altri sintomi stagionali, ultile anche come rimedio ad un gran numero di patologie gastrointestinali, fattori che in generale rendono l’achillea come una delle piante più interessanti per quanto riguarda la medicina omeopatica non convenzionale.