Malattie

Informazioni gratis su tutte le malattie, i vari sintomi della malattie infettive piu' comuni, ed anche delle malattie rare come le malattie autoimmuni oltre a quelle della pelle molto diffuse in tutto il paese.

  • Perdite vaginali maleodoranti

    Perdite maleodoranti - Perdite vaginali maleodoranti
    Perdite vaginali maleodoranti? Quali sono le cause i sintomi e le cure? Molte donne accusano esalazioni maleodoranti vaginali che possono essere accompagnate da perdite vaginali, anche se in altre occasioni tali perdite non sono presenti. Questo effluvio poco gradevole può essere associato ai peli pubici non curati annessi ad una scarsa igiene, tuttavia se gli odori provengono dalla vagina stessa possono essere indicativi di un disturbo medico che perciò richiede l'intervento di un ginecologo per essere controllato e eliminato.
  • Febbre: rimedi naturali

    Febbre rimedi naturali - Rimedi naturali efficaci per la febbre
    Contro la febbre quali rimedi? I rimedi naturali per la febbre sono tra i rimedi casalinghi più utilizzati a seconda della stagione, la febbre è una condizione del fisico in cui la temperatura sale oltre i livelli normali. Normalmente è accompagnata da una serie di disturbi del normale funzionamento dell’organismo. Si tratta di un’indisposizione molto comune, che chiunque ha provato almeno una volta, sia adulti sia bambini.
  • Adenoidi cosa sono le adenoidi

    Adenoidi cosa sono? Adenoidi cosa fare in caso di infiammazione?
    Le adenoidi sono localizzate al di sopra delle tonsille, in corrispondenza della zona retrostante il naso, le adenoidi si accrescono nel periodo compreso tra la crescita e l’età di quattro anni per poi diventare progressivamente più piccole. Nell’età adulta queste non sono più presenti. Quali sintomi causano le adenoidi? Grandi adenoidi causano ostruzione nasale. In tale circostanza il bambino respira con la bocca e russa durante la notte. In alcuni casi, delle grosse adenoidi sono associate con la produzione di un fluido all’interno dell’orecchio medio.  
  • Disturbo ossessivo compulsivo: sintomi cause e cura

    Cosa si intende per disturbo ossessivo compulsivo - Il disturbo ossessivo compulsivo è un disordine psichiatrico caratterizzato dalla presenza di pensieri costanti e ossessivi, che spesso si esplicano in azioni compulsive, spesso sotto forma di eventi stereotipati e impellenti. Molte persone affette da questo disturbo infatti sentono la necessità di ripetere la stessa azione più e più volte, ad esempio lavarsi le mani, controllare di aver chiuso la macchina, contare le piastrelle. In alcuni casi la situazione può diventare talmente grave da rendere difficile lo svolgimento delle normali azioni quotidiane, e alcuni aspetti del disturbo possono anche compromettere seriamente la salute dell'individuo. È quello che accade nei soggetti che si lavano troppo spesso le mani, fino a creare ferite e abrasione sulla cute, o in chi ha l'ossessione di ingerire oggetti particolari, che possono creare occlusioni o lesioni agli organi interni. 
  • Granuloma dentale apicale

    Granuloma dentale apicale - Sintomi cause e cura granuloma apicale
    Il granuloma apicale dentale cosa è? La prima cosa che accade nel caso in cui un corpo estraneo o un’infezione interna, minacci l’organismo è la reazione di espulsione con la quale reagisce il corpo. Quando la posizione del corpo estraneo è però difficile da raggiungere, o nel caso in cui le dimensioni del corpo estraneo creino problemi, il corpo  inizia a reagire con la creazione di un blocco di cellule immunitarie ed infiammatorie, così da creare un ambiente isolato.
  • Piorrea cura

    Piorrea cura - Come si cura la piorrea?
    Per la cura della piorrea si possono valutare parecchie alternative, la piorrea è l'infiammazione e la degenerazione delle gengive e altri tessuti circostanti i denti. L'esordio della malattia è caratterizzata da sanguinamento delle gengive. Con il procedere della malattia, le gengive si ritirano dai denti, si verifica allentamento dei denti, e l'osso di sostegno dei denti è riassorbito. Il pus viene riversato dalle tasche nelle gengive, che si formano quando la mandibola si allontana dalle radici dei denti.