Integratori alimentari

Gli integratori alimentari naturali studiati per lo sport e per gli sportivi sono utili in particolari situazioni fisiche che richiedono una integrazione di nutrienti maggiore rispetto agli standard e che per vari motivi non possono essere ottenuti dalla tradizionale alimentazione. Gli esempi più comuni di questa tipologia di integratori possono essere integratori contenenti vitamine, minerali e sali come il magnesio, il potassio, il ferro. Esistono anche integratori più specifici, per sport di resistenza e forza, come il fitness ed il bodybuilding, nei quali vengono impiegati integratori "di nicchia" come la creatina, gli aminoacidi, le proteine e la glutammina disponibili liberamente in commercio sotto forma di polveri, liquidi, compresse o capsule.

Oltre agli integratori alimentari concepiti per lo sport, esistono sul mercato anche degli integratori ritenuti utili come coadiuvanti per favorire e preservare il benessere e l'estetica del corpo. Questa tipologia di integratori è a base di piante officinali o estratti di erbe medicinali naturali e possono essere disponibili in compresse, tisane, creme, pomate e sciroppi.

Quando si utilizzano gli integratori, come gli integratori alimentari per lo sport o utili come coadiuvanti per il dimagrimento, bisogna considerare questi prodotti per quello che sono realmente ovvero sostanze che \"integrano\", come indica la parola stessa integratori, la normale alimentazione e non la sostituiscono. Anzi, affinché possano favorire la condizione fisica di una persona, il punto di partenza deve essere sempre e comunque una dieta appositamente studiata e seguita con precisione e abbinata ad una regolare attività fisica."

  • Zinco: lo zinco negli alimenti

    Zinco - Proprietà terapeutiche dello zinco negli alimenti
    A cosa serve lo zinco? Lo zinco ha proprietà terapeutiche? Quali alimenti sono ricchi di zinco? Lo zinco non rappresenta esattamente una nuova scoperta in campo medico: tale sostanza venne infatti individuata già nel 1746, e da allora viene utilizzata per una grande varietà di scopi sanitari. I più grandi depositi di zinco nel mondo si trovano negli Stati Uniti, in Australia ed in tutta l’Asia. A cosa serve lo zinco: Sin dalla sua scoperta, lo zinco è stato utilizzato in numerose applicazioni, tra le quali shampoo, vernici e deodoranti, anche se la più importante riguarda gli integratori, in quanto esso rappresenta un minerale essenziale nella dieta di un essere umano: una carenza di zinco infatti può generare tutta una serie di effetti negativi che vanno dalla diarrea alla perdita dei capelli, dai disturbi emotivi sino addirittura alla morte.
  • Niacina: a cosa serve la niacina

    Niacina - Niacina proprietà controindicazioni ed effetti collaterali
    Niacina cosa è ed a cosa serve come farmaco o integratore? La niacina, detta anche vitamina B3, è una componente organica estremamente importante, che aiuta il vostro corpo ad aumentare il colesterolo buono e a diminuire quello cattivo, e viene spesso prescritta dai medici ai pazienti che hanno problemi di pressione sanguigna alta o che hanno avuto una malattia cardiaca. In quali alimenti si trova la niacina? La niacina si trova sia nei vegetali che negli animali e una sua carenza è rara, perché appunto la possiamo trovare in moltissime cose. Generalmente non vengono prescritti supplementi o integratori di niacina perché il paziente ha una carenza, ma piuttosto perché ci sono altri bisogni medici.
  • Vitamine: quando assumere le vitamine

    Vitamine - Quando assumere le vitamine
    Quando prendere le vitamine? Le vitamine sono fondamentali per il corretto funzionamento del corpo e le vitamine sono specialmente utili quando il fisico risulta particolarmente debilitato per vari motivi: Alcol: L'uso regolare di alcolici incrementa la necessità di vitamine dei gruppo B, A, C e acido folico Fumo: Il fumo fa aumentare di molto il fabbisogno di vitamina C. Lassativi: L'uso smodato di lassativi provoca una diminuzione dell'assorbimento di vitamine e minerali, velocizzandone il transito nell'intestino.
  • Integratori proteici: anche per dimagrire

    Integratori proteici - Gli integratori proteici fanno male?
    Integratori proteici cosa sono e a cosa servono? Gli integratori proteici con la giusta dieta sono utili per dimagrire ed anche per aumentare la massa muscolare e soprattutto se l'assunzione dei suddetti avviene in modo corretto, nelle giuste quantità e per un periodo limitato, male non fanno. Questi integratori proteici possono essere composti da quattro fonti di base di proteine in forma singola oppure mixate assieme (in questo caso si parla di blend proteici): 1- uova 2- siero di latte 3- riso 4- soia.
  • Msm: metilsulfonilmetano msm

    Msm - Proprietà degli integratori di metilsulfonilmetano msm
    Msm per crescita capelli l'acne e la cura della pelle? MSM o Metilsulfonilmetano è un composto che fornisce zolfo al corpo e contribuisce alla crescita e alla salute delle articolazioni, della pelle, dei capelli, delle unghie e della cartilagine e che si trova in diversi alimenti come la carne, il pesce, la frutta, la verdura e il latte di mucca, l' MSM in aggiunta è molto noto per alleviare infiammazioni e per migliorare i sintomi dell'artrite, ma aiuta anche in altre condizioni croniche come le cisti interstiziali e il russare.
  • Integratore di chitosano

    Chitosano integratore - Integratore e integratori di chitosano
    Acquistare un integratore di chitosano è molto semplice basta andare in qualsiasi farmacia ed erboristeria, ma come e perché vengono sviluppati integratori a base di chitosano? La Chitina è nata nel 1823 quando Oldier, un ricercatore francese, bollendo l'ala degli insetti tramite idrossido di potassio scoprì una sostanza non solubile che in seguito venne chiamata appunto Chitina. La Chitina è naturalmente insita negli invertebrati e nella parte inferiore delle piante ed è considerata la seconda sostanza più abbondante reperibile sulla terra, dopo la cellulosa.