Integratori alimentari

Gli integratori alimentari naturali studiati per lo sport e per gli sportivi sono utili in particolari situazioni fisiche che richiedono una integrazione di nutrienti maggiore rispetto agli standard e che per vari motivi non possono essere ottenuti dalla tradizionale alimentazione. Gli esempi più comuni di questa tipologia di integratori possono essere integratori contenenti vitamine, minerali e sali come il magnesio, il potassio, il ferro. Esistono anche integratori più specifici, per sport di resistenza e forza, come il fitness ed il bodybuilding, nei quali vengono impiegati integratori "di nicchia" come la creatina, gli aminoacidi, le proteine e la glutammina disponibili liberamente in commercio sotto forma di polveri, liquidi, compresse o capsule.

Oltre agli integratori alimentari concepiti per lo sport, esistono sul mercato anche degli integratori ritenuti utili come coadiuvanti per favorire e preservare il benessere e l'estetica del corpo. Questa tipologia di integratori è a base di piante officinali o estratti di erbe medicinali naturali e possono essere disponibili in compresse, tisane, creme, pomate e sciroppi.

Quando si utilizzano gli integratori, come gli integratori alimentari per lo sport o utili come coadiuvanti per il dimagrimento, bisogna considerare questi prodotti per quello che sono realmente ovvero sostanze che \"integrano\", come indica la parola stessa integratori, la normale alimentazione e non la sostituiscono. Anzi, affinché possano favorire la condizione fisica di una persona, il punto di partenza deve essere sempre e comunque una dieta appositamente studiata e seguita con precisione e abbinata ad una regolare attività fisica."

  • Creatina micronizzata

    Creatina micronizzata - Creatina micronizzata monoidrata
    La creatina micronizzata migliore? Senza dubbio la creatina micronizzata monoidrata creapure, la creatina è un aminoacido presente nel corpo umano naturalmente, responsabile della costruzione delle proteine nel vostro fisico, che come ben sappiamo sono i principali nutrimenti per il muscoli e per i loro tessuti. Dove si trova la creatina? in quali alimenti? La creatina è biodisponibile in diversi prodotti di origine animale, in particolare, così come è possibile ottenerla da integratori, che renderanno ancora più efficace il lavoro sui muscoli.
  • Cisteina: l-cisteina

    Cisteina - Controindicazioni ed effetti collaterali della l-cisteina
    Cisteina, quali proprietà ed in quali alimenti si trova? L-cisteina è classificato come un aminoacido non essenziale, che significa che non è necessario per la sopravvivenza ma può essere di estrema utilità per alcune popolazione e per il trattamento di determinate condizioni. È spesso essenziale per neonati e anziani, nonché per quelli con determinate malattie metaboliche, che non hanno abbastanza L-cisteina nel loro sistema. Anche se si tratta di a di provato e studiato, molti bodybuilder credono che la L-cisteina aiuti ad aumentare i benefici dell'attività fisica e a ridurre lo stress del corpo dato dai sollevamenti di carichi pesanti o comunque un lavoro poco leggero.
  • Chitosano plus per colesterolo e metabolismo

    Chitosano plus - Chitosano utile per il colesterolo e metabolismo
    Il chitosano è utile per il colesterolo ed anche per stimolare il metabolismo, ma andiamo per ordine, la Chitina è un polisaccaride azotato comunemente trovato nell'esoscheletro della tarantola e dei crostacei. E' una sostanza di consistenza dura e semitrasparente, componente principale dell'esoscheletro degli artropodi e delle pareti cellulari di alcuni funghi. La possiamo trovare altresì negli insetti, nei vermi e come detto in alcuni tipi di funghi. La particolarità di questa sostanza è che si tratta di un polimero naturale, per cui è di facile reperibilità in natura, ma si trova in percentuali diverse in base alle creature in cui è presente e a seconda dell'ambiente in cui vivono.
  • Naringina e integratori

    Naringina - Proprietà della Naringina contenuta negli integratori
    Naringina e i flavonoidi? La narangina spesso ricavata dal pompelmo o dal citrus, presente in numerosi integratori è un flavonoide (o bioflavonoide) della famiglia degli eterosidi flanonicidici (sostanze presenti nei fiori, nella frutta e nei legni), che presenta tante proprietà, la narangina condivide alcune proprietà con gli altri flavonoidi come riduttore della fragilità capillare, stimolatore della diuresi, antispastico, mentre ne presenta altre proprio peculiari.
  • Glutammina: a cosa serve la glutammina

    Glutammina - Proprietà ed effetti collaterali della glutammina
    Glutammina a cosa serve la sua assunzione? La l-glutammina è un aminoacido dalle interessanti proprietà ed effetti benefici, se avete un particolare interesse per il fitness, in particolare per gli allenamenti di bodybuilding o pesi, allora avrete sicuramente sentito parlare della L-glutammina e dei peptidi della glutammina. Quando svolgete il vostro allenamento e volete sviluppare i muscoli e perdere peso, cercate ovviamente ogni possibile vantaggio per ottimizzare i vostri sforzi e con l'assunzione di integratori di glutammina, potrete essere in grado di aumentare i benefici di un allenamento completo.
  • Zinco: lo zinco negli alimenti

    Zinco - Proprietà terapeutiche dello zinco negli alimenti
    A cosa serve lo zinco? Lo zinco ha proprietà terapeutiche? Quali alimenti sono ricchi di zinco? Lo zinco non rappresenta esattamente una nuova scoperta in campo medico: tale sostanza venne infatti individuata già nel 1746, e da allora viene utilizzata per una grande varietà di scopi sanitari. I più grandi depositi di zinco nel mondo si trovano negli Stati Uniti, in Australia ed in tutta l’Asia. A cosa serve lo zinco: Sin dalla sua scoperta, lo zinco è stato utilizzato in numerose applicazioni, tra le quali shampoo, vernici e deodoranti, anche se la più importante riguarda gli integratori, in quanto esso rappresenta un minerale essenziale nella dieta di un essere umano: una carenza di zinco infatti può generare tutta una serie di effetti negativi che vanno dalla diarrea alla perdita dei capelli, dai disturbi emotivi sino addirittura alla morte.