Malattie

Informazioni gratis su tutte le malattie, i vari sintomi della malattie infettive piu' comuni, ed anche delle malattie rare come le malattie autoimmuni oltre a quelle della pelle molto diffuse in tutto il paese.

  • Convulsioni febbrili semplici e convulsioni complesse

    Convulsioni febbrili semplici - Convulsioni febbrili complesse
    Le convulsioni febbrili nei bambini, sono un fenomeno frequente, la fascia d’età generalmente colpita è quella che va da sei mesi a cinque anni. Quali sono le cause delle convulsioni febbrili? Nei bambini piccoli, il rivestimento mielinico delle fibre nervose, responsabile della velocità di trasmissione degli impulsi, è ancora in fase di sviluppo. Quando il bambino ha la febbre, e la temperatura corporea aumenta bruscamente, avviene una sorta di cortocircuito che rende i neuroni particolarmente eccitabili, causando così le crisi convulsive.
  • Dolori articolari: sintomi cause cura e rimedi

    Dolori articolari - Terapia cause e cura per i dolori articolari
    Dolori articolari più o meno acuti: I dolori articolari possono essere più o meno acuti e, molto spesso, sono accompagnati da sintomi di vario genere che dipendono dalla condizione alla base che ha causato il dolore articolare stesso; è estremamente importante individuare quali siano le cause del dolore articolare, in modo da poter intraprendere con tempestività un trattamento adeguato e bisogna ricordare che, in alcuni casi, i dolori articolari sono un sintomo lieve che può essere alleviato adottando semplici rimedi casalinghi, mentre, in altri casi, il dolore articolare viene ricondotto ad una patologia alla base; è molto importante, proprio per questa ragione, non sottovalutare il dolore articolare ma ricercarne sempre le origini.
  • Secchezza oculare: secchezza degli occhi

    Secchezza oculare - Secchezza agli occhi le cause le cure e rimedi
    La secchezza oculare conosciuta anche con il nome di cheratocongiuntivite secca, si manifesta in relazione ad un problema, che può avere diverse cause, con il film lacrimale che, di norma, mantiene gli occhi umidi e lubrificati: il film lacrimale risulta costituito da tre strati, uno sottile strato esterno oleoso, costituito da lipidi, uno strato principale intermedio, composto essenzialmente di acqua ed, infine, uno sottile strato interno di muco. Lo strato interno viene prodotto dalle ghiandole lacrimali, le quali si trovano appena al di sopra di ogni occhio ed ai lati esterni degli occhi e secernono una piccola quantità di liquido acquoso, il quale va ad idratare costantemente la parte superiore degli occhi, mentre la parte anteriore viene drenata ogni volta che si battono le palpebre, infatti, muovendosi, la palpebre diffondono il film lacrimale sulla superficie dell’occhio; lo strato esterno del film lacrimale, ovvero quello oleoso composto da lipidi, viene secreto da minuscole ghiandole, che si trovano sotto le palpebre, chiamate comunemente ghiandole di Meibomio: lo strato oleoso aiuta a mantenere la superficie liscia ed impedisce alle lacrime di evaporare, come potrebbe accadere se fossero costituite di sola acqua; le cellule della congiuntiva, la parte anteriore dell’occhio, producono, invece, una piccola quantità di muco liquido, il quale va a costituire lo strato interno del film lacrimale, permettendo una diffusione uniforme delle lacrime sulla superficie degli occhi.
  • Lussazione e sublussazione alla spalla

    Lussazione alla spalla - L’articolazione della spalla è la più mobile presente nel corpo. Essa è in grado di muoversi in diverse direzioni. Sebbene questa capacità sia un vantaggio significativo in termini di movimento, allo stesso tempo comporta un grave rischio di lesioni come lussazioni alla zona in questione. L’articolazione della spalla è molto sensibile a questo genere di problema. La situazione si verifica quando l’osso del braccio salta al di fuori dell’area della spalla in cui dovrebbe risiedere. Spesso questo è il risultato di un forte colpo o di una rotazione estrema. La lussazione provoca una deformità visibile, immediato gonfiore, dolore intenso e perdita di capacità nei normali movimento delle articolazioni.
  • Lichen sclerosus: cura sintomi terapia

    Lichen sclerosus - Terapia cura e sintomi Lichen sclerosus genitale
    Il lichen sclerosus o scleroatrofico  è una malattia cronica della pelle che colpisce principalmente le zone genitali e anali, ma in alcuni casi può colpire anche il tronco, il seno e le braccia, il Lichen sclerosus si manifesta in diverse categorie di persone, donne (soprattutto dopo la menopausa), uomini (pochi casi) e  bambini (i casi sono molto rari).
  • Morbillo: Il morbillo sintomi e cure

    Morbillo - Cura e sintomi del morbillo
    Come si manifesta il morbillo? Come avviene il contagio del morbillo? Ci sono cure e conseguenze? Queste sono le domande più comuni che la gente si pone qualora fosse contagiata dal morbillo. Il morbillo è una malattia infettiva virale altamente contagiosa che tuttavia una volta presa fornisce al corpo una immunità permanente.