Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Olio essenziale mughetto

    Può essere impiegato in rituali per sondare le profondità della propria mente per la sua capacità di portare alla conoscenza i contenuti dell'inconscio e le nostre pulsioni.
  • Olio per le smagliature

    Olio smagliature - Quale olio è più efficace per le smagliature?
    E' vero che con un buon olio si possono ridurre le smagliature? Le smagliature sono uno dei problemi peggiori da trattare a livello dermatologico perchè non c'è un rimedio “popolare” che le elimini completamente, cosa per la quale è valida solamente una costosa e a volte rischiosa operazione chirurgica. Esistono però alcuni rimedi validi per affrontare il problema almeno a livello estetico, tra i quali possiamo annoverare alcuni oli dalle preziose qualità idratanti.
  • Olio essenziale di Patchouli

    Proprietà olio essenziale di patchouli
    L'olio essenziale di patchouli si ricava dalle foglie, che si fanno prima essiccare e poi, con il metodo della distillazione in corrente di vapore, si ottiene un liquido denso che emana un profumo dolciastro, molto intenso. Proprietà del patchouli: sedative, antidepressive, antisettiche, astringenti, carminative, deodoranti, cicatrizzanti. L'olio essenziale di Patchouli risulta efficace per calmare lo stress, combattere la depressione, nelle forme acneiche, per gli eczemi, oltre che per combattere la cellulite.
  • Oli essenziali per il corpo

    Oli essenziali per il corpo - Gli oli essenziali corpo
    Quali sono i migliori oli essenziali per il corpo? Gli oli essenziali per il corpo e la mente aiutano a ritrovare e mantenere una buona salute fisica, emotiva e di benessere generale, oltre ad idratare e nutrire la pelle, difatti, gli oli essenziali, hanno proprietà rilassanti, tonificanti o decongestionanti. L’efficacia degli oli essenziali è nella velocità con cui essi vengono assorbiti attraverso i pori della pelle, possono raggiungere il flusso sanguigno da 20 minuti ad un’ora al massimo. L’antica pratica dell’aromaterapia sfrutta appieno tutte le proprietà degli oli essenziali attraverso l’olfatto che cattura le essenze che si trovano non solo nei fiori, ma anche in tutte le parti del vegetale, compresi i semi, corteccia, radici, foglie, legno e resina.
  • Olio essenziale di Pino Silvestre

    Pino silvestre olio essenziale - Ptroprietà olio essenziale di Pino Silvestre
    Olio essenziale di Pino Silvestre (Pinus silvestris) dalle grandi proprietà curative si ricava dagli aghi con il metodo della distillazione a secco e si ottiene un liquido giallo paglierino che emana un profumo balsamico che ricorda molto quello della Canfora. Proprietà del Pino Silvestre: balsamiche, antisettiche, antireumatiche, vermifughe, stimolanti, diuretiche, espettoranti. L'olio essenziale di Pino silvestre si dimostra efficace per fluidificare le secrezioni bronchiali e in generale per tutte le malattie da raffreddamento, per le infiammazioni delle vie urinarie, per stimolare la funzionalità epatica e in caso di dolori reumatici.
  • Olio essenziale: Verbena

    Olio essenziale verbena
    Olio essenziale di Verbena verbena officinalis si ricava dalle foglie con il metodo della distillazione di corrente di vapore e si ottiene un liquido verdognolo con un gradevole profumo agrumato, l'olio essenziale di Verbena è molto efficace per facilitare la digestione, per ridurre la formazione dei gas intestinali, per stimolare la funzionalità epatica e nelle forme di ansia e insonnia.