Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Olio essenziale di Ylang Ylang

    Olio essenziale di Ylang Ylang
    L'olio essenziale di Ylang-Ylang (Ylang Cananga odorata) si ricava dai fiori freschi con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo paglierino con un delicato profumo che ricorda quello del gelsomino.
  • Olio essenziale di Canfora

    Olio essenziale di Canfora
    L'olio essenziale di canfora (Cinnamomum camphora) si ricava dal legno che viene distillato in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo paglierino che emette l'acre odore, tipico della Canfora.
  • Olio essenziale di Niaouli

    Olio essenziale di Niaouli - Benefici e proprietà
    Olio essenziale di Niaouli malaleuca viridiflora si ricava dalle foglie e dai rametti giovani con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido con un profumo intenso che ricorda quello della canfora.
  • Olio essenziale Lavanda

    Olio essenziale Lavanda - Lavandula officinalis Chaix
    Olio essenziale di Lavanda lavandula officinalis Chaix ha diverse proprietà e può essere utilizzato per molti usi, si estrae dalle sommità fiorite fresche, da raccogliere durante il periodo della fioritura, mediante distillazione in corrente di vapore. Le proprietà della Lavanda sono: antisettiche, cicatrizzanti, analgesiche, tossifughe, antitossiche, regolatrici del sistema nervoso, deodoranti. L'uso dell'olio essenziale di Lavanda è indicato per le affezioni delle vie respiratorie, per le malattie della pelle, per calmare emicrania e dolori mestruali, per disinfettare, per combattere la seborrea e per lenire il dolore dovuto alle punture d'insetto.
  • Olio per le smagliature

    Olio smagliature - Quale olio è più efficace per le smagliature?
    E' vero che con un buon olio si possono ridurre le smagliature? Le smagliature sono uno dei problemi peggiori da trattare a livello dermatologico perchè non c'è un rimedio “popolare” che le elimini completamente, cosa per la quale è valida solamente una costosa e a volte rischiosa operazione chirurgica. Esistono però alcuni rimedi validi per affrontare il problema almeno a livello estetico, tra i quali possiamo annoverare alcuni oli dalle preziose qualità idratanti.
  • Oli essenziali e fenoli

    Sono contenuti in oli fortemente stimolanti e antibatterici. Oli essenziali a elevato contenuto di fenoli sono quelli estrattida origano, timo volgare, santoreggia, chiodi di garofano,cannella (foglie), pepe, alcune varietà di basilico e di eucalipto, noce moscata.