Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Oli essenziali e fenoli

    Sono contenuti in oli fortemente stimolanti e antibatterici. Oli essenziali a elevato contenuto di fenoli sono quelli estrattida origano, timo volgare, santoreggia, chiodi di garofano,cannella (foglie), pepe, alcune varietà di basilico e di eucalipto, noce moscata.
  • Massaggio con oli essenziali

    Massaggio oli essenziali - Massaggio con oli essenziali
    Un massaggio con oli essenziali è un massaggio dagli effetti e benefici fantastici, l'uso di oli essenziali per il massaggio è un modo per massimizzare i risultati che il massaggio stesso comporta. A seconda della scelta del tipo di massaggio associato a determinati oli essenziali un massaggio può avere effetto calmante oppure energizzante. Quando si utilizzano oli essenziali nei massaggi bisogna sempre diluirli in un “olio vettore” prima di usarli direttamente sulla pelle e questo perché gli oli essenziali sono molto concentrati ecco perché si consiglia sempre prima di provare in una zona molto limitata della pelle alcuni oli in quanto possono irritare la pelle o causare reazioni allergiche.
  • Olio essenziale di Anice Verde

    Olio essenziale di anice - Olio di anice verde
    Olio essenziale di Anice Verde dalle proprietà benefiche si ricava dai semi con il metodo della distillazione in corrente di vapore e se ne ottiene un liquido giallo paglierino chiaro che emana un profumo di spezie, tendente al dolce. Olio essenziale di Anice Verde proprietà: carminative, espettoranti, galattagoghe, digestive, aperitive. L'olio essenziale di Anice verde si dimostra efficace per combattere: aerofagia, dolori addominali, eliminare il catarro bronchiale e stimolare la secrezione del latte.
  • Gli oli essenziali sono tutti uguali?

    Gli oli essenziali sono tutti uguali?
    Cosa contengono gli oli essenziali? Un singolo olio essenziale può contenere centinaia di principi diversi, dei quali a oggi forse ne conosciamo fappena la metà, basti pensare che la composizione di un olio essenziale subisce l'influenza climatica, del tipo di terreno, delle modalità di coltivazione, del tempo di raccolta e del metodo di estrazione.
  • Olio essenziale Matricaria Chamomilla

    Olio essenziale camomilla - Proprietà olio essenziale di camomilla
    L'Olio essenziale di camomilla si ricava mediante distillazione in corrente di vapore, dai capolini freschi ed ha proprietà: analgesiche, disinfiammanti, antispasmodiche, cicatrizzanti, sedative. Per questo l'olio essenziale di camomilla è considerato utile è efficace per calmare dolori reumatici, muscolari, i crampi allo stomaco e le nevralgie.
  • Oli essenziali e chakra

    Riequilibrare i chakra
    Gli oli essenziali aiutano a riequilibrare i chakra e devono necessariamente venir massaggiati delicatamente con movimenti circolari con una miscela di olio vegetale e 1-2 gocce dell'olio essenziale più indicato per quel determinato chakra.