Malattie

Informazioni gratis su tutte le malattie, i vari sintomi della malattie infettive piu' comuni, ed anche delle malattie rare come le malattie autoimmuni oltre a quelle della pelle molto diffuse in tutto il paese.

  • Febbre: rimedi naturali

    Febbre rimedi naturali - Rimedi naturali efficaci per la febbre
    Contro la febbre quali rimedi? I rimedi naturali per la febbre sono tra i rimedi casalinghi più utilizzati a seconda della stagione, la febbre è una condizione del fisico in cui la temperatura sale oltre i livelli normali. Normalmente è accompagnata da una serie di disturbi del normale funzionamento dell’organismo. Si tratta di un’indisposizione molto comune, che chiunque ha provato almeno una volta, sia adulti sia bambini.
  • Parodontite e laser

    Parodontite laser - laser nella terapia chirurgica per la parodontite
    La terapia laser può essere utile contro la parodontite? La parodontite è una forma di malattia gengivale. Si tratta di una infezione cronica delle gengive, caratterizzata da una perdita dell'attacco tra i denti e la mascella. E' una delle principali cause di perdita dei denti tra gli adulti. I denti sono attaccati alla mandibola da una serie di legamenti molto forti. Le gengive sono  collegate al dente da una complessa serie di fibre microscopiche e le gengive giacciono sopra il dente con attaccamento all'osso come un coperchio di protezione.
  • Ambliopia sintomi

    Ambliopia sintomi - Ecco quali sono i sintomi della ambliopia
    I sintomi dell'ambliopia sono facilmente riconoscibili, l'ambliopia si riferisce alla visione diminuita in uno o entrambi gli occhi, per la quale nessuna causa può essere scoperta dopo aver esaminato l'occhio. Ambliopia è il termine medico utilizzato per la visione in uno degli occhi che si riduce perché l'occhio e il cervello non lavorano insieme in modo corretto. L'occhio stesso sembra normale, ma non viene utilizzato normalmente perché il cervello favorisce l'altro occhio. Questa condizione è talvolta chiamata anche occhio pigro.
  • Eczema seborroico

    Eczema seborroico - Sintomi e cura eczema seborroico
    Eczema seborroico è una differente forma di eczema che colpisce cuoio capellutto, orecchio e viso e non solo, ed il fatto che si chiami seborroico ha veramente molto poco a che vedere con il sebo e cioè con la secrezione di natura oleosa prodotta dalle ghiandole sebacee. Il nome un po’ingannevole in tal senso, è dato dal fatto che le aree anatomiche oggetto di tale affezione sono anche le stesse nelle quali è presente una grande concentrazione di ghiandole sebacee (inguine ed ascelle). L’eczema seborroico è un tipo di eczema risaputo per manifestarsi in tutte le fasce d’età, dai più giovani fino agli anziani ed un tipo di eczema seborroico è, inoltre, stato osservato anche nei bambini nel corso del loro primo anno di vita.
  • Esame e prelievo del succo gastrico

    Esame del succo gastrico - Prelievo del succo gastrico
    Perchè il prelievo del succo gastrico? L'esame del succo gastrico prelevato per sondaggio fornisce preziose indicazioni in quanto accerta la presenza e l'entità di un eventuale ristagno gastrico a digiuno, verifica la capacità funzionale mediante la misura dell'acidità e dell'attività peptidica, sia in condizioni basali che dopo adeguati stimoli e ricerca di eventuali componenti patologici come il sangue e l'acido lattico. Raramente vengono eseguite ricerche a tipo batteriologico e citologico, queste ultime hanno particolare importanza per la diagnosi del carcinoma dello stomaco.
  • Antipiastrinici : farmaci antipiastrinici

    Antipiastrinici - I farmaci antipiastrinici
    I farmaci antipiastrinici sono indispensabili in determinate problematiche, le piastrine sono uno dei componenti principali del sangue ed hanno il compito di far coagulare il sangue in caso di ferite e per impedire che si possano formare dei trombi nel sangue, vengono prescritti degli antiaggreganti piastrinici, come ad esempio l'aspirina e di regola a dosi non elevate e per la vita, a particolari categorie di persone: a chi ha avuto infarti; a chi ha avuto un ictus; a chi soffre di angina; a chi soffre di fibrillazione atriale; a chi ha subito un intervento di bypass coronarico.